Problema attacco obbiettivo

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
Nyme
appassionato
Messaggi: 22
Iscritto il: 25/04/2017, 17:12
Reputation:

Problema attacco obbiettivo

Messaggioda Nyme » 13/09/2017, 16:08

Ciao,
mi scuso in anticipo per la mia inesperienza. Ho preso un anello adattatore perché volevo utilizzare il zeiss tessar pancake 45mm della Contax sulla Nikon fe si monta il problema che non mette a fuoco all'infinito, solo più o meno a mezzo metro...come devo fare?
Cioè è sbagliato l'anello adattatore?

Grazie in anticipo

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
Ultima modifica di Nyme il 13/09/2017, 16:08, modificato 1 volta in totale.



Advertisement
Avatar utente
alessiostm
esperto
Messaggi: 221
Iscritto il: 21/03/2013, 12:41
Reputation:
Località: Padova

Re: Problema attacco obbiettivo

Messaggioda alessiostm » 13/09/2017, 16:38

Dipende dal cosiddetto "tiraggio": la distanza tra il piano pellicola e il bocchettone della fotocamera. Il tiraggio dell'obiettivo Zeiss deve essere maggiore di quello della fotocamera e la differenza sarà coperta dallo spessore dell'anello adattatore. I produttori di anelli adattatori fanno anche quelli per montare obiettivi con tiraggi incompatibili, ma si perde il fuoco all'infinito (oppure usano lenti correttive nell'anello che "ammazzano" le qualità ottiche dell'obiettivo). Non conosco i tiraggi Nikon e Contax, qualcuno più esperto di questi due sistemi ti risponderà a dovere.



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 2957
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Problema attacco obbiettivo

Messaggioda graic » 13/09/2017, 16:48

Nikon ha tiraggio maggiore di C/Y non è possibile costruire adattatori che consentono il fuoco all'infinito. Se qualcuno esiste include un elemento ottico che peggiora la resa. In ogni caso l'unico vantaggio del Tessar è di essere un pancake se gli aggiungi un ingombrante anello li perdi. Dal punto di vista qualitativo e' una buona ottica ma certo non superiore al normale Nikon.


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
flottero
guru
Messaggi: 374
Iscritto il: 22/03/2016, 8:40
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Problema attacco obbiettivo

Messaggioda flottero » 13/09/2017, 18:06

E' il problema che mi sono trovato quando usavo il MTO 500 sulla OM 1 ho dovuto usare l'adattatore con la lente con un calo di resa ed una vignettatura che però con l'uso che ne facevo (animali in distanza) non dava troppi problemi



Avatar utente
Nyme
appassionato
Messaggi: 22
Iscritto il: 25/04/2017, 17:12
Reputation:

Re: Problema attacco obbiettivo

Messaggioda Nyme » 13/09/2017, 19:06

Va ben, ho imparato una cosa nuova, pensavo fosse più semplice pronti via si attacca.
Avevo cercato info in rete ma dovevo scrivere la parola giusta cioè tiraggio obbiettivo...ora ho capito ogni casa produce macchine con tiraggi diversi.
Va beh lo zeiss usero sulla Yashica fx3 e l'anello lo uso come portachiavi


Grazie mille



vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 1810
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: Problema attacco obbiettivo

Messaggioda vngncl61 II° » 13/09/2017, 19:35

Usare ottiche Contax reflex su Nikon è possibile, non tramite anelli adattatori, ma sostituendo l'innesto, non è difficile ne molto costoso, la Leitax produce innesti applicabili sulla maggior parte delle ottiche di molte marche. Per il Tessar in questione non vi è, purtroppo, una baionetta che permetta il cambio "diretto", bisogna praticare dei nuovi fori ed effettuare una leggera fresatura, roba che è, se non alla portata di tutti, sicuramente fattibile da un buon riparatore.
Il problema è che, il costo della baionetta, circa 70 € più quello della modifica almeno altri 50-70, probabilmente rendono l'adattamento non conveniente, anche perché il Tessar, pur essendo una buona ottica, non è certo migliore dei normali Nikkor.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 2957
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Problema attacco obbiettivo

Messaggioda graic » 13/09/2017, 20:05

Può essere utile pensando a fare "trapianti di obiettivi" avere a portata di mano la seguente tabella
http://stephen-westin.com/misc/mounts-by-register.html
Che elenca (quasi) tutti gli attacchi ordinati per misura del tiraggio, come regola generale si possono costruire anelli per obiettivi con attacco A da montare su macchine con attacco B con messa a fuoco all'infinito, se il tiraggio di A è maggiore di quello di B e INOLTRE se il diametro dell'attacco B è sufficientemente ampio.
Le macchine più "fortunate" sono le Canon EOS che grazie al ridotto tiraggio e al grande diametro accettano quasi di tutto, tra quelle del passato si distingueva la Miranda che aveva un tiraggio molto ridotto (meno della EOS)
Ovviamente con gli anelli si perdono tutti gli "eventuali" automtismi iniziando da quello del diaframma, si possono usare facilmente solo ottiche con diaframma automatico disinseribile (tipo M42) o quelle che in assenza del corpo chiudono il diaframma al valore impostato sulla ghiera.


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
Nyme
appassionato
Messaggi: 22
Iscritto il: 25/04/2017, 17:12
Reputation:

Re: Problema attacco obbiettivo

Messaggioda Nyme » 14/09/2017, 8:43

Sicuramente spendere troppi soldi non ne vale la pena, mi prendo un obbiettivo nuovo al massimo.
La tabella utilissima

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 2957
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Problema attacco obbiettivo

Messaggioda graic » 14/09/2017, 9:39

Nyme ha scritto:Va beh lo zeiss usero sulla Yashica fx3 e l'anello lo uso come portachiavi


L'anello lo puoi anche usare per fare foto macro, tra l'altro il tessar ha buone caratteristiche per questo uso, è famoso lo Jena Tessar 2.8/50 per soffietto con montatura exakta.


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 1954
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Problema attacco obbiettivo

Messaggioda Elmar Lang » 14/09/2017, 17:09

Quando viene citato lo CZJ Tessar macro per il soffietto Exakta, io faccio le fusa come un gatto soddisfatto.

N. B. : quel Tessar, una volta montato sul soffietto, mette a fuoco all'infinito!


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)


Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti