Una domanda stupida

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
JacopoCh
esperto
Messaggi: 144
Iscritto il: 10/11/2011, 10:17
Reputation:
Località: Nettuno (RM)

Una domanda stupida

Messaggioda JacopoCh » 30/01/2014, 9:25

Ciao ragazzi, vi sottopongo la mia "domanda stupida" del giorno: ho sempre avuto ingranditori col piano color legno, quale più chiaro quale più scuro... Oggi sono andato a ritirare un M605 praticamente nuovo che ha il piano bianco in fòrmica... Ora volevo andare a stampare ma so già che impazzirò a piazzare come di deve il foglio!!! Con la luce rossa mettere il foglio centrato è difficilissimo, in pratica il foglio scompare sul piano o comunque si vede malissimo!
Perchè facevano i piani bianchi?? Mi viene in mente che fosse per vedere l'immagine proiettata, cosa che io faccio su un foglio della carta che uso ormai bruciato, così da poterci anche focheggiare sopra e non avere variazioni dovute allo spessore della carta!
Ci sono altri vantaggi che non mi sovvengono? Se così non fosse io lo pitturo di nero così mi è più facile la centratura...



Advertisement
Avatar utente
Bruno0.5
guru
Messaggi: 390
Iscritto il: 26/08/2013, 11:12
Reputation:
Località: Busto Arsizio

Re: Una domanda stupida

Messaggioda Bruno0.5 » 30/01/2014, 9:36

JacopoCh ha scritto:... Con la luce rossa mettere il foglio centrato è difficilissimo...


Usa un marginatore! ;)

Il piano bianco ti permette di vedere bene la foto proiettata. Se fosse nero vedresti ben poco.



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11604
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Una domanda stupida

Messaggioda Silverprint » 30/01/2014, 9:40

E se possibile evita il filtro rosso...

In mancanza di marginatore puoi segnare dei riferimenti sul piano, con del nastro per carrozzieri, per es.

Sicuro che vedresti meglio su un piano nero? :-\


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
JacopoCh
esperto
Messaggi: 144
Iscritto il: 10/11/2011, 10:17
Reputation:
Località: Nettuno (RM)

Re: Una domanda stupida

Messaggioda JacopoCh » 30/01/2014, 10:00

Io in genere faccio così sul piano color legno:
metto il foglio bruciato e focheggio, segno sul piano con lo scotch da carrozzieri i margini del foglio bruciato e poi lo rimuovo, poi senza riaccendere l'ingranditore piazzo il foglio nuovo seguendo i margini segnati, lo fermo con altro scotch sugli angoli ed espongo...
Sul piano bianco non mi si vede manco lo scotch! dovrei usare, per segnare i margini, il nastro isolante nero ma quello mi sporca il piano di colla! Il marginatore a comprarlo mi sembra che vogliano cifre assai inspiegabili per la tecnologia intrinseca dell'oggetto, dovrei farmelo da me, ma so così pigro...
Magari non lo dipingerei proprio nero, ma almeno un colore che dia risalto al foglio bianco messo sopra!



Advertisement
Avatar utente
JacopoCh
esperto
Messaggi: 144
Iscritto il: 10/11/2011, 10:17
Reputation:
Località: Nettuno (RM)

Re: Una domanda stupida

Messaggioda JacopoCh » 30/01/2014, 10:02

Altrimenti con uno smalto nero dovrei disegnare indelebilmente i margini dei fogli dei vari formati che uso direttamente sul piano...



Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Una domanda stupida

Messaggioda Pacher » 30/01/2014, 10:14

perche non usi il nastro da carrozziere come ti ha detto Andrea? semplice, veloce, pulito e soprattutto removibile. Il nastro logicamente lo puoi colorare del colore che vuoi ehh, non è obbligatorio lasciarlo del colore originale.



Avatar utente
JacopoCh
esperto
Messaggi: 144
Iscritto il: 10/11/2011, 10:17
Reputation:
Località: Nettuno (RM)

Re: Una domanda stupida

Messaggioda JacopoCh » 30/01/2014, 10:17

Porco boia... Colorare il nastro!!! Certo ci vuole un bel rincog***nito per non pensarci... =)) =)) =)) :wall:



Avatar utente
luciano.xxk
esperto
Messaggi: 206
Iscritto il: 02/01/2014, 13:37
Reputation:

Re: Una domanda stupida

Messaggioda luciano.xxk » 30/01/2014, 10:20

Un giorno magari deciderai di vendere l'ingranditore, e ti dispiacerà aver "rovinato" la tavola originale impiastricciandola con la vernice.

Se ti piace lavorare sulla base color legno, rifare la tavola di base con del multistrato di spessore adeguato, quattro piedini di gomma ed un buco per far passare il bullone di fissaggio colonna, è lavoro alla portata anche di chi non ama il bricolage.

Ciao Luciano



Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1247
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Una domanda stupida

Messaggioda emigrante » 30/01/2014, 11:07

Personalmente attaccherei un foglio di cartoncino (o di plastica o legno qualsiasi altro materiale) del mio colore preferito sul piano. Lo fisserei ai lati con un po di nastro di carta (tirandolo bene se è sottile cartoncino per evitare che si imbarchi) e via.

5 minuti per metterlo e 5 secondi per levarlo.

Ciao

Marco



Avatar utente
electro-x
guru
Messaggi: 363
Iscritto il: 25/07/2012, 15:28
Reputation:

Re: Una domanda stupida

Messaggioda electro-x » 30/01/2014, 11:49

Io uso delle tavolette di compensato marino tagliate su misura con dei pezzettini di nastro doppio adesivo negli angoli, a metà dei lati e al centro. Non uso il filtro rosso, proietto l'immagine e posiziono la tavoletta nella zona di stampa, dopo aver regolato l'ingrandimento e il taglio della foto, metto un ritaglio di carta dello spessore giusto sotto al focometro, regolo la messa a fuoco e faccio le strisce di provinatura.
Una volta trovato la giusta esposizione, controllo che l'inquadratura sia sempre quella che più mi piace e spengo tutto. Con la sola luce di sicurezza, appoggio il foglio sulla tavoletta usando i bordi della stessa come riferimento e, dopo aver premuto (delicatamente) la carta in corrispondenza del nastro doppio adesivo, espongo. In questo modo il foglio viene tenuto in piano, ottengo delle stampe senza bordo e posizionate velocemente nel punto che mi interessa.





  • Advertisement

Torna a “Ingranditori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti