Pagina 1 di 4

Addio HOLGA

Inviato: 30/11/2015, 15:03
da lucaguerri
C'e' chi la ama e chi la odia...

Sembra che la fabbrica dove venivano prodotte abbia chiuso, direi che e' una grossa perdita per la comunita' di appassionati di fotografia analogica...

Io non ho mai avuto molta fortuna nell'utilizzarla, pero'mi dispiace non venga piu' prodotta... :-(

http://petapixel.com/2015/11/28/r-i-p-holga-the-hit-toy-camera-comes-to-an-end/

Immagine

Re: Addio HOLGA

Inviato: 30/11/2015, 16:25
da EffE
Perché l'uscita di produzione di un giocattolo fotografico, neppure di buona qualità, è una grossa perdita per gli appassionati di fotografia analogica? Cosa ci mancherà dell'Holga, i risultati imprevedibili ed improponibili?
Personalmente mi spiace quando smettono di produrre una pellicola, o una carta da stampa, di fotocamere, vere, in circolazione ce ne sono milioni.

Re: Addio HOLGA

Inviato: 30/11/2015, 19:17
da bafman
se come parrebbe ovvio è un calo della domanda... in questo caso sovrapponibile in larga misura allo scemare di una moda... come sta scemando il filone hipster... e dovessero scomparire con ciò buona parte di quelli che "io muooooio per la pellicola"... visto che ANCHE loro facevano girare i consumi... non sarebbe - non è - comunque una buona notizia.

Re: Addio HOLGA

Inviato: 30/11/2015, 19:51
da EffE
Bafman, senza dubbio la chiusura di un sito produttivo non è mai una buona notizia, ma l'autore del topic non fa riferimento alle implicazioni economiche, dovute alla cessata produzione, ma solo ad "una grossa perdita per gli appassionati di fotografia analogica", da ciò le mie domande.

Re: Addio HOLGA

Inviato: 30/11/2015, 20:22
da Pacher
Se la moda non fosse effimera non sarebbe moda :D
Comunque vedo male un hipster (chissà perchè si chiamano cosi', visto che non lo sono neanche da lontano....) comprare le Ilford nuove da dare in pasto alla macchinetta...

Re: Addio HOLGA

Inviato: 30/11/2015, 21:25
da impressionando
Tranne rare eccezioni....
...le holga hanno sempre rappresentato uno "stile di vita" piuttosto che il mondo della fotografia analogica. Tanti interpretano la pellicola come "low fi" ed in questo dobbiamo tanto ad holga (purtroppo). Il fatto che tra poco ce la toglieremo dalle scatole sarà una grande liberazione in questo senso ma......

ma se non troveremo più rulli non diamo la colpa alla morte dell'holga..... in quello scatolo andavano per lo più rulli scaduti, pellicole di bassissima qualità e porcherie varie.... si aggiunga che i più che la usavano trattavano rulli in ex secchi da pittura, amanti di trattamenti stand, trattamenti e6 al posto di c41 e viceversa... e figuriamoci in quanti stampavano su carta fotografica i loro capolavori.
Quindi consideriamola come una liberazione da uno "stile di vita" che per anni ha mortificato la nostra amata pellicola.

Re: Addio HOLGA

Inviato: 30/11/2015, 22:24
da karlo
La holga ha chiuso perchè c'è il nuovo che avanza........
Si chiama instantflex.......controllate il sito.
E' una novità, una rivoluzione.........

Preparatevi a buttare quei catorci di vecchie Rolleilflex.......

Re: Addio HOLGA

Inviato: 30/11/2015, 22:37
da chromemax

Re: Addio HOLGA

Inviato: 30/11/2015, 22:59
da impressionando
impressionando ha scritto:Tranne rare eccezioni....

....e che non mi si dica che quelle foto non si sarebbero potute fare con apparecchi diversi.....
Personalmente apprezzo maggiormente i pinolisti che almeno compiono uno sforzo nelle acquisizioni tecniche dell'oggetto e affinano nel tempo la propria tecnica facendo tesoro dell'esperienza. Una foto pinole è molto meno casuale, spesso frutto di manualità e generalmente va su carta

PS: c'è pure un mercato degli apparecchi che si trovavano nei fustini del detersivo.....
....ma hanno avuto la sfortuna di non rappresentare uno "stile di vita" ;)

Re: Addio HOLGA

Inviato: 30/11/2015, 23:00
da Devis91