Pagina 1 di 12

Consigli, un buon esposimetro minimalista ed affidabile?

Inviato: 18/02/2014, 22:16
da Frank
Salve a tutti,
Oramai mi sono dato all minimalismo :) ,con cui riesco ad ottenere buoni risultati, quando esco cerco di portarmi il meno possibile , bronica etrsi con 75mm e due filtri , non mi porto neanche la borsa,per questioni di peso e per passare inosservato quando sono per strada.

Mi occorrerebbe un esposimetro da tasca oppure da portare appeso all collo,semplice ma preciso, gia' di errori di esposizione ne faccio tanti di mio. Quindi piccolo preciso con astuccio/custodia. ;) ;) ;)

Ho provato con l'applicazione da cellulare ma divento matto ogni volta :wall: :wall: .


Ho gia fatto una ricerca in rete scartando sekonic l208 troppo inaffidabile e delicato, l308 troppo grande. mi stavo orientando sui gossen lunasix, profisix ecc . ma mi sono bloccato sull fatto che utilizzano le batterie all mercurio. Va bene che vada a batterie ma non devono essere quelle all mercurio.

Vi ringrazie anticipatamente dei consigli. :ymhug:

Re: Consigli, un buon esposimetro minimalista ed affidabile?

Inviato: 18/02/2014, 22:25
da gergio
Profisix, va a 9v... :)

Re: Consigli, un buon esposimetro minimalista ed affidabile?

Inviato: 18/02/2014, 22:29
da schyter
sverdlovsk 4

Re: Consigli, un buon esposimetro minimalista ed affidabile?

Inviato: 18/02/2014, 22:32
da Frank
gergio ha scritto:Profisix, va a 9v... :)
allora avevo visto male ,vuoll dire che allora il profisix e' abbastanza grande, ne ho gia' uno che va con una batteria a 9 volt che puntualmete lascio a casa proprio perche' troppo grande. :-\ ma non esiste qualcosa di piu' piccolo che vada magari a batterie a bottone come quelle delle fotocamere??? :-\

Re: Consigli, un buon esposimetro minimalista ed affidabile?

Inviato: 18/02/2014, 22:36
da impressionando
Il Lunasix e il Profix sembrano piccoli ma non lo sono per nulla.
Relativamente piccolo c'è il Sixon2 ma ha problemi con l'MR9..... ha un contatto - fatto da un genio e la 386 nell'MR9 va in corto. Ergo.... problemi.
L'L208 è poco più di un giocattolo.... in luce incidente con la calotta non c'azzecca MAI in riflessa ogni tanto ci prende (raramente).
Tra tutti quelli che ho provato, avuto, usato il più piccolo ma affidabile è il 308 che è più piccolo e leggero di ciò che sembra.

Re: Consigli, un buon esposimetro minimalista ed affidabile?

Inviato: 18/02/2014, 22:44
da luibargi
Ho usato un Lunasix 3 per anni, è preciso e non lo ritengo tanto ingombrante, ha due scale per alta e bassa luminosità. Si trova ancora sui 50-80 euro e con poco si prende un convertitore di tensione per le batterie da 1,55V.
Il mio l'avevo ritarato da solo, sul web ci sono le istruzioni.
Se il termine 'minimalista' è importante allora c'è il Gossen Digisix, il più piccolo che ho mai visto e usato. Da alcuni è considerato un inutile giocattolo ma non è poi così tanto giocattolo, lo ritengo preciso e ha un angolo di lettura di 25° contro i 35° della maggior parte degli altri standard. Va con le batterie a bottone, il problema è forse che costicchia anche usato.

Re: Consigli, un buon esposimetro minimalista ed affidabile?

Inviato: 18/02/2014, 22:46
da NikMik
Con fortuna si possono intercettare Lunasix già ritarati per pile da 1,5v, per esempio a volte li ho visti passare in vendita da NOC.
Il Lunasix è un po' più piccolo e più leggero del Profisix: circa 200 grammi contro 250 (con pile); di lunghezza differiscono di circa 1cm e di spessore di poco meno di 1cm. La differenza di ingombro e peso, se si appende al collo, si sente e si vede.
Il Profisix però è più rapido nella procedura di misurazione, ha i riferimenti della scala zonale, una ghiera apposita per la staratura intenzionale (insomma è un po' più "pro"), oltre al vantaggio probabilmente decisivo della pila.

Re: Consigli, un buon esposimetro minimalista ed affidabile?

Inviato: 18/02/2014, 22:48
da gergio
Ho anche un esposimetro russo, blablabla-6, molto piu' piccolo del profisix, ma e' molto piu' inaffidabile, e legge male a bassa luminosita'.
Comunque se fotografi scene a basso contrasto hai un margine di errore ampio, e quindi tendendo a sovraesporre, e con uno sviluppo legato al contrasto, e volendo sacrificare qualche tono molta precisione non ti serve, quindi al limite potresti buttarti sull'economico. Pero' non ho molta esperienza sui metodi e misura dell'esposizione per Consigliarti in maniera adeguata.

Re: Consigli, un buon esposimetro minimalista ed affidabile?

Inviato: 18/02/2014, 23:02
da NikMik
luibargi ha scritto:Ho usato un Lunasix 3 per anni, è preciso e non lo ritengo tanto ingombrante, ha due scale per alta e bassa luminosità. Si trova ancora sui 50-80 euro e con poco si prende un convertitore di tensione per le batterie da 1,55V.
Sì, ma per il Lunasix si dovrebbero prendere due convertitori (spendendo una cifra intorno ai 35-40 euro, se non sbaglio, o di più), il che forse non conviene... Ma se si può ritarare da soli con facilità, allora forse è da tenere in considerazione...

Re: Consigli, un buon esposimetro minimalista ed affidabile?

Inviato: 18/02/2014, 23:05
da bafman
+1 all'osservazione di Paolo: non so davvero come mai ritieni il Sekonic L-308 ingombrante.
altrimenti, come dice Luigi (ma non ho esperienza diretta, ho letto buoni pareri), il Gossen Sixtino.