Upgrade timer con keypad

Discussioni sui vari accessori necessari in camera oscura (tank, termometri, marginatori, taglierine, focometri, timer, esposimetri, etc..)

Moderatore: isos1977

Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1088
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Upgrade timer con keypad

Messaggioda DanieleLucarelli » 13/11/2013, 11:02

Partendo da qui: timer-ingranditore-con-keypad-t4003.html

Vorrei aprire una discussione su un upgrade del timer.
Il mio progetto iniziale aveva solo 2 modalità perché non volevo avere tasti multifunzione (scomodi da utilizzare).

Utilizzando questo però:
Immagine

Potremmo sbizzarrirci sulle funzioni da aggiungere senza complicare l'utilizzo.

Al mio primo progetto manca una funzione di esclusione del timer (premo il pedale si accende, ripremo si spenge), non se ne sente troppo la mancanza perché basta impostare la funzione up ma ogni secondo si sente un beep quindi potrebbe essere carino implementare almeno questa.

Si potrebbe inserire la funzione premo il pedale si accende l'ingranditore ma non parte il tempo... ripremo parte il tempo (non ho mai avuto la necessità di utilizzarla ma volendo...)

Si potrebbe (se mi spiegate come funziona) inserire la modalità in f-stop...

Si potrebbe....

a voi la parola... realizziamo il timer definitivo di analogica.it e conquistiamo il mondo.

Daniele.
Ultima modifica di DanieleLucarelli il 13/11/2013, 11:42, modificato 1 volta in totale.



Advertisement
Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2978
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Upgrade time con keypad

Messaggioda Pacher » 13/11/2013, 11:18

Daniele sei un grande... \m/



Avatar utente
ludovico
guru
Messaggi: 601
Iscritto il: 21/10/2013, 8:24
Reputation:

Re: Upgrade timer con keypad

Messaggioda ludovico » 13/11/2013, 11:45

Santo subito!!!



Avatar utente
|DDS|
guru
Messaggi: 745
Iscritto il: 05/01/2013, 10:19
Reputation:

Re: Upgrade time con keypad

Messaggioda |DDS| » 13/11/2013, 11:49

Non so come funzioni nello specifico questo modello. La funzione pedale luce + pedale countdown personalmente la trovo molto utile: evita di premere due volte il tasto funzione per cambiare la modalità con eventuali accrocchi per bruciature e mascherature in mano, e mantenere la posizione di mira.

A me la modalità f/stop non interessa (non so se hai intenzione di fare due versioni oppure metterle insieme: ma non sono pochi 4 tasti allora?)

A mio avviso, per chi non sa assemblarselo da solo (come me, ma sto già muovendomi a riguardo, e imparo in fretta) deve avere un prezzo concorrenziale a quello dei Torla (che ha già buone credenziali e quell'encoder - si chiama così? - a rotella probabilmente delicato ma molto sexy @-)... sto scherzando ovviamente ), superare un test di affidabilità, ed avere un minimo di garanzia.

Grazie per la disponibilità e complimenti!
Enrico


Enrico

Avatar utente
ludovico
guru
Messaggi: 601
Iscritto il: 21/10/2013, 8:24
Reputation:

Re: Upgrade timer con keypad

Messaggioda ludovico » 13/11/2013, 11:54

my 2 cents...se Silverprint non ne ha sentito la mancanza per i prossimi trent'anni posso vivere anch'io senza f-stop, anzi più rimane semplice meglio è, penso che in effetti la funzione on-off senza countdown potrebbe essere utile, per esempio per la messa a fuoco, per il resto...up, down, on-off, accensione alla prima pressione del pedale e start del countdown alla seconda pressione per le mascherature sono tutto quello che penso mi potrebbe servire...a,b,c,d, perfetto!

:D



Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1735
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Upgrade timer con keypad

Messaggioda isos1977 » 13/11/2013, 12:01

DanieleLucarelli ha scritto:Si potrebbe (se mi spiegate come funziona) inserire la modalità in f-stop...


Per questa puoi prendere tranquillamente dal codice del mio.
Avevo impostato un algoritmo che fa aumentare il tempo in base all' incremento impostato (1 stop, 1/2, 1/3, 1/6 e 1/12)

Io ho usato un encoder. ma se vuoi usare 2 tasti "+" e "-" si adatta facilmente.

fammi sapere se hai bisogno di maggiori dettagli

:-h

P.S. se ho capito bene, di fatto Silveprint ragiona più o meno in f-stop... solo che lui è bravo a farlo a mente, perchè molti gesti e operazioni che si fanno in camera oscura, a lui, vengono automatici... come per chi guida l'auto e preme la frizione senza neanche pensarci... io, che in camera oscura ho già il mio bel da fare a non fare errori e ricordarmi tutto, preferisco delegare almeno i conti dei tempi al timer...


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Avatar utente
ciromattia
esperto
Messaggi: 183
Iscritto il: 02/05/2013, 15:10
Reputation:
Località: Rovigo
Contatta:

Re: Upgrade timer con keypad

Messaggioda ciromattia » 13/11/2013, 12:11

Una domanda veloce veloce perché il tema è molto interessante: quando hai scelto Arduino hai per caso fatto delle comparazioni con, ad esempio, RaspberryPi?
Lo chiedo perché creare un "darkroom computer" che possa fungere da timer e potenzialmente fare molte altre cose (chessò, gestire luce bianca/rossa, musica o radio, temperature dei bagni e controllare praticamente qualsiasi cosa possa venire in mente) mi stuzzica e stavo pensando che, a conti fatti, una board RaspberryPi con un display e un tastierino vien via più o meno allo stesso prezzo, però è in tutto e per tutto un Linux embedded, multitasking e programmabile, puoi attaccarci monitor, tv, tastiera, rete, USB, casse audio, etc...
I vantaggi di Arduino però potrebbero essere:
* prontezza: quanto ci mette ad "accendersi" ed essere operativo?
* realtime: Arduino dà garanzie di realtime? Un Linux embedded potrebbe avere delle tolleranze un po' più elevate, anche se credo che rimaniamo comunque nell'ordine dei millisecondi (sempre che non gli si dica di fare mille cose diverse...)
* altro?

PS: chiaramente uno dei vantaggi innegabili di RaspberryPi è, ripeto, la programmabilità, per cui sarebbe possibile configurarlo ed estenderlo a seconda delle necessità (e.g. esposizione in f-stop invece che aritmetica), magari con un progettino ad hoc stivato su github per aprire a tutti la contribuzione di codice...


So long, and thanks for all the fish.

Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1088
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Re: Upgrade time con keypad

Messaggioda DanieleLucarelli » 13/11/2013, 12:14

|DDS| ha scritto:A mio avviso, per chi non sa assemblarselo da solo (come me, ma sto già muovendomi a riguardo, e imparo in fretta) deve avere un prezzo concorrenziale a quello dei Torla (che ha già buone credenziali e quell'encoder - si chiama così? - a rotella probabilmente delicato ma molto sexy @-)... sto scherzando ovviamente ), superare un test di affidabilità, ed avere un minimo di garanzia.


Anche la mia prima versione usava un encoder ma il problema dell'encoder è che è lento, con il tastierino inserire un tempo di 875.3 secondi richiede meno di un secondo con l'encoder devi girare per una settimana.

Il prezzo dei materiali è intorno ai 100 euro (si può risparmiare non utilizzando tutta la scheda Arduino ma solo alcune parti ma in questo caso si perde una funzione molto pratica: poter aggiornare il software semplicemente attaccando il timer ad un PC).

Per l'affidabilità... quello che ho fatto io lavora da gennaio a ritmi normali (non certo quelli di Silverprint) e non ha ancora dato alcun problema.
Ultima modifica di DanieleLucarelli il 10/07/2014, 17:22, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1735
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Upgrade timer con keypad

Messaggioda isos1977 » 13/11/2013, 12:16

ciromattia ha scritto: * prontezza: quanto ci mette ad "accendersi" ed essere operativo?
* realtime: Arduino dà garanzie di realtime? Un Linux embedded potrebbe avere delle tolleranze un po' più elevate, anche se credo che rimaniamo comunque nell'ordine dei millisecondi (sempre che non gli si dica di fare mille cose diverse...)
* altro?


arduino si accende in un attimo e il realtime è ottimo su intervalli di qualche ora (che direi è già più di quello che serve...)

arduino è veramente semplice da programmare e da configurare... ovviamente è meno potente e flessibile di altri strumenti. Se uno è capace di usare altro, può avere i suoi vantaggi

:-h


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1735
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Upgrade time con keypad

Messaggioda isos1977 » 13/11/2013, 12:21

DanieleLucarelli ha scritto:
Anche la mia prima versione usava un encoder ma il problema dell'encoder è che è lento, con il tastierino inserire un tempo di 875.3 secondi richiede meno di un secondo con l'encoder devi girare per una settimana.


Se si vuole sviluppare una progressione geometrica (fstop) l'encoder (o due tasti più o meno) servono... lo trovo anche molto utile quando fai i provini (uno scatto ogni incremento e poi, quando hai scelto il tempo, torni indietro di tot scatti)

io il problema della velocità non l'ho percepito, perchè impostando incrementi di 1 stop il tempo duplica a ogni incremento e in un attimo sei anche ai famosi 800 secondi...

però, se uno vuole, potrebbe impostare il tempo di partenza con il tastierino e poi girare intorno a quello con i tasti + 0 - (encoder e tastierino credo non siano compatibili per mancanza di PIN su arduino)


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu


Torna a “Accessori vari per camera oscura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti