Pagina 1 di 2

Tubi prolunga

Inviato: 09/03/2015, 21:31
da stefnerv
Ho scoperto l esistenza dei tubi di prolunga per le riprese macro . Lo so che esistono probabilmente da 100anni , ma io ne ignoravo l esistenza . Ora mi piacerebbe sapere come si possono utilizzare cioe' come si calcola l ingrandimento e su che principi si basano .......

Re: Tubi prolunga

Inviato: 09/03/2015, 21:51
da graic
La normale messa a fuoco regola la distanza tra il piano focale e il centro ottico dell'obiettivo, in particolare quando scelgo la massima distanza ottengo la minima messa a fuoco. Coi tubi si aumenta questa distanza, quindi....
Ma è meglio un soffietto

Re: Tubi prolunga

Inviato: 09/03/2015, 22:01
da -Sandro-
Denominando:

R=fattore di ingrandimento
L=lunghezza tubo prolunga
f=lunghezza focale
D=distanza di messa a fuoco (dal soggetto al piano focale)

la formula è R=(L+(f^2/(D-f))/f

Re: Tubi prolunga

Inviato: 09/03/2015, 22:10
da SoQQuAdRo
L'unica cosa che posso aggiungere è che con i tubi di prolunga NON avrai più la messa a fuoco a infinito...ma questo non è un problema visto il tipo di foto che si andranno a fare...

Re: Tubi prolunga

Inviato: 10/03/2015, 11:55
da chromemax
E anche che si deve apportare una correzione all'esposizione; se si usano con esposimetro TTL ci pensa l'esposimetro stesso, dato che legge già lal uce che entra dall'obbiettivo, ma se si usa un esposimetro esterno bisogna correggere la lettura in base al rapporto d'ingrandimento fornito dal/dai tubo/i. La formula non la conosco a memoria ma si trova in rete o sui libri di fotografia "buoni".

Re: Tubi prolunga

Inviato: 15/04/2015, 16:17
da alessandro_501CM
Ciao,
mi allaccio alla discussione in quanto volendo provare qualche primo piano un po' più spinto di quello ottenibile con il solo planar
ho acquistato un tubo da 32 (32E).
Avevo ben chiaro il fatto che avrei perso il fuoco all'infinito e della necessità del treppiede vista la riduzione drastica della profondità di campo.
Tuttavia la distanza di messa a fuoco è troppo limitata... tra massima e minima (distanza) ci sono solo pochi cm e per lo scopo che mi era prefisso
il tubo è inutilizzabile... Forse era sufficiente una prolunga da 8mm?


grazie,



alessandro

Re: Tubi prolunga

Inviato: 15/04/2015, 16:26
da -Sandro-
Si. Con un tubo da 10 mm puoi già fare ritratti del solo viso, ed hai già il raddoppio del fattore di ingrandimento ed il dimezzamento della distanza minima di messa a fuoco. I tubi più lunghi si usano convenientemente su focali molto lunghe.

Puoi desumere tutti i dati da queste due tabelle che ho preparato io.

CD1.jpg


CD2.jpg


La tabella vale per gli obiettivi C, mentre i CF, CFi, CFE hanno dati leggermente diversi.

Re: Tubi prolunga

Inviato: 15/04/2015, 16:57
da alessandro_501CM
Grazie,
in effetti per quello che intendevo fare ci voleva un 10 mm..... oramai me lo tengo..... da provare un domani quando acquisterò 150.....


ciao,


alessandro

Re: Tubi prolunga

Inviato: 15/04/2015, 17:15
da graic
Insisto sul fatto che per avere una certa elasticità sui fattori di ingrandimento e distanze di messa a fuoco occorre un soffietto, gli elicoidali delle ottiche normali sono troppo limitati con l'uso dei tubi, se sono corti un pò meglio ma è comunque un soffrire. Col soffietto è un'altro mondo.
Se stiamo parlando di Hasselblad o comunque di MF mi rendo conto che l'esborso può essere preoccupante, per fare il macro consiglio il 35mm

Re: Tubi prolunga

Inviato: 15/04/2015, 17:56
da alessandro_501CM
A me occorre solo per fare qualche primo piano e avvicinarsi un po' ai miei figli di più di quanto
permesso dal planar.... (che tra l'altro adoro.... morbido a 2.8..... tagliente a 5.6/8) anche in attesa del 150 che vorrei acquistare a breve...... (ho da poco preso il durst 601, bacinelle,
chimici, carte, timer ...... ecc... .ecc.... diluisco le spese altrimenti la moglie.....)
Al momento la macrofotografia non mi attrae anche se forse è solo questione di cimentarsi un poco...

ciao,

alessandro