Pagina 1 di 2

Lente ritratto 8x10

Inviato: 05/11/2019, 22:42
da Luke84
buonasera a tutti, da qualche giorno sono in possesso di un bel vecchietto 8x10 , un BERNHARD WACHTL in legno da studio.. siccome è senza ottica, sto cercando un modello di lente buona sotto i 500€ per poter fare ritratti ma devo capire ancora quale modello.

Indicativamente sto puntando ad una lente ALMENO 360 (meglio 400), con ovviamente otturatore incorporato, e che non costi una follia...
Con un 360mm sul 8x10 avrei una inquadratura pari al 50 mm nel 24x36 (quindi obiettivo "normale" per il formato 8x10 se non erro)

Tale lente, sul formato 4x5 diventerebbe l'equivalente di un 105mm nel formato 24x36, il che sarebbe anche ottimo in quanto la 100mm è considerata da molti LA ottica da ritratto per eccellenza (no deformazioni viso, buono stacco ecc ecc).

Quindi ammettendo di puntare un 360, quale modello? fujinon? Nikkor? Linhof?

Considerando che come banco 4x5 mi deve arrivare a brevissimo un Sinar F1, quindi mi serviranno relative piastre (ma mi verrà fornita anche una piastra "vergine" come accessorio)...

ah altra domanda: su tali lunghezze vedo che generalmente le aperture vanno da f8 in giù, solo alcuni modelli di Fujinon 360 hanno f5,6: punterei questi perché rientrano quasi nel budget, ma volendo risparmiare qualcosina e puntando su una lente più economica ma f8, potrei incorrere in eccessive difficoltà di messa a fuoco?

Vi ringrazio

Luca

Re: Lente ritratto 8x10

Inviato: 05/11/2019, 22:46
da Luke84
aggiungo anche: lente con il cerchio di copertura sufficiente a coprire il formato 8x10 ovviamente

Re: Lente ritratto 8x10

Inviato: 07/11/2019, 20:00
da Luke84
Nessuno? dai ci sarà una lente almeno sotto i 5-600€ con angolo di copertura per 8x10 e lunghezza 360-400..

Nessun consiglio?

Luca

Re: Lente ritratto 8x10

Inviato: 17/11/2019, 9:49
da nikarlo
La coperta è troppo corta e piccola, poi cerchi pure un Petzval, aplanat etc, a quella cifra ci compri a malapena la piastra.
Se posso consigliarti, per iniziare, prendi un industar 30cm f4.5, 70/100€ spedito e va abbastanza bene per i ritratti.
Altrimenti mettiti alla ricerca di un heliar 360, dai 1200€ in su.

Re: Lente ritratto 8x10

Inviato: 18/11/2019, 9:18
da MarcoA
Stampi a contatto o devi fare (grandi) ingrandimenti? Nel primo caso, o se l'ingrandimento e' modesto (tipo 2x), puoi pensare ad un Apo-Ronar CL 360mm / 480mm / 600mm a seconda delle tue esigenze e sopratutto estensione del soffietto della 8x10. Alcuni di questi - specialmente il 360mm - si trovano con un po' di pazienza già in otturatore (scatti con flash? luce studio continua? luce naturale?). Ottimizzati per 1:1, le versioni di lunghezza ragionevole come quelli sopra tengono bene anche giù fino a 1:5, se non si fanno ingrandimenti significativi, ecco il perchè della mia domanda iniziale. Ma non li userei su una 4x5, dove - immagino - gli ingrandimenti importanti ci saranno.

Altrimenti il pesante ma ottimo Schneider Symmar-S 360/6.8. Al momento su Ebay lo trovi sui 450 - 600 euro in otturatore. Se poi ha della "schneiderite" (macchie bianche sul'interno del corpo, assolutamente ininfluenti sulla resa finale) alcuni ci stanno lontani e costa ancora meno. Montato su una 4x5 hai movimenti da qui a Alpha Centauri (che in un ritratto non ti serve a nulla, comunque).

Poi c'e' lo Schneider G-Claron 355mm, il Nikon Nikkor-M 450mm, il Fuji Fujinon-C 450mm, tutte portabilissime, ma sono lenti un po' particolari, oltre ad essere generalmente meno luminose e problematiche nella messa a fuoco se hai poca luce. E specialmente le ultime due eccedono di molto la tua cifra.

Re: Lente ritratto 8x10

Inviato: 21/11/2019, 17:13
da Luke84
ecco intanto circoscrivo il campo:

1. stamperò a contatto, non potrò fare ingrandimenti poichè non ho l'ingranditore apposito;
2. principalmente ritrattistica sia in luce naturale che con luce flash e continua (schemi semplici cmq); Però vorrò fare delle foto anche naturalistiche (montagne) con impostazione verticale (il banco ottico ha il vetrino posto in verticale, non modificabile)

sulla lunghezza del soffietto: non ho ancora capito come stabilire il rapporto tra lunghezza massima del soffietto e possibilità di messa a fuoco con le lenti sia ad infinito che no... per esempio capire se una lente (tipo un 600 mm) è utilizzabile con fuoco a infinito (e non) sul mio banco che si estende tot... prima di fare infelici acquisti..

Come stabilisco tale rapporto tra lunghezza focale ed estensione massima del soffietto? e soprattutto usando un 400\600 mm dovrò calcolare anche la distanza che dovrò avere dal soggetto... non è che 3-4 metri di distanza sono troppo pochi con focali superiori al 360mm (lo studio non è grosso)?

Luca

Re: Lente ritratto 8x10

Inviato: 21/11/2019, 17:58
da chromemax
Questo ti può essere di aiuto:
http://www.kennethleegallery.com/html/tech/bellows.php
Considera anche che con ottiche lunghe nei ritratti potresti anche dover compensare l'alungamento del soffietto.

Re: Lente ritratto 8x10

Inviato: 21/11/2019, 22:18
da Luke84
Grazie link utilissimo! Eh si devo calcolare anche la compensazione in alcuni casi!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re: Lente ritratto 8x10

Inviato: 22/11/2019, 9:08
da MarcoA
Luke84 ha scritto: .........
2. principalmente ritrattistica sia in luce naturale che con luce flash e continua (schemi semplici cmq); Però vorrò fare delle foto anche naturalistiche (montagne) con impostazione verticale (il banco ottico ha il vetrino posto in verticale, non modificabile)
........

Luca
Hai bisogno di un obiettivo montato su otturatore possibilmente non troppo vecchio, quindi, e questo restringe la ricerca a ottiche del secondo dopoguerra pensate specificatamente per uso fotografico (con l’eccezione dei Ronar di cui sopra). Ti sconsiglio infatti di considerare soluzioni “esotiche” come l’uso di otturatori frontali magari a pompetta per poter usare obiettivi senza otturatore. Evitare i Compur Electronic che non sono più riparabili.

Re: Lente ritratto 8x10

Inviato: 22/11/2019, 15:35
da Luke84
grazie Marco, ma sulla questione otturatore perchè indichi che dovrò per forza usare otturatore?
Sono un pò ignorante ma ammettiamo questo scenario:

ritratto in esterna, luce naturale..... uso pellicola 8x10 delta 100 scattata a 80 iso... diaframma lo chiudo un pò (almeno f8), che tanto avrò comunque una profondità di campo parecchio ridotta (indicativamente sui 30-40 cm, buoni per avere entrambi occhi a fuoco).

Il tempo, a meno che non sono sotto il sole cocente (e difficilmente lo sarà), sarà indicativamente nell'ordine di 1 secondo o giù di li..

teoricamente potrei usare lenti tipo le petzval o aplanat no? poi se uso le harman ancora meglio visto che hanno sensibilità nominale 6 iso a dir tanto, quindi tempi ancora più lenti

Idem nella paesaggistica, dove vabbè non credo userò molto una lente 360 di focale ma anche se volessi, i tempi saranno comunque lunghi con ausilio di filtri e diaframmi molto chiusi.

L'uso di un'ottica con otturatore mi rende certamente più flessibile ma potrebbe non essere necessaria no? Dipende un pò da quel che cerco e in tal caso principalmente ritrattistica con un sapore molto antico.

Luca