Pagina 1 di 3

Rolleiflex - Rolleicord - Yashica Mat 124 G - Mamiya C330?

Inviato: 01/12/2013, 17:03
da nadiaburzotta
Salve a tutti!

Vorrei acquistare una biottica e sogno una Rolleiflex. Leggendo qui e là però ho trovato opinioni contrastanti a riguardo. C'è chi dice che non vale la pena spendere tanto per una Rolleiflex quando puoi avere una Yashica mat 124 per molto meno e con buone prestazioni. A completare il quadro, Rolleicord e Mamiya C330.
Ecco, quali sono le vostre opinioni a riguardo?

Grazie! :)

Re: Rolleiflex - Rolleicord - Yashica Mat 124 G - Mamiya C33

Inviato: 01/12/2013, 21:18
da NikMik
Per darti un'opinione seria bisognerebbe che io avessi usato o conoscessi bene tutte le macchine che hai citato, cosa che non è (ci sono in questo forum esperti di medio formato e di Rolleiflex in particolare, aspetta che ti dicano loro).
Io ti dico soltanto che se tu avessi detto in modo neutro " sono in cerca di una macchina per cominciare col medio formato", sarebbe stato un conto, ma se, come dici, tu SOGNI una Rolleilflex, allora qualsiasi altra cosa tu compri adesso, CONTINUERAI A SOGNARLA e alla fine te la comprerai. Tanto vale non spendere soldi inutilmente e comprartela subito. Una con obiettivo Zeiss Tessar, se hai pazienza, può non costare un'esagerazione.

Re: Rolleiflex - Rolleicord - Yashica Mat 124 G - Mamiya C33

Inviato: 01/12/2013, 21:19
da anonymous1
Ciao!
per iniziare vanno bene tutte, ma la Rolleiflex non ha rivali ;) sarà che sono di parte :D
Comunque le rolleiflex hanno prezzi molto variabili, dipende dal modello e da che lente montano, oltre che dal numero di esemplari prodotti.
Le planar costano, ma sono ottime anche le vecchie Tessar
Le xenotar sono un pò più difficili da trovare e spesso i prezzi sono altini ma la resa delle xenotar è (per me) fenomenale

Le Rolleicord mi piacciono molto e si trovano a prezzi abbordabili. Le xenar rendono bene e sono un giusto compromesso.

Ho avuto sia la Mamiya che la Yashica ma non ho mai avuto feeling con queste macchine e le ho rivendute rapidamente =))

Alla fine penso che la cosa migliore sia scegliere in base alle tue disponibilità economiche e non in ultimo tieni a mente che alcune macchine "reggono" il prezzo più di altre ;)

Re: Rolleiflex - Rolleicord - Yashica Mat 124 G - Mamiya C33

Inviato: 01/12/2013, 21:40
da sekor
Posseggo una Yashica 124, ottima macchina con dimensioni poco ingombranti.
La mamiya ( posseggo una c3) é più grossa e di conseguenza pesante, però ha le ottiche intercambiabili...... predilige lo studio...

Inviato dal mio GT-P3110 utilizzando Tapatalk

Re: Rolleiflex - Rolleicord - Yashica Mat 124 G - Mamiya C33

Inviato: 01/12/2013, 22:09
da faber74
Potresti prendere in considerazione anche una Ikoflex con Opton Tessar, credo come resa sia ottimo...

Fabrizio

Re: Rolleiflex - Rolleicord - Yashica Mat 124 G - Mamiya C33

Inviato: 01/12/2013, 22:22
da NikMik
Ah! Ah ! Ah ! Non resistiamo, è più forte di noi ! anche se in un post qualcuno chiedesse consiglio fra cento macchine fotografiche, elencanodle tutte, alla fine uno uscirebbe fuori consigliandone una fuori dall'elenco, la centounesima !... Io per primo :))

Re: Rolleiflex - Rolleicord - Yashica Mat 124 G - Mamiya C33

Inviato: 01/12/2013, 22:27
da faber74
NikMik ha scritto:Ah! Ah ! Ah ! Non resistiamo, è più forte di noi ! anche se in un post qualcuno chiedesse consiglio fra cento macchine fotografiche, elencanodle tutte, alla fine uno uscirebbe fuori consigliandone una fuori dall'elenco, la centounesima !... Io per primo :))


Vero :D

Fabrizio

Re: Rolleiflex - Rolleicord - Yashica Mat 124 G - Mamiya C33

Inviato: 01/12/2013, 22:28
da impressionando
Non hai dato riferimenti di spesa.....
Se compri una Rolleiflex in forma la potrai facilmente rivendere e riprendere i tuoi soldi quindi virtualmente la spesa ingente è fittizia.
Le Planar e le Xenotar sono le Regine della serie. Sono complete..... l'unico accessorio è l'esposimetro che comunque non è indispensabile perchè spesso per l'età non funziona correttamente. Ci sono poi le Rolleiflex T (Tessar). Più economiche..... senza dispositivo di tasto e con otturatore più "ruvido". Montano il Tessar.... ottimo vetro ma non all'altezza del Planar.... o meglio è diverso, si fa apprezzare per il suo timbro caratteristico.
Ottime pure le Rolleicord ma un po' più scomode da usare per via dell'avanzamento pellicola separato dal caricamento dell'otturatore. Generalmente montano lo Xenar.... praticamente un Tessar.... Hanno ancora un ottimo rapporto qualità prezzo.

Nelle Tessar e Xenar da controllare l'eventuale scollamento di lenti; occorre guardare dall'interno se si vedono strani aloni sui bordi dell'ottica.
Per tutte controllare i tempi lenti che siano coerenti e soprattutto il carrello della messa a fuoco che si muova in modo fluido e parallelo senza giochi tra dx e sx.

Una bella Rolleiflex Planar serie E ha ancora prezzi abbordabili e per certi versi è meglio della seguente.

Re: Rolleiflex - Rolleicord - Yashica Mat 124 G - Mamiya C33

Inviato: 02/12/2013, 0:43
da nadiaburzotta
Ho appena acquistato una Rolleiflex automat 75/3.5f Xenar proprio dal mercatino di questo sito.
Revisionata e con garanzia. Dalle foto sembra in ottime condizioni e mi è stato assicurato il funzionamento.

Che mi dite?

Re: Rolleiflex - Rolleicord - Yashica Mat 124 G - Mamiya C33

Inviato: 02/12/2013, 0:59
da ooxarr
nessuna!
a parte scherzi le biottica sono macchine particolari da usare, io personalmente non le sopporto. prima di trovare delle reflex che mi piaciono a prezzi ragionevoli mi sono accattato a poco una flexaret. l'ho sistemata ma appena ho cominciato ad usarla ho capito che non fa per me. per via del modo di inquadrare e impugnare la macchina... è una questione di feeling.
detto questo ho avuto modo di "usare" la mamiya e roba da ernia del disco, sarà più di 2 chili! certamente sembra molto solida ed inoltre se ne vedono passare di interessanti in asta (120-200 € in buono stato apparente) quindi se da usare in studio potrebbe non essere male.
la yashica boh.... ora è diventata famosa ma a guardare le foto stampate da mio padre non mi hanno fatto gridare al miracolo, insomma come obiettivo non penso sia da strapparsi le vesti. d'altra parte era una macchina amatoriale, per cui a pagarla 60-80€ può starci ma a spenderci cifre importanti non mi sembra strategico.
la flexaret automat come la mia la preferisco alla yashica, è più piccolina e le foto che ha fatto sono allo stesso livello, inoltre non è ancora molto inflazionata.
non conosco le "regine" rollei, soltanto ne ho viste andare molte in asta e mi pare che la flex sia un pò inflazionata per cui magari la rolleicord potrebbe essere una decisione più saggia come primo passo.
altrimenti si può provare la biottica partendo con cifre ragionevolissime con la lubitel che secondo me non è affatto male come si pensa.
altra "esotica" è la seagull, ho avuto modo di constatare che ha l'obiettivo a 4 lenti inoltre è stata fabbricata fino ad epoche abbastanza recenti.

ok visto l'aggiornamento. dico che il prezzo è ottimo rispetto a quanto vedo sulla baia