IFF auregon automatico info

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
durstm850
guru
Messaggi: 541
Iscritto il: 12/10/2011, 17:27
Reputation:

IFF auregon automatico info

Messaggio da durstm850 »

Ciao,
qualcuno conosce questo ingranditore IFF a pantografo?
Ne ho trovati due nella mia zona uno riporta sulla testa auregon autocolor laltro solo automatico. Sono per il 35mm
Come vanno? Sono esteticamente molto molto belli e compatti. Non che mi manchino gli ingranditori ma quasi quasi uno lo prenderei.
pareri?



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11912
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: IFF AUREGON AUTOMATICO

Messaggio da Silverprint »

Fa molto vintage... :))

È un piccolo ingranditore ispirato ai vecchi Focomat Leitz. Funziona.
Il limite è che l'ottica non è intercambiabile e spesso gli obiettivi d'epoca non sono un gran che.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 2039
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: IFF auregon automatico info

Messaggio da NikMik »

Scusa Andrea, solo una piccola aggiunta: l'ottica sarebbe intercambiabile, ci si può montare l'obiettivo che vuoi (qualsiasi obiettivo con attacco M25, che si avvita su un adattatore specifico compreso nell'ingranditore); quello che si perde cambiando l'ottica è la messa a fuoco automatica. Ma si può tranquillamente mettere a fuoco manualmente, almeno in quelli che ho visto io. Non posso escludere che abbiano fatto esemplari con messa a fuoco esclusivamente automatica, ma ne dubito perché nel libretto di istruzioni specificano proprio questo aspetto... La mia esperienza si basa su due esemplari ispezionati personalmente.
Altra cosa: non è tanto piccolo (rispetto a molti ingranditori per 35mm); ha un piano di 55 x 65 (circa), una colonna bella grossa, alta e (mi pare) assai stabile; lampada da 150w. Un Durst M600 messo accanto all'Auregon sembra una bottiglietta di birra da 25cl accanto a una magnum da 1,5 l...
Attenzione: se l'obiettivo è stato sostituito si perde la messa a fuoco automatica e si deve fare in manuale. Per ogni obiettivo (di solito alla IFF montavano Componon f.4 o Rodagon f.4) veniva fatta la messa a punto della camma per la messa a fuoco automatica; siccome non esistono obiettivi identici nella lunghezza focale (dico proprio identici), anche sostituendo un COmponon f. 4 con un altro uguale, la messa a fuoco automatica si perde. Ma se non si è interessati alla messa a fuoco automatica questo non è un problema. A me paiono oggetti molto solidi, stabili, robusti. Alla IFF se avessero potuto avrebbero costruito anche le lenti in ghisa massiccia, nell'Auregon non c'è un pezzetto di plastica a pagarlo.

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11912
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: IFF auregon automatico info

Messaggio da Silverprint »

Giusta precisazione.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 2039
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: IFF auregon automatico info

Messaggio da NikMik »

Ho dato un'occhiata. Se l'autore del topic ha visto la baia-annunci, sappia che i prezzi richiesti sono un furto. nell'esemplare di Roma si specifica che l'obiettivo è un Componon 2,8 nuovo (il tutto per un prezzo assurdo) ... per cui c'è da essere sicuri che la messa fuoco automatica si perda. L'esemplare di Firenze io l'ho visto personalmente: è davvero in buone condizioni; non lo presi per via del prezzo (in cui è compreso un timer esposimetro PDT022 di cui però non me ne farei di niente), ma non sarebbe una follia. Gli altri prezzi visti sono fuori dal mondo.

Avatar utente
Atman76
esperto
Messaggi: 127
Iscritto il: 07/01/2016, 12:09
Reputation:

Re: IFF auregon automatico info

Messaggio da Atman76 »

Buongiorno a tutti,

Scusate se riesumo questo vecchissimo post ma sono alla ricerca di un ingranditore per il 35mm e mi è caduto l'occhio su questo modello in vendita da un privato qui nella mia provincia...
L'obiettivo è originale di fabbrica ed è un Componon 50 f4.
Il venditore chiede 300 euro.
Sono alle primissime armi, sto cercando di creare la mia camera oscura e non ho nessuna esperienza dei prezzi degli ingranditori usati.
Dopo aver acquistato una nikon analogica lo scorso anno e aver solo sviluppato un paio di rullini mi sono dovuto fermare per un bel pò ma con l'anno nuovo voglio iniziare a fare sul serio :)

Secondo la vostra esperienza questo prezzo è troppo alto?
Sinceramente speravo di spendere qualcosina meno ma al tempo stesso vorrei un buon prodotto che non mi dia problemi per un bel pò di tempo.

Grazie a tutti.

Buona giornata :)

Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 2039
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: IFF auregon automatico info

Messaggio da NikMik »

Se è soltanto per l'ingranditore e l'obiettivo a me pare che il prezzo sia davvero troppo alto... È un bell'ingranditore, secondo me, ma
se hai 300 euro da spendere prendi senza esitazioni un Durst M605 color (vai sui 250-300), secondo me un capolavoro, un ingranditore definitivo (e può stampare fino a 6x6, se un giorno ti viene la voglia; e se la voglia ti passa lo rivendi velocemente riprendendo i soldi spesi). (Possiedo e uso entrambi gli ingranditori, Auregon e M605 color).

Avatar utente
Atman76
esperto
Messaggi: 127
Iscritto il: 07/01/2016, 12:09
Reputation:

Re: IFF auregon automatico info

Messaggio da Atman76 »

Ciao,
Grazie per la risposta.
In effetti non escludo che in futuro potrei acquistare una biottica.....
Io farò esclusivamente solo B/N, in questo caso meglio orientarsi sulla M605 a condensatori? O letto che per solo il b/n la testa a condensatori è più indicata.....

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 10043
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: IFF auregon automatico info

Messaggio da chromemax »

Atman76 ha scritto:O letto che per solo il b/n la testa a condensatori è più indicata.....
Fregnacce che girano in rete, si ottengono stampe eccellenti con entrambe le teste; usando la carta a contratso variabile la testa a colori ha il vantaggio di poter variare il contrasto della carta da stampa in continuo senza soluzione di continuità.

Avatar utente
Atman76
esperto
Messaggi: 127
Iscritto il: 07/01/2016, 12:09
Reputation:

Re: IFF auregon automatico info

Messaggio da Atman76 »

Più chiaro di così! :-bd

Ho praticamente tutto da imparare.

Grazie per le dritte, mi metto a studiare ;)

Una buona serata a tutti

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi