Kiev 88

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatore: isos1977

Avatar utente
roby02091987
guru
Messaggi: 1065
Iscritto il: 06/02/2013, 12:50
Reputation:

Kiev 88

Messaggioda roby02091987 » 25/09/2013, 9:20

State già ridendo, vero? :D

Tranquilli, per ora sembra funzionare :p .

In pratica, un parente me l'ha prestata a tempo indeterminato/regalata perchè non la usava da anni.

Ora, come dicevo sopra, l'accrocco di acciaio, oltre ad essere in condizioni estetiche impeccabili, sembra non avere grossi problemi, anzi, sembra non avere affatto problemi (stranissimo visto quel che si dice).

Ora, domandone: secondo voi vale la pena addentrarsi nel medio formato con quest'affare qua? sacrifico questi 2,9€ per un rullo 120 di fomapan 100?
Oppure lo restituisco istantaneamente al mittente aggiungendoci un fan cooler? :))

L'accrocco non so da quanto tempo è fermo... inizio subito un'allenamento intensivo ai vari tempi di scatto, oppure dovrei prima fare qualcos'altro? (visto che teoricamente non è mia e vista la reputazione delle kiev 88, non vorrei scassare qualcosa).


L'unico difetto l'ho trovato sul pentaprisma TTL... ossia non si accende.
Dovrebbe essere la versione vecchia a 6V, seguendo consigli online ho arrangiato una serie di 4 LR44 con involucro esterno (carta + scotch) tenute insieme da calamite e una molla per colmare la distanza... ma l'essere immondo non ne vuole sapere di accendersi. Ci sono metodi per farlo tornare in vita?



Advertisement
Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4775
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Kiev 88

Messaggioda impressionando » 25/09/2013, 9:58

Quel pentaprisma non si accenderà mai e se si accenderà ti farà solo vedere delle lucette intermittenti.
Megli il pozzetto..... MOLTO più leggero e pratico
L'"allenamento dei tempi " per sgranchirli non penso sia un'ottima idea..... conserva gli scatti perchè sono contati.
Non toccare la tendina e non respirargli vicino. I primi problemi però vengono dal magazzino come trascinamento e infiltrazioni di luci

Comunque si, perchè darla indietro, se il tuo medio formato deve iniziare di li nulla di male...... molto meglio quello che nulla.

PS: non è in acciaio..... è in ferro ;)



Avatar utente
ilpellicolaro
esperto
Messaggi: 172
Iscritto il: 05/07/2012, 23:37
Reputation:
Località: Milano

Re: Kiev 88

Messaggioda ilpellicolaro » 25/09/2013, 10:10

Mah....non ho mai capito il motivo dell'odio verso la 88...è l' unica russa che dopo tanti tanti rulli non mi ha mai dato problemi :)



Sent from my Lumia 610 using Tapatalk



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2866
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Kiev 88

Messaggioda Elmar Lang » 25/09/2013, 10:17

La Kiev-88 potrebbe essere una macchina molto interessante. Purtroppo, in vari casi risente di uno scadente controllo qualitativo alla produzione.

Nel provarne la funzionalità ti raccomando di cambiare i tempi d'esposizione solo ad otturatore carico e giammai toccare la tendina metallica dell'otturatore: è sottile quasi come la stagnola dei cioccolatini!

Circa il pentaprisma esposimetrico, di che modello è? Quello con interruttore e tre leds, oppure quello con pulsante rosso e due leds? Il malfunzionamento potrebbe essere causato da ossidazione dei contatti nel vano pile, o da altre, imponderabili ragioni, all'interno di quel voluminoso accessorio. Quasi quasi, più comodo usarla con il pozzetto.

Se ti sembra che la macchina funzioni, il costo della pellicola vale la prova: il Volna-3 di serie è molto buono (montaci il paraluce).

La Kiev-88 può dare molte soddisfazioni: è una macchina che o piace o si odia (a me piace, avendola usata per anni, anche sul lavoro, senza alcun fastidio).

A presto,

E.L.

P.S.: vedo che mentre scrivevo, vari sono stati gli interventi! E' un fatto che non appena si parla di queste fotocamere, la discussione ferve!


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Advertisement
Avatar utente
ilpellicolaro
esperto
Messaggi: 172
Iscritto il: 05/07/2012, 23:37
Reputation:
Località: Milano

Re: Kiev 88

Messaggioda ilpellicolaro » 25/09/2013, 10:27

vngncl61 ha scritto:
ilpellicolaro ha scritto:... non mi ha mai dato problemi


A tutto c'è un limite, pure al "culo", al tuo posto comincerei, seriamente, a ...grattarmi :D

:-*


vedremo :D





Sent from my Lumia 610 using Tapatalk



Avatar utente
roby02091987
guru
Messaggi: 1065
Iscritto il: 06/02/2013, 12:50
Reputation:

Re: Kiev 88

Messaggioda roby02091987 » 25/09/2013, 11:15

Bestia quante risposte :-o . Grazie a tutti :) .

Vado per ordine e spero di rispondere a tutto e a tutti.

impressionando ha scritto:Quel pentaprisma non si accenderà mai e se si accenderà ti farà solo vedere delle lucette intermittenti.
Megli il pozzetto..... MOLTO più leggero e pratico
L'"allenamento dei tempi " per sgranchirli non penso sia un'ottima idea..... conserva gli scatti perchè sono contati.
Non toccare la tendina e non respirargli vicino. I primi problemi però vengono dal magazzino come trascinamento e infiltrazioni di luci

Comunque si, perchè darla indietro, se il tuo medio formato deve iniziare di li nulla di male...... molto meglio quello che nulla.

PS: non è in acciaio..... è in ferro ;)


Ho notato che il pentaprisma è un mattone (non ceh tutto il resto sia più leggero)... inoltre a focheggiare, dopo aver provato con entrambi, mi trovo meglio con mirino a pozzetto e lentina... devo solo abituarmi all'immagine ribaltata @-) .

Per la tendina ho già visto e letto che è delicatissima, non ci penso nememno a toccarla o anche solo sfiorarla.
Buono a sapersi che è in ferro... ma pesa comunque un'accidente!

vngncl61 ha scritto:Otturatore a tendine metalliche o in seta gommata? Se, e finché, funziona, vale la pena usarla.
Controlla le guarnizioni di tenuta del dorso, (quelle del volet), e quelle dello specchio, falla sgranchire cominciando da 1/30, poi 1/60 ... poi torni ad 1/15 e vai giù, una decina di scatti per tempo, caricando lentamente l'otturatore, controlla sui tempi lenti che le tendine scorrano correttamente, se usata con attenzione è capace pure di ... funzionare :D
Se correttamente assemblato, il Volna è un buon vetro, controlla che non abbia olio sulle lamelle del diaframma.

Riguardo al pentaprisma, quello a 6 V mi pare fosse il secondo tipo, ma non ci giurerei, pulisci per bene i contatti, comunque anche funzionante, non è che sia uno Starlite, diciamo che è ... fantasioso. A smontarlo non ci vuole molto, se mi metti un paio di foto ti spiego come si fa.

Spendi un po di più di 2,9 € a rullo, prendi le Foma 400 a 3,35 € sono più divertenti ;)

:-*


Se la seta gommata è la stessa dell'otturatore delle zorki 2c... allora questa è in metallo! Sbrilluccica pure :D .

L'ho provato su tutti i tempi e completa correttamente la sua corsa, per la correttezza o meno dei tempi stavolta non mi esprimo :p .
La faccio sgranchire un pochetto, comunque ogni volta che muovo qualcosa lo faccio con la massima delicatezza possibile, ho paura di sgarrupare qualcosa :-ss .
Il volna esteticamente è pari al nuovo, lenti ottime e nessuna traccia di olio sul diaframma. Dovrò reingrassarlo perchè la ghiera di MAF diventa duretta verso l'infinito, ma niente di che.

A proposito di mirino, guardando i seriali missà che è tutto un po' un frankenstein.
A giudicare dalla prime due cifre, il corpo è del 96, il magazzino che ho su ora del 76, l'altro del 77, la lente del 90 e il pentaprisma dell'87 (giocateli al lotto eh, si sa mai che vincete qualcosa :)) ). Le scritte su corpo e lente sono in cirillico.
Ecco un qualche foto del mirino.

http://i.imgur.com/mPXMktD.jpg
http://i.imgur.com/H01siUV.jpg
http://i.imgur.com/au93K6e.jpg

Va bene dai, sacrificherò quei 40 cent in più per le 400 :p .

Grazie! :)

Elmar Lang ha scritto:La Kiev-88 potrebbe essere una macchina molto interessante. Purtroppo, in vari casi risente di uno scadente controllo qualitativo alla produzione.

Nel provarne la funzionalità ti raccomando di cambiare i tempi d'esposizione solo ad otturatore carico e giammai toccare la tendina metallica dell'otturatore: è sottile quasi come la stagnola dei cioccolatini!

Circa il pentaprisma esposimetrico, di che modello è? Quello con interruttore e tre leds, oppure quello con pulsante rosso e due leds? Il malfunzionamento potrebbe essere causato da ossidazione dei contatti nel vano pile, o da altre, imponderabili ragioni, all'interno di quel voluminoso accessorio. Quasi quasi, più comodo usarla con il pozzetto.

Se ti sembra che la macchina funzioni, il costo della pellicola vale la prova: il Volna-3 di serie è molto buono (montaci il paraluce).

La Kiev-88 può dare molte soddisfazioni: è una macchina che o piace o si odia (a me piace, avendola usata per anni, anche sul lavoro, senza alcun fastidio).

A presto,

E.L.

P.S.: vedo che mentre scrivevo, vari sono stati gli interventi! E' un fatto che non appena si parla di queste fotocamere, la discussione ferve!


Usando la zorki 4 abbastanza spesso, oramai cambio tempi solo ad otturatore carico anche con FE ed F3 :D .

Il pentaprisma non ho idea di quale sia... non ha pulsanti, ha solo uno switch rosso/verde che penso sia l'accensione. Comunque sopra ci sono un paio di foto, rendono sicurametne meglio dei qualunque descrizione ;) .
Sinceramente mi trovo meglio con pozzetto e lentino (immagine ribaltata a parte), però se con poco torno a farlo funzionare... pechè no?
Il paraluce oramai lo monto su qualunque lente per abitudine, lo monterò anche su questa, visto che è anche incluso nel kit (però è in plastica, mi hanno deluso, mi aspettavo un tocco di ferro di almeno mezzo kg di peso :p ).

Spero faccia la brava almeno per qualche rullo :ympray: .



Avatar utente
ilpellicolaro
esperto
Messaggi: 172
Iscritto il: 05/07/2012, 23:37
Reputation:
Località: Milano

Re: Kiev 88

Messaggioda ilpellicolaro » 25/09/2013, 11:28

Attento a cambiare i tempi solo DOPO aver caricato l'otturatore:)



Sent from my Lumia 610 using Tapatalk



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2866
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Kiev 88

Messaggioda Elmar Lang » 25/09/2013, 11:34

Vedrai che farà la brava. Pensa positivo e recita sommessamente qualche poesia di Majakovskij al momento dello scatto.

Il pentaprisma dev'essere quello di I tipo, visto l'interruttore con freccina e bollini rosso e verde. Quello successivo, ha un pulsante rosso subito avanti al regolo di sensibilità/esposizione.

Pur io, nonostante il mio pentaprisma includesse un esposimetro assai preciso, ho sempre preferito il pozzetto.

Nonostante le leggende, credo che il corpo della Kiev-88 sia in lega d'alluminio, poi ben riempito di meccanismi d'ottone ed altre leghe sconosciute, ma pesanti, create dal genio dei metallurgici sovietici. Con un po' di fortuna, tutti i meccanismi gireranno secondo quanto previsto dai progettisti, con tua assoluta soddisfazione. Aspettati però un'irregolare spaziatura tra i fotogrammi: cosa comunque ovviabile, osservando attraverso il foro dietro l'antina ribaltabile con il promemoria delle sensibilità. con il manettino del dorso, potrai centrare poi esattamente il numero stampato sulla carta di protezione del film.

Ancora più affascinante, è la vecchia Saliut (non la più incostante Saliut-S), quella degli anni '60, dalla sbrilluccicante finitura e finissima pelle nera e con i due dorsi in dotazione, testati per ogni singolo corpo, riportandone lo stesso n. di matricola, completato da "A" e "B"; il tutto, in un lussuoso valigino quadrangolare di spesso cuoio foderato di velluto: l'odore di quest'ultimo, scaccia tafani, ragni ed altri grossi insetti.

Eh si, le fotocamere sovietiche sono utili a 360 gradi! Altra grande conquista del socialismo realizzato.

E.L.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4775
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Kiev 88

Messaggioda impressionando » 25/09/2013, 11:54

Leggo in Elmar Lang una ironia sottile che non so collocare.
Lo definirei un estimatore smaliziato e a cuor leggero.

Presi in questo modo gli aricoli soviet possono essere divertenti.....
....importante non aspettarsi di comprare la fotocamera della vita



Avatar utente
ilpellicolaro
esperto
Messaggi: 172
Iscritto il: 05/07/2012, 23:37
Reputation:
Località: Milano

Re: Kiev 88

Messaggioda ilpellicolaro » 25/09/2013, 11:56

La Salyut :Q____


Sei un risvegliatore di scimmie...


Sent from my Lumia 610 using Tapatalk





  • Advertisement

Torna a “Medio formato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite