TRI-X PAN 320 TXP e Studional

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Luca Ghedini
guru
Messaggi: 624
Iscritto il: 02/02/2012, 15:26
Reputation:

TRI-X PAN 320 TXP e Studional

Messaggioda Luca Ghedini » 05/11/2012, 14:38

Ho ordinato una confezione della pellicola in oggetto (formato 4x5); qualcuno ha un'indicazione dei tempi di sviluppo in Studional 1+31, per avere un punto di partenza?
Ciao e grazie.


Luca Ghedini - Bologna (San Lazzaro di Savena)

Advertisement
Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4620
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: TRI-X PAN 320 TXP e Studional

Messaggioda impressionando » 05/11/2012, 14:51

Se ben ricordo con i rulli usavo il tempo del 1+15 x2....
....7 minuti se non vado errato con agitazione Agfa.
Non usarlo 1+15, ci perderesti le luci sicurosicuro.



Avatar utente
Luca Ghedini
guru
Messaggi: 624
Iscritto il: 02/02/2012, 15:26
Reputation:

Re: TRI-X PAN 320 TXP e Studional

Messaggioda Luca Ghedini » 05/11/2012, 15:09

impressionando ha scritto:Se ben ricordo con i rulli usavo il tempo del 1+15 x2....
....7 minuti se non vado errato con agitazione Agfa.
Non usarlo 1+15, ci perderesti le luci sicurosicuro.

Grazie Paolo,
pensavo di stare un poco "più leggero", tipo 6 minuti, stampando a condensatori.

Ciao


Luca Ghedini - Bologna (San Lazzaro di Savena)

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4620
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: TRI-X PAN 320 TXP e Studional

Messaggioda impressionando » 05/11/2012, 15:41

Con quel brodo un minuto non è poco ma il mio 7 è un ricordo.
PS: la TXP in D76 1+1.... come tante o tutte le Kodak viene perfetta.



Advertisement
Avatar utente
Luca Ghedini
guru
Messaggi: 624
Iscritto il: 02/02/2012, 15:26
Reputation:

Re: TRI-X PAN 320 TXP e Studional

Messaggioda Luca Ghedini » 05/11/2012, 15:58

Il D76 1+1 o uso da una vota con la Tri-x in 35 mm, ma per fare il 4x5 ne serve un litro.... :-(


Luca Ghedini - Bologna (San Lazzaro di Savena)

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11481
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: TRI-X PAN 320 TXP e Studional

Messaggioda Silverprint » 06/11/2012, 18:10

Ciao Luca!

Io uso molto lo Studional, 1+30 quasi come Paolo; ad 1+15 la grana è un po' evidente ed i tempi troppo brevi.

Come tempo medio, all'incirca un N del sistema zonale, vanno bene circa 7'00". Si può scendere anche molto per situazioni in cui il contrasto sia estremo, per esempio per i notturni urbani faccio 4'30" e solo con l'agitazione iniziale e l'accoppiata regge nel senso che il micro-contrasto rimane buono; con quel tempo ed agitazione normale è circa N-2. A 5'30" viene un circa N-1.

Tutti questi circa ed all'incirca perché le variabili in stampa sono molte e tra carte più morbide o dure e luci dell'ingranditore diverse le prove e la messa a punto sulla specifica catena vanno sempre fatte.

L'accoppiata secondo me va molto bene, e la versatilità potenziale della tri-x e ben assecondata.
I tempi si possono davvero variare a piacere senza che si presentino problemi.

La Sensibilità Effettiva della Tri-x varia un po' (per via delle caratteristiche del piede), grossomodo tra i 160 iso a 4'30" ed i 250 a 7'00". Anche questa naturalmente vale come indicazione di base, da verificarsi nelle specifiche catene.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
giofex
guru
Messaggi: 1376
Iscritto il: 22/08/2012, 10:33
Reputation:
Località: BRESCIA
Contatta:

Re: TRI-X PAN 320 TXP e Studional

Messaggioda giofex » 20/06/2013, 13:16

ciao a tutti
scusate se riporto in auge questo vecchio topic....volevo provare lo studional che non ho mai provato. io scatto prevalentemente con tmax 400 (a volte anche con fp4 +). come si comporta con queste due pellicole? che tempi e diluizioni consigliereste per scene con contrasti medi?
grazie 1000


ciao

Giorgio

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11481
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: TRI-X PAN 320 TXP e Studional

Messaggioda Silverprint » 20/06/2013, 13:39

Con la Tmax 400 lo Studional 1+30 mi piace abbastanza.
L'immagine è molto nitida e pulita, la grana media, ma sempre piccola per una 400 e con un ottima tessitura. La curva rimane quella (non curva) della t-max e lo Studional 1+30, che in questo caso compensa poco, non è sempre adatto, ma si potrebbe sempre provare a diluirlo un po' di più.
Come tempo medio (1+30) vanno bene circa 6'00 con S.E. di 200 iso.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
giofex
guru
Messaggi: 1376
Iscritto il: 22/08/2012, 10:33
Reputation:
Località: BRESCIA
Contatta:

Re: TRI-X PAN 320 TXP e Studional

Messaggioda giofex » 20/06/2013, 17:05

Grazie andrea. Tutto ok tu? E con la fp4 e' buono? Ho provato il d76 con la tmax come da tuo suggerimento e mi garba parecchio....un amico pero' ha questo studional e vorrei provarlo anziché gettarlo alle ortiche...


ciao

Giorgio

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11481
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: TRI-X PAN 320 TXP e Studional

Messaggioda Silverprint » 20/06/2013, 17:33

È un ottimo rivelatore, forse rivela pure le ortiche, ma lo userei per le pellicole. :D

La FP-4+ la conosco poco. Non ci sono motivi per cui lo Studional dovrebbe andarci male però!

I tempi medi con lo Studional sono sempre più o meno quelli: 6-7 minuti 1+30, come base di partenza. Far danno è difficile, poi con qualche prova ottimizzi.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti