caffenol ??

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
garellix
esperto
Messaggi: 220
Iscritto il: 03/05/2014, 22:08
Reputation:
Località: lecco

caffenol ??

Messaggioda garellix » 07/05/2014, 16:08

ciao,
volevo sapere in cosa pecca il caffenol ~o) , quali sono i suoi limiti e magari qualche altro chimico fai da te?
grazie anticipato.


...sono curioso fa parte del mio essere...(%) mi chiamo Andrea Spreafico non Garellix!
http://edoardosaggese.altervista.org/scuola/index.html

Advertisement
Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: caffenol ??

Messaggioda Pacher » 07/05/2014, 16:13




Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11156
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: caffenol ??

Messaggioda Silverprint » 07/05/2014, 16:24

Pecca di mancanza di ripetibilità (e altro) in quanto è difficilmente determinabile il contenuto di caffeina.
Nelle sue varianti più sviluppate, con aggiunta di acido ascorbico, accelerante e antivelo il contributo della caffeina si riduce e diventa quasi un rivelatore normale, ergo perde il suo "fascino" da apprendista stregone.

Sono molto pochi gli utilizzatori di materiali "alternativi" che poi stampano con cognizione di causa, normalmente questi esperimenti sono destinati ad esperimenti più o meno lomografici realizzati in catene ibride. Cioè catene di lavoro in cui il negativo viene scansionato in modo da avere molta tolleranza sulle variabili fuori controllo imposte al negativo stesso in fase esposizione e sviluppo e di poter fare una post-produzione successiva per sistemare le cose.

La progettazione dei rivelatori moderni è un lavoro difficile e certosino che deve tenere in conto molte variabili. In proposito, se parli inglese, ti suggerisco la lettura di "Edge of Darkness" di Barry Thornton, un tecnico estremamente competente, in cui racconta gli esperimenti di una vita che lo hanno portato alla formulazione di un rivelatore particolare.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
schyter
guru
Messaggi: 535
Iscritto il: 11/12/2013, 21:36
Reputation:

Re: caffenol ??

Messaggioda schyter » 07/05/2014, 16:32

garellix ha scritto:ciao,
volevo sapere in cosa pecca il caffenol ~o) , quali sono i suoi limiti e magari qualche altro chimico fai da te?
grazie anticipato.


qualcuno lo adora (in pochi... relativamente, credo) >> http://caffenol.blogspot.it/
a qualcuno risulta essere un buon rivelatore ne + ne - di tanti altri
a qualcuno nn piace
molti nn lo conoscono

Io nn appartengo all'ultima categoria... ma nn ti dico in quale delle altre mi riconosco ! :D :ymhug:

per il resto di chimici fai da te ne esistono a decine.


Una volta nel gregge, è inutile che abbai: scodinzola. ;/)
Mentre la fotografia non può mentire, i bugiardi possono fotografare...
Solo i pesci morti seguono la corrente... ;/)
https://www.flickr.com/photos/schyter/

Avatar utente
Softbox
fotografo
Messaggi: 74
Iscritto il: 26/04/2017, 17:18
Reputation:

Re: caffenol ??

Messaggioda Softbox » 16/07/2018, 22:06

Riprendo questo vecchio post per chiedere informazioni in merito, in quanto interessato al caffenol nella versione cl.
In rete, specifico solo in rete, trovo immagini sviluppate con caffenol davvero notevoli... qualcuno ha mai visto una stampa da caffenol proveniente da un utente esperto o addirittura da uno stampatore ? Ripeto che su Flickr rimango impressionato dai risultati di molti fotografi.



Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: caffenol ??

Messaggioda Pacher » 17/07/2018, 11:02

Se fosse merito del caffenol tutti svilupperebbero con quello...



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4278
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: caffenol ??

Messaggioda impressionando » 17/07/2018, 11:51

Pacher ha scritto:Se fosse merito del caffenol tutti svilupperebbero con quello...

OT
...ma....
Ciao Pacher!



Avatar utente
kiodo
guru
Messaggi: 416
Iscritto il: 21/09/2016, 17:07
Reputation:
Località: Bologna

Re: caffenol ??

Messaggioda kiodo » 17/07/2018, 16:44

Io lo uso, quando ho tempo di prepararmelo. Devo dire che, una volta affinata la ricetta alle proprie necessità, è un ottimo rivelatore. Per la Tmax 400 lo trovo splendido.
Difetti: 1) va preparato immediatamente prima dell'uso, e richiede quindi quella mezz'ora in più.
2) il sodio carbonato (Soda Solvay) va pesato in forma anidra: se assorbe umidità, la sua efficacia si riduce. Occorre quindi conservarlo in contenitore stagno, oppure asciugarlo completamente con una passata in forno, se è rimasto in scatola aperta.



Avatar utente
Softbox
fotografo
Messaggi: 74
Iscritto il: 26/04/2017, 17:18
Reputation:

Re: caffenol ??

Messaggioda Softbox » 17/07/2018, 19:30

@
Avatar utente
Pacher
: ho lo stesso dubbio, dalle immagini su flickr rimango affascinato e quindi son curioso...

@
Avatar utente
kiodo
: quale ricetta usi ? Con o senza bromuro ?



Avatar utente
kiodo
guru
Messaggi: 416
Iscritto il: 21/09/2016, 17:07
Reputation:
Località: Bologna

Re: caffenol ??

Messaggioda kiodo » 17/07/2018, 19:32

Softbox ha scritto:@
Avatar utente
kiodo
: quale ricetta usi ? Con o senza bromuro ?


devo controllare gli appunti, non li ho con me. Però sì, un po' di KBr ci va, come antivelo.





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite