Vecchia Kodak Pro

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Umbi
fotografo
Messaggi: 62
Iscritto il: 30/05/2010, 0:18
Reputation:

Vecchia Kodak Pro

Messaggioda Umbi » 05/07/2011, 10:22

Ciao a tutti,
ho ritrovato un vecchissimo rullino da me scattato quando avevo penso non più di 13 anni, una decina di anni fa.. Un bella cosa insomma, ma come svilupparlo? Si può ancora sviluppare?
E' un rullino bianco e nero, 400 asa, ma non ricordo assolutamente nulla su come l'abbia esposto.. Uso un rivelatore Kodak D76 per lo sviluppo, come devo procedere?
Grazie in anticipo a chiunque possa darmi un mano.

Umbi



Advertisement
Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4634
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Vecchia Kodak Pro

Messaggioda etrusco » 05/07/2011, 10:50

Aspettiamo chi magari saprà darti qualche consiglio circostanziato... Io nell'incertezza andrei di stand in rodinal per un'ora ... Peró ti consiglio di aspettare qualche altra dritta

Ciao


Etrusco.

Sent from my iPhone using Tapatalk.


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Avatar utente
Umbi
fotografo
Messaggi: 62
Iscritto il: 30/05/2010, 0:18
Reputation:

Re: Vecchia Kodak Pro

Messaggioda Umbi » 05/07/2011, 12:01

Attendo con ansia allora!

:)



gongolo
esperto
Messaggi: 174
Iscritto il: 18/01/2011, 18:15
Reputation:

Re: Vecchia Kodak Pro

Messaggioda gongolo » 05/07/2011, 13:49

Cose già successe, segui il consiglio di etrusco e recita il rosario....



Advertisement
gongolo
esperto
Messaggi: 174
Iscritto il: 18/01/2011, 18:15
Reputation:

Re: Vecchia Kodak Pro

Messaggioda gongolo » 05/07/2011, 13:51

forse un'ora è troppo. Dato che era un rullo 'perso' perche non sviluppi una piccola striscia, diciamo di 3 - 4 fotogrammi e poi vedi?



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9121
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Vecchia Kodak Pro

Messaggioda chromemax » 05/07/2011, 16:34

Penso che possa essere sviluppato senza problemi e con ottimi risultati, 10 anni non sono poi così tanti. Magari potresti dirci anche con più precisione di che pellicola si tratta, io non ricordo una Kodak Pro 400 iso BN, forse una Tri-X o anche una BW400 Professional che però è una pellicola che va trattata con i chmici del colore.
Un qualsiasi sviluppo potrebbe andare bene, anche se dopo 10 anni una pellicola sensibile avrà sicuramente un bel velo e una grana accentuata. Il Rodinal potrebbe essere una buona soluzione, dato che è energico e non alza troppo il velo. Magari poi per la stampa avrai bisogno di una carta un po' più contrastata.
Personalmente eviterei lo stand.
Nel caso la pellicola fosse cromogena dovrai affidarti ad un laboratorio se non hai intenzione di trattare da solo il C41.
Comunque due anni fa ho svilupato una vecchissima Fortepan 400 comprata nel 1992 in D-76 1+1 ed ho ottenuto dei negativi con un bel po' di velo ma perfettamente stampabili.



Avatar utente
Umbi
fotografo
Messaggi: 62
Iscritto il: 30/05/2010, 0:18
Reputation:

Re: Vecchia Kodak Pro

Messaggioda Umbi » 06/07/2011, 10:47

gongolo ha scritto:forse un'ora è troppo. Dato che era un rullo 'perso' perche non sviluppi una piccola striscia, diciamo di 3 - 4 fotogrammi e poi vedi?


Un ora si sviluppo???
o.o


chromemax ha scritto:Penso che possa essere sviluppato senza problemi e con ottimi risultati, 10 anni non sono poi così tanti. Magari potresti dirci anche con più precisione di che pellicola si tratta, io non ricordo una Kodak Pro 400 iso BN, forse una Tri-X o anche una BW400 Professional che però è una pellicola che va trattata con i chmici del colore.
Un qualsiasi sviluppo potrebbe andare bene, anche se dopo 10 anni una pellicola sensibile avrà sicuramente un bel velo e una grana accentuata. Il Rodinal potrebbe essere una buona soluzione, dato che è energico e non alza troppo il velo. Magari poi per la stampa avrai bisogno di una carta un po' più contrastata.
Personalmente eviterei lo stand.
Nel caso la pellicola fosse cromogena dovrai affidarti ad un laboratorio se non hai intenzione di trattare da solo il C41.
Comunque due anni fa ho svilupato una vecchissima Fortepan 400 comprata nel 1992 in D-76 1+1 ed ho ottenuto dei negativi con un bel po' di velo ma perfettamente stampabili.


SI, è una BW400 Professional, nel titolo ho accorciato solo per non renderlo troppo lungo..
Devo quindi svilupparla con chimici del colore?
Non ho mai sviluppato il colore, sono alle primissime armi, come devo procedere?



Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4634
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Re: Vecchia Kodak Pro

Messaggioda etrusco » 06/07/2011, 11:04

Umbi ha scritto:
gongolo ha scritto:forse un'ora è troppo. Dato che era un rullo 'perso' perche non sviluppi una piccola striscia, diciamo di 3 - 4 fotogrammi e poi vedi?


Un ora si sviluppo???
o.o


chromemax ha scritto:Penso che possa essere sviluppato senza problemi e con ottimi risultati, 10 anni non sono poi così tanti. Magari potresti dirci anche con più precisione di che pellicola si tratta, io non ricordo una Kodak Pro 400 iso BN, forse una Tri-X o anche una BW400 Professional che però è una pellicola che va trattata con i chmici del colore.
Un qualsiasi sviluppo potrebbe andare bene, anche se dopo 10 anni una pellicola sensibile avrà sicuramente un bel velo e una grana accentuata. Il Rodinal potrebbe essere una buona soluzione, dato che è energico e non alza troppo il velo. Magari poi per la stampa avrai bisogno di una carta un po' più contrastata.
Personalmente eviterei lo stand.
Nel caso la pellicola fosse cromogena dovrai affidarti ad un laboratorio se non hai intenzione di trattare da solo il C41.
Comunque due anni fa ho svilupato una vecchissima Fortepan 400 comprata nel 1992 in D-76 1+1 ed ho ottenuto dei negativi con un bel po' di velo ma perfettamente stampabili.


SI, è una BW400 Professional, nel titolo ho accorciato solo per non renderlo troppo lungo..
Devo quindi svilupparla con chimici del colore?
Non ho mai sviluppato il colore, sono alle primissime armi, come devo procedere?


Si, con lo stand si sviluppa un'ora con diluizioni molto basse!

Se è la BW400 Professional allora la vedo dura...devi andare da un fotografo (bravo) e spiegare che la pellicola è vecchia e quindi chiedi se usa chimici freschi...meglio ancora se la porti in un laboratorio professionale...


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Avatar utente
Umbi
fotografo
Messaggi: 62
Iscritto il: 30/05/2010, 0:18
Reputation:

Re: Vecchia Kodak Pro

Messaggioda Umbi » 06/07/2011, 12:14

Non ce modo quindi per me di svilupparla per conto mio?



Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4634
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Re: Vecchia Kodak Pro

Messaggioda etrusco » 06/07/2011, 12:15

devi usare i chimici colore, ma se non hai mai sviluppato il bn classico te lo sconsiglio!


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 7 ospiti