Pagina 1 di 6

Come scegliere ingranditore?

Inviato: 17/03/2011, 18:37
da Marco
Mi consigliate su quale ingranditore indirizzarmi per incominciare a lavorare in camera oscura?
ho una yashica 107 multiprogram quindi 35mm pellicola? :roll:

Re: Come scegliere ingranditore?

Inviato: 17/03/2011, 20:55
da chromemax
Quanto vuoi spendere? Adesso sei già in grado di prevedere se il 35mm ti basterà o se forse in futuro passerai al medio formato? Hai intenzione di stampare il colore? Quanto vuoi ingrandire? Che qualità vuoi ottenere, anche rispetto all'attrezzatura di ripresa che hai o penserai di avere in futuro?

Re: Come scegliere ingranditore?

Inviato: 17/03/2011, 21:05
da Marco
1) Posso spendere max 150€ per l'ingranditore spero sia abbastanza per qualcosa di mediocre, magari discreto!
2) Per quanto riguarda i 35mm, puoi spiegarmi la differenza? (da quanto so io, cambia il tipo di macchina..se così fosse, rimango sul rullino piccolo)
3) Se possibile vorrei stampare sia a colore che in B/N
4) Non so regolarmi con l'ingrandimento, mi fai capire?
5) La qualità da ottenere sarà almeno per i primi tempi quella possibile da questa macchina di cui sono in possesso ora*

*Macchina fotografica analogica: Yashica 107 MultiProgram

Grazie..

Re: Come scegliere ingranditore?

Inviato: 17/03/2011, 22:03
da chromemax
Il fatto è che, imho, si può comprare in due modi; spendendo il minimo ma sapendo anche dei limiti che questo comporta, correre il rischio anche di qualche delusione e magari aggiornare in seguito, oppure spendere tanto subito per una macchina di buona classe e tenerla una vita.

Con 150 euro ci compri un ingranditore e un obbiettivo discreto per il 35mm, ma se vuoi stampare a colori sarebbe molto meglio trovare una macchina con la testa colore e questa costa già di più e ci vuole un po' più di pazienza per trovare l'occasione al giusto prezzo.

Ti dico per esperienza che l'appetito vien mangiando, se durante il tuo percorso fotografico il 35 mm non ti basta più e decidi di passare ad un formato superiore (4,5x6, 6x6, 6x7...) ci vuole un ingranditore in grado di accettare il formato più grande di negativo. Con un ingranditore che può accettare un formato più grande posso stampare negativi più piccoli, chiaramente non posso fare il contrario. A me per esempio è successo che quando ho preso la Rolleiflex non avevo più soldi per comprare un ingranditore che accettasse il 6x6 e mi sono accontentato delle stampe a "contatto" per un bel po' di tempo.
Se ti piace stampare grande (da 30x40 in su) tutto diventa più complicato se non hai un ingranditore adatto. Idem per la qualità generale dell'immagine; se passi a macchine di grande pregio allora anche il sistema d'ingrandimento deve essere all'altezza.
In pratica devo ponderare bene le tue scelte cercando di immaginare come evolverà il tuo percorso fotografico.

Re: Come scegliere ingranditore?

Inviato: 17/03/2011, 22:37
da Marco
ti sei espresso molto chiaramente..e ti dico subito, la mia è una passione che è nata da poco..ma che mi ha preso molto bene..non vorrei pero, andare incontro a spese troppo elevate visto anche l'uso amatoriale che devo farne..almeno per i primi tempi.
Quindi le domande che ti porgo ora sono :
1) con 150€ l'ingranditore e obiettivo che vado a comprare sviluppano solo in BN?
2) prendere una macchina che sviluppa anche a colori quanto farebbe aumentare il prezzo?
3) Le fotografie con 35mm fino a quanto posso ingradirle? cioè, formato fotografico fino a quanto ingradisce il 35mm?

Il mio percorso fotografico me lo immagino a piccoli passi, facendo un po di esperienza, e poi testare, se vedo che va bene fare passi in avanti, rendendo le macchine di sviluppo e di scatto, sempre più efficienti..

Re: Come scegliere ingranditore?

Inviato: 17/03/2011, 22:49
da Marco
Edit: "4,5x6, 6x6, 6x7..." mica sono cm vero? sono pollici??

Come scegliere ingranditore?

Inviato: 17/03/2011, 22:55
da etrusco
Se posso consigliarti inizia prima con il solo sviluppo e magari scansione del neg... Vedi come procede e poi passa all'allestimento di una co... Per lo sviluppo va benissimo anche un bagno.... Per la stampa devi per forza allestire la co ed allestire una co non e' cosa da poco..... un passo alla volta anche per non creare troppa confusione.....

Re: Come scegliere ingranditore?

Inviato: 17/03/2011, 23:06
da Marco
Volendo fare all'inizio solo sviluppo, non posso fare scansione..poichè non possiedo uno scanner adatto.
Dovrei poi acquistare uno scanner a posta che in futuro potrei non utilizzare, perché passerei alla CO.
Per lo sviluppo so che basta una tank la spirale i chimici e le dosi, e poi seguire le fasi, in modo accurato, pero per quanto riguarda la co il posto già cel'ho, mi manca solo l'ingranditore non vorrei buttarmici a capofitto, pero penso di non fare una mossa affrettata prendendo l'ingranditore, mi avvantaggerei soltanto..perché prendere uno scanner adesso e poi non utilizzarlo per il passaggio alla co, non mi sembra comunque intelligente come cosa.

Che ne dici?

Re: Come scegliere ingranditore?

Inviato: 17/03/2011, 23:24
da ermes pecchinini
Onestamente, soprattutto se non vuoi buttare soldi, inizierei investendo pochi euro in alcune letture: la mitica triade di Ansel Adams, il negativo, la stampa, la fotocamera, ad esempio. Solo in seguito acquisterei l'ingranditore. Scusa la mia impertinenza, ma le piccole variabili che esistono in tutte le attrezzature fotografiche possono fare grandi differenze, col passare degli anni e delle esigenze. Dalle domande che poni sembri ancora alla ricerca di un orientamento e forse un forum non è proprio l'ideale, meglio una lettura piu' approfondita. Personalmente ho preso delle buone occasioni ( un Durst 601, rivenduto benissimo) ed ora un Durst Laborator ma all'inizio persi occasioni anche migliori perchè non volevo spendere qualche soldino in più! Insomma medita, se poi ti va, io abito in zona Milano, se vuoi ti mostro la mia CO, così ti orienti in modo più pratico. In bocca al lupo. Er

Re: Come scegliere ingranditore?

Inviato: 17/03/2011, 23:25
da chromemax
Aspetta, l'ingranditore non sviluppa... :D
Ti consiglio di andare in biblioteca e cercare qualche libro. La trilogia di Adams secondo me può creare confusione in chi comincia, anche se di fatto sono gli unici libri ancora in stampa che trattano di fotografia analogica. All'inizio forse sono meglio i manuali di Hedgecoe e se il tuo circuito bibliotecario è ben fornito forse li trovi; sono sintetici ma spiegano chiaramente le attrezzature e i passi da compiere.

Qui qualche filmato in inglese che spiega le procedure.

http://www.youtube.com/watch?v=FpJOA4J57o4

http://www.youtube.com/watch?v=A_Gpk0QGP7U&feature=fvwrel

http://www.youtube.com/watch?v=FZbyX6QYOxU&feature=related e le altre 2 parti del video.