universi paralleli

Discussioni sull'etica e sulla filosofia applicata alla fotografia

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Silver01
esperto
Messaggi: 175
Iscritto il: 10/08/2014, 15:23
Reputation:

universi paralleli

Messaggioda Silver01 » 12/10/2014, 21:40

Ho trovato questo video che rispecchia in toto la mia idea di fotografia non intesa come nicchia analogica chiusa a riccio
su se stessa, ma aperta e compatibile con quella digitale. Un anello di congiunzione insomma per tanto tempo mancante.
Non mi interessa parlare di quanto sono migliori le stampe analogiche dei "dinosauri antidiluviani" ai sali d'argento ne tantomeno i megapixel delle fantasmagoriche fotocamere dgt. Mi interessa aggiungere all'uno e all'altro.

Buona visione !

https://www.youtube.com/watch?v=cXhHTkEB3uo



Advertisement
Dcanalogue
esperto
Messaggi: 289
Iscritto il: 13/07/2014, 19:35
Reputation:
Contatta:

Re: universi paralleli

Messaggioda Dcanalogue » 12/10/2014, 22:21

Come dice l'amico Giulio...... L'importante è il "Contenuto"...... ;)


Just some old cameras.... ;)
Leica R-E - Leica M2
Mamiya RB 67 - Rollei 3,5 F
MPP Mark VIII 4"x5"
Blog: https://thefilmrenaissance.wordpress.com/

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5627
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: universi paralleli

Messaggioda -Sandro- » 12/10/2014, 23:17

Beh se non stampi non puoi sapere cosa vuol dire stampare.
Noia pura.

P.S.: hai pure sbagliato forum.



Avatar utente
carl969
fotografo
Messaggi: 61
Iscritto il: 28/04/2014, 17:56
Reputation:

Re: R: universi paralleli

Messaggioda carl969 » 12/10/2014, 23:24

Grandissima idea.



Advertisement
Avatar utente
Silver01
esperto
Messaggi: 175
Iscritto il: 10/08/2014, 15:23
Reputation:

Re: universi paralleli

Messaggioda Silver01 » 12/10/2014, 23:28

-Sandro- ha scritto:Beh se non stampi non puoi sapere cosa vuol dire stampare.
Noia pura.

P.S.: hai pure sbagliato forum.

sta storia che se non stampo etc etc mi ha ,,, :) :) :) e quindi martedì mi è arrivato l'ingranditore! Urca !
mi mancano solo i filtri. Avrei quelli vecchi ilford (7 pz) ma non so come funzionano e così dovrò comprarmi quelli
nuovi per iniziare a pasticciare. Io ho solo segnalato un link che potrebbe aprirsi ad una discussione; se non è
congruo con il forum, prego chi di dovere di spostarlo.



Avatar utente
Silver01
esperto
Messaggi: 175
Iscritto il: 10/08/2014, 15:23
Reputation:

Re: R: universi paralleli

Messaggioda Silver01 » 12/10/2014, 23:30

carl969 ha scritto:Grandissima idea.

a me piace un tot !!! :) :)



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9249
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: universi paralleli

Messaggioda chromemax » 13/10/2014, 1:02

La fotografia digitale è sentita come un medium seriale e intrinsecamente di poco valore; per i veri artisti questo non ha importanza dato che il valore è nel contenuto dell'opera mentre il substrato fisico deve garantire sostanzailmente una buona fruibilità e durata; gli altri, che artisti non sono, si affannano nel tentativo a dare nobiltà alle loro opere attraverso "l'artigianalità" del substrato, all'uso di tecniche esoteriche e materiali preziosi, e nasce così lo stampare su carta fatta a mano e col platino, dopo giorni di pucciamenti in brodaglie alchemiche o utilizzando metodi medioevali rigorosamente secondo le antiche ricette alla ricerca di quella pietra filosofale che trasforma una banalità in un opera d'arte, allettando il pubblico con lo slogan che "fatto a mano" sia automaticamente sinonimo di qualità o chissà quale preziosità per cui conviene spendere.
Una cosa non sono ancora riuscito a capire, forse per colpa della mia ignoranza della fotografia analogica, ma una stampa su carta argentica da internegativo stampato con inkjet perché deve avere una dinamica maggiore di quella dello stesso file stampato in positivo sullo stesso pictorico usato per fare le stampe a contatto? Che è che nel passaggio file digitale/stampa analogica le leggi della fisica non valgono più per cui ciò che non c'è viene creato dal nulla? O mi sono perso qualcosa io?
Discorso anologo per 'sto digi/ingranditore; chi la fa sostiene che la stampa inkjet al carbone ha una dinamica e una durata superiori (anche molto superiori) alla stampa argentica tradizionale, e allora perché non se li stampano con l'ink-jet 'sti file digitali? Se il problema è il costo c'è sempre il laboratorio del supermercato che ti fa ottime stampe per pochi centesimi di euro senza necessità di infilare un ipad (schermo retina mi raccomando) nel portanegativi di un 138.



Dcanalogue
esperto
Messaggi: 289
Iscritto il: 13/07/2014, 19:35
Reputation:
Contatta:

Re: universi paralleli

Messaggioda Dcanalogue » 13/10/2014, 7:45

chromemax ha scritto: chi la fa sostiene che la stampa inkjet al carbone ha una dinamica e una durata superiori (anche molto superiori) alla stampa argentica tradizionale,


Probabilmente c'è un misunderstanding... Giulio dice esattamente il contrario.... Afferma che la stampa argentica è l'unica di cui sia provata (realmente) la durata... :)

Per il resto, è solo una questione "filosofica" (dalla luce...alla luce).... ed ognuno se la vede come gli pare..... ;)


Just some old cameras.... ;)
Leica R-E - Leica M2
Mamiya RB 67 - Rollei 3,5 F
MPP Mark VIII 4"x5"
Blog: https://thefilmrenaissance.wordpress.com/

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4460
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: universi paralleli

Messaggioda graic » 13/10/2014, 9:00

Paralleli ...... NO ........ senno' non si incontrano.


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
Silver01
esperto
Messaggi: 175
Iscritto il: 10/08/2014, 15:23
Reputation:

Re: universi paralleli

Messaggioda Silver01 » 13/10/2014, 9:34

Dcanalogue ha scritto:Per il resto, è solo una questione "filosofica"

ecco perchè l'ho postata in etica e filosofia. :)





  • Advertisement

Torna a “Etica e filosofia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti