Utilizzo Emofin

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
marcopaci
fotografo
Messaggi: 40
Iscritto il: 16/04/2014, 19:47
Reputation:

Utilizzo Emofin

Messaggioda marcopaci » 08/11/2014, 22:41

Salve a tutti,
utilizzo per la prima volta l'Emofin.
Ho Esposto una Neopan 400 a 1600 iso.
Sul bugiardino dell'Emofin è riportato come tempo di sviluppo 9'.
Vuole dire che devo sviluppare per 9' con il bagno 1 e poi 9' con il bagno 2?
Volevo inoltre capire se posso recuperare i bagni e nel caso per quante volte posso riutlizzarli? Negli eventuali riutilizzi dei bagni devo poi modificare i tempi di sviluppo?
Grazie saluti,
Marco



Advertisement
Avatar utente
gianfranco242
esperto
Messaggi: 218
Iscritto il: 09/04/2012, 8:20
Reputation:

Re: Utilizzo Emofin

Messaggioda gianfranco242 » 09/11/2014, 19:56

Esatto, con l'Emofin il tempo indicato è per ciascuna dei due step, ovviamente adeguando ciascun bagno all'effettiva temperatura.
Certo che puoi recuperare le due soluzioni, altrimenti sarebbe un usa e getta costossimo.
Da qualche parte sui fogli c'è scritta la capacità della soluzione (non l'ho a portata di mano).
Ciao
Gianfranco



Avatar utente
marcopaci
fotografo
Messaggi: 40
Iscritto il: 16/04/2014, 19:47
Reputation:

Re: Utilizzo Emofin

Messaggioda marcopaci » 09/11/2014, 21:08

Nel bugiardino c'è scritto che con un litro di soluzione posso sviluppare 15 pellicole 35mm.
Cosa significa che posso recuperare la soluzione per 15 volte? Finora ho sempre e solo utlizzato l'XTOL e dopo ogni uso lo gettavo quindi non so come comportarmi per riutilizzare uno sviluppo.
Mano a mano che la riutilizzo devo allungare i tempi di sviluppo?





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 2 ospiti