una scelta difficile..

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: chromemax, Silverprint

Rispondi
Avatar utente
Stefano B
esperto
Messaggi: 139
Iscritto il: 07/02/2012, 14:50
Reputation:

una scelta difficile..

Messaggio da Stefano B »

Ciao, ora nel passo successivo per la stampa sto cercando un ingranditore. ora il mio dubbio è questo: durst M370, megnifix 4, durst F60, parlo in qualitá degli ingranditori e basta senza obbiettivi e comdemsatori, quale puó essere il migliore?



luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: una scelta difficile..

Messaggio da luca_dega »

quello con la colonna più stabile, a mio avviso. Il resto (a questi livelli di tipologia prodotto) son discorsi sul sesso degli angeli: lasciano il tempo che trovano. gira e rigira, un'ingranditore "amatoriale" è: una lampadina, una lente condensatrice, un portanegativo ed un soffietto, il tutto infilato in un tubo di lamiera e fissato ad una colonna.
La stabilità è per me sicuramente l'elemento numero 1: anche avere un'ottica super-mega-iper-apo-ON e proiettarci un'immagine tremolante....

se hai la possibilità di provarli e toccarli, allora farai presto a capire qual'è il più stabile: alzi la colonna a manetta e provi a mettere in vibrazione l'accrocchio... altrimenti ascoltiamo chi ce li ha o li ha avuti. Se ti può interessare qualcosina "di più", metterò in vendita (appena avrò voglia di fargli un paio di foto...) i miei 2 Meopta Opemus 6: uno con testa a colore (con diffusori sia per 35mm che 6x6 e mascherine per 35mm) ed uno con testa a condensatori completi sia 35mm che 6x6, (con mascherine per 35mm)... :D

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: una scelta difficile..

Messaggio da franny71 »

luca, se il prezzo non è eccessivo per le mie tasche potrei essere interessato...
purtroppo la mancanza di un lavoro sta attaccando sempre più il mio conto in banca, speriamo in bene.
Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: una scelta difficile..

Messaggio da luca_dega »

il prezzo "devo capirlo" da quelle che sono le valutazioni di mercato. il tutto è ovviamente perfetto e completo... comunque se vuoi ci sentiamo via MP per non "inquinare" il post... per correttezza magari metterò l'annuncio con le foto !

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: una scelta difficile..

Messaggio da franny71 »

ok
Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
vic.thor
esperto
Messaggi: 270
Iscritto il: 02/03/2012, 21:33
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: una scelta difficile..

Messaggio da vic.thor »

luca_dega ha scritto:quello con la colonna più stabile, a mio avviso. Il resto (a questi livelli di tipologia prodotto) son discorsi sul sesso degli angeli: lasciano il tempo che trovano. gira e rigira, un'ingranditore "amatoriale" è: una lampadina, una lente condensatrice, un portanegativo ed un soffietto, il tutto infilato in un tubo di lamiera e fissato ad una colonna.
La stabilità è per me sicuramente l'elemento numero 1: anche avere un'ottica super-mega-iper-apo-ON e proiettarci un'immagine tremolante....
Aggiungo che ti conviene prendere un ingranditore con quanti più accessori possibili. Fondamentale che sia corredato con i condensatori per tutti i formati che intendi stampare, perchè trovarli separatamente può essere molto difficile e costoso.

Ciao.

Avatar utente
Stefano B
esperto
Messaggi: 139
Iscritto il: 07/02/2012, 14:50
Reputation:

Re: una scelta difficile..

Messaggio da Stefano B »

C'è qualcuno se sá dirmi se il meopta è stabile? leggendo sulla rete sembra che sia ven stabile

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi