Unificazione pellicole/sviluppo

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 5192
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Unificazione pellicole/sviluppo

Messaggio da impressionando »

Lo Studional 1+15 è sicuramente un rivelatore vivace che caratterizza il trattamento. Ottieni il meglio con le pellicole spesse.... quelle sottili lo subiscono un po'.

Come dice Silverprint ciò che leggi in queste righe può essere d'aiuto per una scelta grossolana ma l'affinamento della tecnica può far si che qualsiasi pellicola possa essere virtualmente di tuo gradimento.

Un negativo "forte e con sapore" io potrei interpretarlo pure in una Fp4 in Rodinal 1+25... esce bello pieno.... proprio "con sapore".
Per il piccolo formato la PanF in D76 fa uscire stampe forti e con sapore (di PanF appunto).

L'HC110 è ben versatile e ti da possibilità di prove per una vita intera.



Avatar utente
Walter
guru
Messaggi: 405
Iscritto il: 11/04/2010, 10:06
Reputation:
Località: Firenze

Re: Unificazione pellicole/sviluppo

Messaggio da Walter »

Per le pellicole ho (quasi) scelto:
PanF
FP4
TRI-X

Per il rivelatore ..... work in progress

Avatar utente
rugge#55
esperto
Messaggi: 138
Iscritto il: 16/12/2012, 18:15
Reputation:

Re: Unificazione pellicole/sviluppo

Messaggio da rugge#55 »

Walter ha scritto:Per le pellicole ho (quasi) scelto:
PanF
FP4
TRI-X

Per il rivelatore ..... work in progress
Il tro di base, grazie ai vs. consigli, sarà questo, non nascondo che specialmente sul medio formato il tri-x, il vecchio e compianto 320, era quello che gradivo di più...
Per il rivelatore-diluizione, in passato il vecchio brodo, leggi d76 1+1 è sempre stato di mio gradimento.
Procederò, e per adesso grazie a tutti dei contributi.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi