Pagina 1 di 2

Reflex vs telemetro

Inviato: 22/09/2010, 2:13
da francek200d
Vista la mia continua voglia di sapere, vi pongo una domanda che mi assale da tanto:
Perchè le macchine a telemetro come Leica o le bessa sono non solo più costose, ma si dice anche che abbiano una resa migliore?
Ieri stavo vedendo delle foto che ho fatto con una yashica 35gsn con un 45 1,7 e le ho messe a confronto con delle altre fatte con la Leica r4 con il summicron 50 2.....ebbene....sembrano moooolto più tridimensionali quelle fatte con la yashica (telemetro) :shock:

Non so, spiegatemi perchè, e vi prego ditemi che sono meglio le reflex perchè ho una voglia matta di m6 :lol:

Un saluto a tutti

Re: Reflex vs telemetro

Inviato: 22/09/2010, 12:00
da francek200d
silver ha scritto:
... in ogni caso, se vorrai conoscere meglio il sistema M che, a parer mio, è "non plus ultra" ...


Maledetto...perchè dici così!? :cry: non mi posso ancora permettere una M :lol:

silver ha scritto:Nel post precedente, avevo scritto della aura ingiustificata del sistema R...sbadatamente, avevo dimenticato di specificare "BiancoeNero" nel colore e, soprattutto, nelle DIA, "R" è sistema eccellente, non paragonabile ad "M" ma certamente superiore a tutti gli altri sitemi reflex. Nel BN, invece, preferisco di gran lunga Nikon AI/AIS


Perchè il sistema R è superiore nel colore e nella DIA? perchè rende le foto più corpose e saturate? quel'è il sistema nikon ai/ais??

in ogni caso grazie per aver espresso il tuo parere (consiglio)! ;)

Re: Reflex vs telemetro

Inviato: 22/09/2010, 22:23
da chromemax
Premetto che non sono un patito di ottiche (nel senso che non sto lì a studiarmi gli mtf o gli schemi ottici), che non conosco il sistema Leica e che ho usato solo una volta una M6, ma il giudizio perentorio di Silver mi ha messo un po' di agitazione; possibile che tutte le mie ottiche siano così scarse?
Ho googolato un po' e mi sono un in parte rincuorato. Sul sito http://www.photodo.com/browse-lenses/sort-mtf-score-desc sono riportati numerosi test di ottiche con tanto di mtf e le ottiche Leica, sia R che M, sono ai primi posti, come ci si poteva aspettare, ma anche altre ottiche non sfigurano e il valore mtf più alto non è di una ottica Leica ma è di un 200mm Canon.
Certo un test mtf non definisce un'ottica nel suo complesso e spesso nella piacevolezza dell'immagine concorrono una serie di fattori, di cui molti soggettivi, e quindi non ponderabili. Per questo, secondo me, non ha un gran senso dire che un'ottica ha una resa migliore di un'altra se non si specifica l'ambito del giudizio --resa di cosa?... ottica? cromatica? di resistenza all'umidità? resa in termini di peso e ingombro? dello sfuocato?-- e, sempre per me, ha ancora meno senso quindi un giudizio perentorio ed assoluto. Io, ad esempio, non andrei a fotografare fringuelli con una Leica M :).
Come in molte cose nella vita, non c'è la cosa migliore in assoluto, c'è la cosa migliore per quello che devo fare.

Ciò detto sono sicuro che le Leica M e relative ottiche sono macchine di altissimo livello e che pagine intere di storia della fotografia sono state illustrate usando questi strumenti, sono un incubo da usare con qualsiasi ottica leggermente tele, ma se non mi fossi orientato verso altri formati probabilmente mi sarei tolto lo sfizio di mettermi una M6 al collo :D

Re: Reflex vs telemetro

Inviato: 24/09/2010, 8:51
da chromemax
Per determinare la qualità di un'ottica 35mm, esistono validissimi ed incontestabili sistemi che non illudono mai.

Ci puoi dire quali sono?
Grazie.

Re: Reflex vs telemetro

Inviato: 24/09/2010, 11:49
da chromemax
Ciao Max

??? :roll:


Perdonami, ma ci sono due punti che non mi sono molto chiari:
Duplicazione della DIA con medesima emulsione...l'ottica migliore è quella che presenta il minor deterioramento della immagine ricavata.

Cioé intendi la duplicazione di una diapositiva 1:1? Ho capito male? E se è così , con quale attrezzatura?

Le stampe 35mm dovranno avere una dimensione di almeno 10X...meglio se 12,5

Perché proprio 12,5? C'è un motivo particolare, intendo ricavato da un qualche rapporto o formula, o, ad esempio, potrebbe essere anche 13 o 11x

Scusami le molte domande, ma mi piacerebbe capire meglio.
Grazie

Re: Reflex vs telemetro

Inviato: 20/10/2010, 16:24
da gfirmani
silver ha scritto:Leica M può agevolmente confrontarsi ache con il MF.

ciao


tranne poi andare a fare l'ingrandimento di 10x e trovarsi un 24x36 contro un 60x60. Questa superiorità presunta è molto mitizzata. Magari chi ci rede avrebbe qualche difficoltà a distinguere due stampe, una da Leica M e una da Zorki4 (mia ipotesi, ovvio)

Re: Reflex vs telemetro

Inviato: 09/02/2011, 15:17
da bcfoto
ma le foto che hai confrontato sono a colori o in bianco e nero?
No perchè sul bianco e nero l' ottica della electro 35 (come tante ottiche con trattamento singolo di fine anni 60 inizio anni 70) sul bianco e nero è davvero strepitosa e supera ottiche più recenti che seppur eccellenti danno il meglio sul colore, come le Leica R. Anch' io ho 2 50mm f1,8 Olympus e uso il vecchio non multicoated sul bianco e nero e quello più recente sul colore.
Trovo che la gamma di grigi sia più estesa, e le ombre più aperte, l' immagine è più "ariosa".
Inoltre le telemetro hanno minori problemi di micromosso non avendo le parti mobili (specchio) fonte di vibrazione (tra l' altro la electro ha pure l' otturatore centrale!), altro fattore da tenere in considerazione.
Svantaggi l' impossibilità di mettere a fuoco da vicino e con teleobiettivi sopra i 90mm (135mm per Leica, ma oggettivamente li utilizzano in pochi).
Ciao Bruno

Re: Reflex vs telemetro

Inviato: 14/02/2011, 10:14
da ermes pecchinini
Personalmente ritengo che le telemetro abbiano tre vantaggi chiari: minor micromosso (non c'è lo specchio); miglior ergonomia; scatti piu' silenziosi (per gli amanti del cogli l'attimo). Riguardo poi alla resa indiscutibilmente superiore invece credo che la questione sia un po' piu' sfumata. Tempo fa, per divertimento, sottoposi una serie di stampe realizzate con una Bessa L (macchinina da 80 euro equipaggiata con un 25 f4 Voiglander) ad un professionista del settore noto per la sua passione per Leica. Ovviamente non ebbe dubbi sul fatto che fossero tutte foto made Leica!! Questo solo per dire che il processo è oggettivamente piu' complesso e non si puo' ridurre ad un test MTF. In particolar modo, a mio avviso, il materiale sensibile e il lavoro in C/O hanno un peso specifico, sul risultato finale, al quanto piu' pesante della resa di un obiettivo. Ultima osservazione, Leica o no, non ho mai trovato una stampa da 35 mm che tenga il 30x40. In una macchina di questo formato ( che io uso e posseggo, insieme ad altri formati) la mia preferenza va ad altri aspetti: il peso, la compattezza (ci deve stare nella tasca di un giacca) la solidità. In effetti sembra il ritratto di una Leica ma il costo di quest'ultima mi è sempre parso eccessivo. Sul 35 mm vado al risparmio, ho aperto un po' piu' il portafogli su altri formati ( il grande formato ad esempio) e sono contento cosi'. ER

Re: Reflex vs telemetro

Inviato: 15/02/2011, 8:47
da PIERPAOLO
una macchina fotografica, qualunque essa sia, non possiede nessuna resa, ma solo prestazioni: sono le ottiche a donare una resa alle foto.

Le macchine a telemetro, e ve ne sono un'infinità, da Canon, Nikon, Contax, Hasselblad XP, Bessa, Voigtlander e naturalmente Leica, possiedono appunto un telemetro per una precisa messa a fuoco. Questo sistema di misurazione della distanza è assai costoso, nelle Leica costosissimo, ma molto preciso e porta ad utilizzare le relative ottiche al meglio. La mancanza dello specchio, tipica invece degli apparecchi reflex, fa si che lo scatto risulti dolce, silenzioso e senza rimbalzi, dovuti al ritorno dello specchio. Inoltre un apparecchio a telemetro, non possedendo il pentaprisma, è compatto e di solito molto robusto.

Le ottiche per apparecchi a telemetro, possedendo una distanza dal piano pellicola più corto rispetto alle macchine reflex, che devono tenere conto della scatola dello specchio e un bocchettone d'innesto di diametro più piccolo, risultano più compatte e possono utilizzare, nei grandangolari, schemi ottici simmetrici di grande efficacia. Lo scotto da pagare è una vignettatura spesso evidente e la limitazione della lunghezza focale dei teleobiettivi, dovuta alla massima distanza delle finestrelle del telemetro, che nel caso di Leica limita la massima focale a 135mm, o 180mm nel caso delle Contax anteguerra.

Le ottiche per reflex sono state, negli anni Cinquanta e Sessanta, di più difficile progettazione,specie nel caso dei grandangolari ( si veda ad esempio le ottiche simmetriche montate su apparecchi reflex, con specchio sollevato e mirino esterno), e spesso si sono rivelate inferiori alle loro corrispondenti omologhe a telemetro proprio per la dificoltà di progettazione. Inoltre, anche se oggi la cosa può apparire superata, grazie all'autofocus, spesso le macchine reflex delle passate generazioni, soffrivano di errori di messa a fuoco, (o possedevano vetrini e scatole reflex non luminose), che vanificavano in ogni caso la resa ottica, con conseguente ricaduta negativa sul giudizio ottico. Inoltre spesso nel sistema reflex il micromosso (errore diffusissimo per la tendenza a preferire la chiusura del diaframma piuttosto che alzare i tempi di otturazione), vanifica ulteriormente la resa ottica.
.
Pertanto spesso si è confuso la resa (del tutto impropriamente) delle ottiche a telemetro con quello reflex: in realtà è di tutto il pacchetto (ovvero la combinazione macchina+ obiettivo) che occorre considerare, in quanto vi sono differenze tra le varie marche e tra le varie ottiche.

Per concludere: nel sistema Leica R vi sono capolavori ottici ineguagliati (tra tutti l'Apo Telyt 180/3,4 o l'Apo Macro 100/2,8, ovvero il 19/2,8 II versione), tutte ottiche che non esistono nel sistema Leica M, che possiede a sua volta magnifici obiettivi.

La differenza telemetro- reflex va vista in funzione dell'uso fotografico che si vuole farnne, e in ogni caso va considerata, non in generale ma con paragoni mirati e omogenei, quando possibile.

Pierpaolo

Re: Reflex vs telemetro

Inviato: 15/02/2011, 9:49
da Emanuele
Assolutamente esaustivo, complimenti. ;)