Un software che t'accompagna durante lo sviluppo

Discussioni sui vari accessori necessari in camera oscura (tank, termometri, marginatori, taglierine, focometri, timer, esposimetri, etc..)

Moderatore: isos1977

Avatar utente
doctorairbus
fotografo
Messaggi: 92
Iscritto il: 04/09/2012, 21:23
Reputation:
Località: Fonte Nuova RM
Contatta:

Re: Un software che t'accompagna durante lo sviluppo

Messaggioda doctorairbus » 09/09/2012, 22:33

Secondo me l'app di dev chart è ottima, già il fatto che ti avvisi con un suono alle agitazioni e al cambio di processo è un ottima cosa, lasci il telefono da una parte e quando senti lo squillo sai cosa devi fare, poi il secondo in piu' lo puoi sempre dare ;-)



Advertisement
Avatar utente
gonfiacani
guru
Messaggi: 386
Iscritto il: 26/06/2012, 9:01
Reputation:

Re: Un software che t'accompagna durante lo sviluppo

Messaggioda gonfiacani » 06/11/2012, 9:08

Riscrivo in questo 3d solo per il fatto che ho provato XPhotoTimer con il mio pc portatile.
Effettivamente è piuttosto comodo, compresi gli effetti sonori che segnalano i ribaltamenti e il cambio dei chimici nella tank, e una volta avviato il processo non ho avuto bisogno di "toccare" il pc correndo il rischio di bagnarlo.
L'adattamento dei tempi al variare della temperatura in corso di processo non mi sembra funzioni.
I negativi alla fine mi sono sembrati un po' più contrastati rispetto a quelli che avevo sviluppato senza l'ausilio di questo soft-ware, ovviamente a parità di pellicola e chimici. L'unica differenza è stata nelle agitazioni: 10 ribaltamenti ogni 50" senza soft-ware; 10 ribaltamenti ogni 60" con il soft-ware (cosa che di per sé avrebbe dovuto portare ad una livevissima diminuzione del contrasto... :ymhug: ).
Potrebbe aver influito una migliore esposizione del rullo? (i precedenti rulli sviluppati senza il soft-ware erano leggermente sotto-esposti).



Avatar utente
fzernike
esperto
Messaggi: 256
Iscritto il: 27/03/2012, 10:02
Reputation:
Località: roma

Re: Un software che t'accompagna durante lo sviluppo

Messaggioda fzernike » 13/11/2012, 10:03

Io mi sono organizzato con 3 file audio costruiti ad hoc (E6-Fuji,(E6-Non Fuji),(C41) e un player digitale che sta in una tasca.Un paio di cuffie e soprattutto mani libere :)


Zeiss Ikon Stuttgart
1948-1971
No substitute

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11277
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Un software che t'accompagna durante lo sviluppo

Messaggioda Silverprint » 13/11/2012, 11:40

@Gabriele

È difficile valutare piccole differenze di contrasto senza riferimenti precisi. Sia l'esposizione che il contrasto della scena possono produrre differenze rilevanti sui negativi, sicuramente più evidenti che non piccole variazioni dell'agitazione o del tempo di sviluppo.

La compensazione sul tempo della variazione di temperatura non può essere più di tanto precisa, specialmente se le variazioni sono consistenti. I vari componenti dei rivelatori reagiscono in maniera diversa al variare della temperatura.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement


  • Advertisement

Torna a “Accessori vari per camera oscura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti