sansione digitale delle dia

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia a colori

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
morco
appassionato
Messaggi: 13
Iscritto il: 14/02/2013, 11:42
Reputation:

sansione digitale delle dia

Messaggioda morco » 26/09/2013, 21:21

ciao a tutti,
mi sono cimentato nei mie primi due rullini di dia e li ho fatti sviluppare da un laboratorio chiedendo di scansionarmeli in digitale per avere subito dei risultati visibili.
(il proiettore devo farmelo prestare da mio zio)
tralasciando che immagino che si perda il significato della dia scansionadola,è possibile effettuare delle buone scansioni dei positivi?
perchè ho ritirato oggi i risultati e le scansioni,a dispetto delle dia,sono molto più sottoesposti (specialmenti in foto con soggetti in ombra e sfondo in luce) e con molto rumore..

chiedo consigli ,grazie!



Advertisement

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11658
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: sansione digitale delle dia

Messaggioda Silverprint » 26/09/2013, 22:13

È certamente possibile avere ottime scansioni, ma purtroppo farle è difficile e richiede competenza e macchinari adatti... e quindi le buone scansioni sono una rarità. :(


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Anonymous01

Re: sansione digitale delle dia

Messaggioda Anonymous01 » 26/09/2013, 22:13

Potresti postare un esempio?

p.s.: come si chiama il laboratorio?
Ultima modifica di Anonymous01 il 26/09/2013, 22:41, modificato 1 volta in totale.



Advertisement
Avatar utente
imago
appassionato
Messaggi: 28
Iscritto il: 05/06/2013, 22:47
Reputation:

Re: sansione digitale delle dia

Messaggioda imago » 26/09/2013, 22:35

concordo con impressionando meglio farlo da soli... hai due strade... comperi uno scanner per diapositiva oppure un duplicatore di diapositive. Io penso che adotterò l' ultima soluzione poichè avrai maggior numero di pixel senza interpolazione e quindi maggior qualità e possibilità di stampe più grandi.



Avatar utente
Ste89
esperto
Messaggi: 285
Iscritto il: 28/01/2013, 18:38
Reputation:
Località: PU

Re: sansione digitale delle dia

Messaggioda Ste89 » 26/09/2013, 23:17

Dipende secondo me a che scopo scansioni le dia... Se per avere un'anteprima degli scatti senza troppe pretese può bastare anche uno scanner abbastanza economico.
Questa è una Agfa CT Precisa, scansione con scanner Epson V350 (50€ usato), dia intelaiata, scanner impostato a dimensione originale della pellicola, 600 o forse 800 dpi per fare alla svelta utilizzando il software Epson, un confronto con lo stesso scatto proiettato non ce l'ho, in quanto per ora sono sprovvisto di proiettore...
La foto sicuramente sarà pessima vista la mia poca esperienza (critiche molto ben accette, è sempre un bene capire gli errori per poter fare meglio :) ) ma è giusto per dare un'idea del risultato della scansione, i colori a occhio (ripeto inesperto) non mi sembrano intollerabilmente alterati. Di certo proiettata sarebbe sicuramente diversa!
Spero ti sia d'aiuto, inoltre spero che chi sia fornito di attrezzatura di ben altro livello possa postare qualche esempio migliore! :)

Ste
Allegati
img433.jpg



Avatar utente
morco
appassionato
Messaggi: 13
Iscritto il: 14/02/2013, 11:42
Reputation:

Re: sansione digitale delle dia

Messaggioda morco » 27/09/2013, 22:39

ecco un esempio:

scattata con una pellicola Agfa CT Precisa 100, ed esposta a 1/125 f8-5.6 .
guardando la dia i soggetti sono esposti correttamente,ma nella scansione lasciano molto a desiderare.

il mio scopo era,oltre ad avere un'anteprima degli scatti senza pretese,quello di stampare delle copie per la mia ragazza che non può fare a meno di fare un'album delle vacanze (lo so è un insulto verso le dia perdonatemi)

grazie a tutti dei consigli,comunque il nome del laboratorio purtroppo non lo so,siccome porto al negozio del fotografo del mio paese il quale non sviluppa personalmente le dia,ma le spedisce a un altro laboratorio che sviluppa scansiona e stampa.

con la scansione di precedenti negativi a colori mi ero trovato abbastanza bene,niente di così trascendentale ma accettabili nelle rese cromatiche
(alcuni esempi li trovate qui http://www.flickr.com/photos/[email protected] ... 319402873/ )

domani andrò dal mio fotografo per confrontarmi con lui e sentire che mi dice,anche perchè penso proprio che me li rifarò scansionare da lui.
Allegati
imm014.JPG



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4764
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: sansione digitale delle dia

Messaggioda impressionando » 27/09/2013, 22:47

Qui il problema è che tu hai scattato correttamente aumentando l'esposizione per il controluce ma il SW dello scanner non ha fatto la stessa cosa. In questi casi è meglio scansionare piatto (senza automatismi SW) poi aggiustare manualmente con PS.



Avatar utente
Ste89
esperto
Messaggi: 285
Iscritto il: 28/01/2013, 18:38
Reputation:
Località: PU

Re: sansione digitale delle dia

Messaggioda Ste89 » 27/09/2013, 23:39

...sembra Sirolo... indovinato? :)



Anonymous01

Re: sansione digitale delle dia

Messaggioda Anonymous01 » 27/09/2013, 23:50

morco ha scritto:ecco un esempio:

scattata con una pellicola Agfa CT Precisa 100, ed esposta a 1/125 f8-5.6 .
guardando la dia i soggetti sono esposti correttamente,ma nella scansione lasciano molto a desiderare.

il mio scopo era,oltre ad avere un'anteprima degli scatti senza pretese,quello di stampare delle copie per la mia ragazza che non può fare a meno di fare un'album delle vacanze (lo so è un insulto verso le dia perdonatemi)

grazie a tutti dei consigli,comunque il nome del laboratorio purtroppo non lo so,siccome porto al negozio del fotografo del mio paese il quale non sviluppa personalmente le dia,ma le spedisce a un altro laboratorio che sviluppa scansiona e stampa.

con la scansione di precedenti negativi a colori mi ero trovato abbastanza bene,niente di così trascendentale ma accettabili nelle rese cromatiche
(alcuni esempi li trovate qui http://www.flickr.com/photos/[email protected] ... 319402873/ )

domani andrò dal mio fotografo per confrontarmi con lui e sentire che mi dice,anche perchè penso proprio che me li rifarò scansionare da lui.


Gli scanner dei minilab o comunque quelli usati dal laboratori fotografici professionali (e in Italia ce ne sono rimasti non più di tre/quattro molto grandi) hanno una resa in termini di Dmax e nitidezza che non hanno eguali con i comuni scanner ancora in produzione, se si eccettuano forse i Plustek o i Reflecta da circa 300€.
Quindi dimentica di ottenere risultati migliori con uno scanner piano.
Io mi farei riscannerizzare le foto eliminando, come dice impressionando, le auto correzioni dello scanner impiegato in laboratorio, sempre che te lo facciano.
Laboratori del calibro di Photosi a Riccione non eseguono lavori "custom" (e al 90% è da Photosi che hanno mandato le tue diapositive).





  • Advertisement

Torna a “Colore - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti