Pagina 1 di 3

canon ftb ql

Inviato: 11/06/2016, 6:52
da canon ftb
Ben trovati a tutti oggi prendo una vecchiotta canon ftb ql la mia prima macchina fotografica sulla quale montare le lenti fd, perchè questa scelta?
Un po' per l'affetto che nutro nei riguardi di questa macchina metallosa e pesante quanto basta, sobria nel mirino vuoto con solo la lancetta per l'esposizione, e poi perchè se vado in giro con le lenti Nikon e vengo derubato il guaio economico è alto, mente gli obiettivi fd nonostante la loro indubbia qualità, valgono molto meno, grazie allo scellerato passaggio dall'attacco fd all'autofocus.
Volevo sapere un paio di cose :
anche se l'argomento è stato già trattato non lo trovo, con le nuove batterie non al mercurio lo sfasamento dell'esposimetro è di circa uno stop?
Il flash canon speedlight199a, se non rammento male la sigla, che usavo con le t 90 con la ftb può lavorare impostando i diaframmi o lo devo considerare solo manuale?
Mi pongo questo dubbio perchè la macchina è molto più antica del flash.
Grazie a tutti
Canon ftb

Re: canon ftb ql

Inviato: 11/06/2016, 8:58
da -Sandro-
Il 199A era stato studiato per la serie A, successiva alla FTb di 5 anni, per cui gli automatismi non sono retrocompatibili.

Per quanto riguarda la batteria, lo sfalsamento è di circa uno stop, ma col procedere della scarica diminuirà, e siccome non puoi valutare la scarica della batteria al volo, dovrai arrangiarti.

Re: canon ftb ql

Inviato: 12/06/2016, 7:11
da canon ftb
Grazie Sandro per la tua risposta, come immaginavo il flash andrà utilizzato impostando manualmente i diaframmi, calcolando la luce ambiente, in esterni sarà difficile il suo uso visto che il sincro della ftb è di un 60 di sec. mentre con la T 90 a un 250 è tutta un altra musica.
Per l'esposizione mi avvarrò dell'esposimetro ex, come già faccio con macchine che ne sono prive.
In ogni modo ieri dopo aver visto la canon che mi proponevano a 60 euro, ho desistito dall'acquisto, era troppo logora, la trasmissione del meccanismo dei diaframmi sia con i vecchi fd con il collare di serraggio di metallo che con la serie successiva, non era fluida, l'ago nel mirino si dimostrava pigro e soprattutto ad ogni scatto si sentiva un rumore terrificante come di una saracinesca arruginita che viene tirata giù con forza.
Ho desistito, spero di trovare un esemplare meno rottame.
D'altra parte anche se si parla di picoli "carriarmati" sono sempre vecchi giocattoli e non è facile trovarne in buon funzionamento, se li si paga pochissimo si può anche mettere in conto un riparatore, in caso contrario il gioco non vale la candela.

Re: canon ftb ql

Inviato: 12/06/2016, 10:20
da YuZa DFAAS
canon ftb ha scritto:.....e poi perchè se vado in giro con le lenti Nikon e vengo derubato il guaio economico è alto...


scusa ma davvero vai in giro con la pena di essere derubato??

Re: canon ftb ql

Inviato: 12/06/2016, 10:42
da canon ftb
Ma che ti devo dire, ritengo che prevenire sia meglio che curare, e poichè utilizzo le macchine per lavoro ricomprare un corredo di lenti Nikon fatto negli anni sarebbe per me un guaio.
Tendo ad utilizzare vecchissime borse tenute su con il nastro, forse ti parrò paranoico ma in città c'è da star attenti.

canon ftb ql

Inviato: 12/06/2016, 11:07
da YuZa DFAAS
Scusa ma ti è mai capitato di essere rapinato o di trovarti in situazione di pericolo?
A me non è mai capitato di trovarmi in una situazione del genere, ne in Africa ne in SudAmerica, tantomeno in giro per l'Italia.
Scusa non sto giudicando ne criticando. Magari sono io troppo facilone

P.S. Scusate l'OT



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re: canon ftb ql

Inviato: 12/06/2016, 16:42
da canon ftb
Non ti preoccupare non intendo le tue parole come una critica o altro: siamo qui per scambiarci le nostre opinioni, quando ero in Andalusia per effettuare un reportage per una rivista specializzata in occasione della famosa Feria de Sevilla, nell'albergo dove dormivo c'erano degli svizzeri che andavano in giro come alberi di natale pieni di attrezzature varie, e la sera a cena dissi loro che forse era meglio mimetizzarsi un po' anche se i loro caratteri somatici non erano certo quelli di uno spagnolo medio. Fui bonariamnete deriso dagli stessi che dicevano che non c'era di che preoccuparsi, ebbene dopo 3 giorni gli portarono via tutto, io andavo in giro con una borsa di cuoio strausata tipo tolfa, vestito male e senza orologio, e tiravo fuori le macchine: una vecchia m4p e una vetusta canon f1 old solo per scattare e poi le riponevo, per buona sorte a me non accadde nulla.
Questo solo per dire che l'occasione rende l'uomo ladro e ritengo sia molto più saggio apparire in maniera "dimessa".
Anche se la cosa non costituisce di per sè una garanzia ma aiuta. Un mio collega a città del messico era salito su di un taxi ad onor del vero aveva una vistosa borsa metallica con il corredo completo, e dopo poco sono entrati dei gentili tipi con la pistola che lo hanno privato di tutto,complici di sicuro del tassinaro.
Un altra cosa che non faccio mai e lasciare nulla in macchina e anche qui ogni volta mi dicono gli amici che sono esagerato, ma oramai per me è un riflesso condizionato dove sto io stanno le mie attrezzature.
La capitale, dove vivo, era molto più tranquilla una decina, o forse più, di anni fa, non che non ci fossero potenziali scippatori, ho assistito al loro operato, ma non c'era quella massa di disperati che vive in una situazione di totale degrado. E ' notizia di pochi giorni fa di una ragazza di anni 16 che è morta per una overdose e con l'occasione hanno mostrato dove viveva con la madre anche lei tossicodipendente, all'interno dell'ospedale Forlanini dismesso e occupato da disperati d'ogni fatta. Ribadisco che non vedo tutto nero ma mi sento meglio se sto più attento.
Non sono stato derubato ma a casa quando vivevo con i miei per tre volte i ladri sono entrati e hanno portato via oltre ai gioelli di mamma anche delle macchine fotografiche del babbo, ora che vivo da solo ho una stanza protetta dove inserire le cose più preziose, certo non reggerebbe ad un attacco di un professionista, ma per il ladruncolo occasionale costituisce un deterrente. Tutto qua.

Re: canon ftb ql

Inviato: 12/06/2016, 16:52
da Phormula
Sulla questione furto, sono anch'io un sostenitore della borsa anonima. La mia borsa fotografica è un vecchio zaino invicta scolastico che è stato imbottito per farci stare un corredo.

Sul rischio furto, non mi starei a preoccupare eccessivamente. Un po' di sana cautela e di understatement. Per certi versi oggi rischi di più in casa tua, vista la frequenza dei furti nelle case e negli appartamenti. Oppure se lasci la macchina parcheggiata con le tue cose nel baule.

Il mio consiglio è compra l'attrezzatura che vuoi ma non farne una questione di rischio furto. Se vuoi spendere meno puoi scegliere Canon, Pentax o Minolta ma fallo perché vuoi risparmiare, non per un rischio che potrebbe non verificarsi mai (e te lo auguro).

Re: canon ftb ql

Inviato: 12/06/2016, 17:38
da canon ftb
Grazie anche a te Phormula per fortuna il corredo non lo devo comprare ne ho già, avendo svolto la professione per più di quaranta anni; a suo tempo mi guadagnavo da vivere con le canon poi come ho già detto, il passaggio al digitale con il cambio degli attacchi mi fece virare verso Nikon.
Il parco ottiche canon fd è ottimo in particolare il 200 mm f 2'8 o il 20 2,8 per non parlare del 85 1,8, il 50 macro, il 35 f2, e così via. Ero obbligato a prendere lenti luminose perchè per anni ho fatto foto di musica a luce ambiente senza flash e quando non c'era il digitale si lavorava con due corpi, a teatro talvolta anche tre, uno con il b\n uno con le dia tungsteno, ricordo la 160 tirata con scadimento di qualità ma c'era solo quella e uno con la daylight anch'essa tirata. Era faticoso lavorare così ma per certi scatti lo sfalsamento del colore dato dalla pellicola tarata a luce diurna produceva effetti al limite dell'imprevedibile se era un concerto non classico, e se invece si volevano colori più fedeli la Tungsteno rimaneva più sul "Bianco" per modo di dire.
Oggi con un file raw si passa indifferentemente dal colore al b\n e vicersa, altri tempi e anche un altro modo fotografare.
Che ti debbo dire, forse sarò un inguaribile nostalgico ma anche solo il fatto che devi attendere per vedere cosa hai combinato ancora mi emoziona. Quando facevo la cronaca con una agenzia si tornava in sede di corsa con il motorino, e il b\n veniva sviluppato con chimici ultra veloci, poi c'era un grandissimo stampatore, pericoloso come un orso arrabbiato, che si scapicollava in camera oscura passava il film sulla fronte per "pulirlo" e rapido come una saetta stampava con un ingranditore Leitz, in fervida attesa vicino a lui c'era un venditore che lavava e asciugava le copie, per poi correre ai giornali.
Mi ricordo un concerto di esordio per la tournè europea di Liza Minelli al teatro Petruzzelli di Bari, prima dell'incendio doloso, i fotografi scendevano in aereo io invece in auto con un amico e poi appena finito il concerto ho detto di andare a cena in realtà ho ripreso la macchina e sono tornato a Roma la mattina eravamo i primi ad avere le foto e ne vendemmo moltissime. Certo il sonno era micidiale!
Perdona le digressioni ma penso che magari possa far piacere leggere come era, oggi con l'avvento del digitale questo mondo è scomparso.I quotidiani fanno abbonamenti con le agenzie supermercato che svendono a peso le fatiche dei fotografi.

Re: canon ftb ql

Inviato: 12/06/2016, 17:53
da YuZa DFAAS
canon ftb ha scritto:N
Questo solo per dire che l'occasione rende l'uomo ladro e ritengo sia molto più saggio apparire in maniera "dimessa".


Sì direi che con questa frase ho compreso e sono concorde, anch'io tendo a non andare in giro troppo appariscente, ma questo è anche un po' il mio modo di messere, solo che non rinuncio ad andare in giro coi miei pezzi migliori, che in realtà son tutti ferri vecchi, per quanto siamo il massimo del livello qualitativo ottico o meccanico, spesso costano meno di una reflex digitale di medio-basso livello :) .