Tutorial: come sviluppare un rullo negativo colore

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia a colori

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5088
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Tutorial: come sviluppare un rullo negativo colore

Messaggioda -Sandro- » 22/07/2016, 10:24

Bastano due lavaggi da tre minuti con stabilizzatore (due bottiglie diverse, in modo che il secondo sia sempre più pulito del primo)



Advertisement
Avatar utente
gipposan
fotografo
Messaggi: 44
Iscritto il: 05/05/2011, 13:04
Reputation:

Re: Tutorial: come sviluppare un rullo negativo colore

Messaggioda gipposan » 27/03/2017, 19:58

-Sandro- ha scritto:Rigorosamente vetro scuro, ....


Salve, riprendo questa serie di post e, seguendo l'ottimo consiglio soprariportato, cercavo alcune bottiglie di vetro scuro.
Ho trovato, in un supermercato, delle bottigliette da 33cl in vetro scuro (contenente succo di mirtillo), con il collo a vite e tappo in latta, (tipo quello delle bottiglie di vino).
Potrebbero fare al caso, per lo sviluppo colore, suddividendo il kit tetenal c-41 in queste bottigliette da 330ml?

Grazie!
Ultima modifica di gipposan il 27/03/2017, 20:00, modificato 1 volta in totale.


Canon AE-1 - Yashica Mat124G - Rollei XF35

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5088
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Tutorial: come sviluppare un rullo negativo colore

Messaggioda -Sandro- » 27/03/2017, 20:00

Ma si, basta che la guarnizione sotto il tappo sia integra!



Avatar utente
SweetCake84
fotografo
Messaggi: 99
Iscritto il: 09/02/2018, 8:52
Reputation:

Re: Tutorial: come sviluppare un rullo negativo colore

Messaggioda SweetCake84 » 28/09/2018, 10:24

Ciao Sandro,

sto per iniziare a sviluppare il colore e dopo la tua bella recensione sul kit Bellini sono intenzionato a prendere quello.

Vista la quantità di chimici puri da conservare può bastare utilizzare le bottiglie date in dotazione da loro visto che non fanno passare luce e sono a tenuta? (Non sono allergico alla plastica io :)) )
Per quanto riguarda la "tecnica" della ricarica a gas c'è un limite di volume? (Es. se ho una bottiglia da 1 L con dentro 0,5 L di chimico mi basta ancora una semplice spruzzata per togliere l'ossigeno da 0,5 L d'aria?)

Grazie in anticipo,

Edoardo



Advertisement


  • Advertisement

Torna a “Colore - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti