AIUTO

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
parsifal
appassionato
Messaggi: 26
Iscritto il: 02/07/2013, 20:18
Reputation:

AIUTO

Messaggioda parsifal » 16/07/2013, 15:37

Sviluppo da anni (pochi) e stampo da anni (tantissimi) ma un periodo così nero non mi era mai successo... Diversi rullini mi escono sottoesposti, e non riesco a venirne a capo... Uso indifferentemente fomapan 100 o rollei o ilford... E come sviluppo ilfosol 3 (l'unico che si trova a Cuneo) o Rollei rhs... Mi sembra strano si sia starato l'esposimetro... Ma poi cos' tanto che i negativi restano bianchi con solo qualche piccola densità qua e là sulle luci?
Oggi all'ora di pranzo ho provato un test con due rulli di fomapan 100, uno con la Zenza 6x6, l'altro con l'Horseman 6x9, cambiando obiettivi sperando fosse colpa di qualche otturatore... Ho sviluppato insieme le due pellicole con Rollei Rhs 1+15 per 9 min e mezzo dopo un bagno con acqua... Beh... non è un otturatore, perché con l'horseman sono tutte sottoesposte e con la zenza se ne salvano un paio che ho sovraesposto di almeno 4 stop...
Adesso fotografo con la paura che tanto non vedrò mai le immagini e sviluppo col terrore di aprire la tank e e vedere uscire una cosa quasi del tutto trasparente... Uffa! Accetto consigli!!!



Advertisement
Avatar utente
parsifal
appassionato
Messaggi: 26
Iscritto il: 02/07/2013, 20:18
Reputation:

Re: AIUTO

Messaggioda parsifal » 16/07/2013, 15:38

:ymsigh:



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11664
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: AIUTO

Messaggioda Silverprint » 16/07/2013, 15:49

Oh mamma... :(

Mi dai una idea delle coppie tempo diaframma usate e delle condizioni di luce?


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
parsifal
appassionato
Messaggi: 26
Iscritto il: 02/07/2013, 20:18
Reputation:

Re: AIUTO

Messaggioda parsifal » 16/07/2013, 16:07

allora... il lunasix 3 mi dava oggi 30 f16...
le due decenti le ho fatte una 60 f2,8 l'altra f4



Advertisement
Avatar utente
parsifal
appassionato
Messaggi: 26
Iscritto il: 02/07/2013, 20:18
Reputation:

Re: AIUTO

Messaggioda parsifal » 16/07/2013, 16:10

ma la mia paura è che lo sbaglio avvenga nella tank... e non so cosa...



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11664
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: AIUTO

Messaggioda Silverprint » 16/07/2013, 16:17

Verosimile come lettura in luce incidente all'aperto sotto il sole.
Al limite in caso di alto contrasto potrebbero essere uno o due stop sottoesposti, ma non 4 e rotti.

Boh? Non so che dire... rivelatore completamente andato o contaminato?
Anche se più che trasparenti dovrebbero essere "mosci", cioè senza densità elevate.

Se pensi che sia contaminazione o altro ed avvenga in tank... non so.
Per dire qualcosa dovresti descrivere tutto in dettaglio passo, passo. Non tralasciare nulla, neanche di ciò che ti pare scontato.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
parsifal
appassionato
Messaggi: 26
Iscritto il: 02/07/2013, 20:18
Reputation:

Re: AIUTO

Messaggioda parsifal » 16/07/2013, 18:09

allora... sei gentilissimo...
Fino ad un certo punto nessun problema... poi un mese fa ho cominciato a io dico sottoesporre perché la pellicola è quasi trasparente... i tempi di sviluppo sono quelli giusti... il guaio è che mi è successo sia con ilfosol3, (solo una volta) e più spesso da quando ho cominciato con rollei rhs...
Il fatto è che alcuni rullini invece sono venuti benissimo anche con rhs... ho provato ad esempio con la coda di un 135mm e ho visto che era reattivo ...
Ne ho ancora un litro e mezzo, ma non credo che lo userò più...
Non capisco cosa sbaglio...
Allora:
Al buio infilo la pellicola nella spirale (la mia paura era anche che non fosse ben avvolta nelle spire, e quindi ho anche cambiato spirali... ).
In genere faccio un bagno d'acqua (un minuto circa...) un po' con tutte le pellicole tranne con le rollei atp.
Agito qualche volta...
poi verso via l'acqua e verso lo sviluppo nella tank... in genere agito per i primi trenta secondi, poi quattro volte al minuto... di solito quando faccio il bagno d'acqua prima allungo leggermente i tempi dello sviluppo... quindici venti secondi in più...
come arresto ho già provato di tutto... e paradossalmente i migliori risultati li avevo quando usavo acqua con qualche goccia di aceto... poi il fissaggio... almeno 5 min 1+4 agitando ogni tanto... (oggi dopo un minuto ho provato a curiosare... e beh, il negativo era già trasparente... quindi il guaio avviene prima...
Boh!



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11664
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: AIUTO

Messaggioda Silverprint » 16/07/2013, 18:45

Il guaio è certamente in fase di sviluppo.

parsifal ha scritto:Ne ho ancora un litro e mezzo...


In che senso un litro e mezzo? Stai conservando/riusando il prodotto già diluito?
Che annerisca la coda, in luce, non è propriamente un test attendile, che sia attivo ok, ma quanto?

C'era poi una voce su lotti di RHS fallati, ma dovrebbero essere non più disponibili: qui

Dell'Ilfosol 3 ho solo esperienze dirette antidiluviane, ma se non erro, una volta aperto non si conserva tanto a lungo.

Oltre alla possibilità che i rivelatori siano completamente andati, rimane l'ipotesi di contaminazione, per esempio per errore fare il pre-bagno con l'arresto... Avere tank e spirali sporche di arresto o fissaggio... Al limite anche non aver lavato bene qualche caraffa.

Io di norma lavo sempre tutto molto bene appena finito di usare e dove preparo il rivelatore lavo un altra volta prima dell'uso.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
zone-seven
guru
Messaggi: 700
Iscritto il: 18/02/2012, 22:16
Reputation:
Località: italia

Re: AIUTO

Messaggioda zone-seven » 16/07/2013, 18:47

L'ilfosol dura davvero poco, da quanto lo hai ?
Io con i materiali rollei (ad eccezione di qualche pellicola) ho sempre avuto brutte esperienze.
Secondo me gli sviluppi sono andati.
Cmq abbi cura di lavare tank e spirali dopo ogni processo di sviluppo, è vero che in parte col lavaggio della pellicola, si lava pure la tank e la spirale.. ma meglio lavare a fine processo.


viviamo in un mondo dove il sapone per i piatti è fatto con vero succo di limone, la limonata con aromi artificiali.
Enzo

Avatar utente
parsifal
appassionato
Messaggi: 26
Iscritto il: 02/07/2013, 20:18
Reputation:

Re: AIUTO

Messaggioda parsifal » 16/07/2013, 19:20

No... non conservo né riutilizzo lo sviluppo già diluito... ne ho ancora un litro chiuso e mezzo cominciato...
come faccio a sapere se è andato? E' praticamente nuovo...
Sul lavaggio mi sembra di fare abbastanza attenzione, oltretutto stavolta ho usato due spirali diverse...
Con l'ilfosol essendo confezioni da mezzo litro faccio solo una decina di pellicole 120 e quindi mi dura proprio poco...
Faccio una media di due tre rullini a settimana nella bella stagione...





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti