Pagina 1 di 7

Rangefinder per un novizio...

Inviato: 16/03/2012, 13:30
da ZigoZago
Salve a tutti,

come ho scritto qui, son un nuovo utente del forum e ancora "verginello" di fotografica analogica.

Quasi un anno fa ho cominciato ad interessarmi alla pellicola scoprendo il mondo Lomography (Diana e Holga...medio formato, ma modificate per sfruttare la 35mm con gli sprocket holes) ma adesso non è che mi interessi più di tanto...
Cioè, è affascinante scattare con una macchinetta plasticosa (lenti comprese) che offre una o due possibilità di variazione del diaframma e tempo di scatto fisso; ma più che altro adesso sarei più direzionato sul settore "poor men's rangefinder".

Premetto che è da pochissimo che mi sono interessato a questo segmento e che la mia conoscenza si ferma alla pura teoria (mai presa in mano una) ma letto molto bene di:
- Yashica Electro 35 GSN
- Canon Canonet QL 17 G-III
- Olympus 35 RC

Ognuna con le sue caratteristiche e peculiarità (che a dir la verità con conosco nemmeno troppo bene), ma ho visto che su eBay con circa 100 Euro me ne porterei a casa una...

Dite che i modelli che ho citato sono validi?
Qualcuno di voi possiede queste "bambine"?

Ne avreste altre da consigliare, sempre sul segmento, e con prezzi abbordabili (rispetto ad una Voigtlander Bessa R2M o R3M)?

Io finora ho scattato giusto qualche istantanea con una Nikon F3, una Yashica e una Minolta (non ricordo i modelli, mi spiace, me le han prestate degli amici giusto per qualche foto) quindi son digiuno di pellicola (visto che l'unico apparecchio fotografico che posseggo è una Nikon D90) ma l' idea di introdurmi in questo mondo ce l'ho da parecchio...e non avete idea di quanto mi stuzzichi! :-)

Il settaggio manuale di tempo e diaframma...per non parlare della messa a fuoco manuale, "facendo collimare le immaginine"...non sapete quanto mi esalta!!! (fotograficamente parlando...:-P)

Probabilmente vi ho scritto poche info sul perchè mi sono incentrato principalmente su questo segmento (apparecchi a telemetro) ma spero possiate darmi qualche consiglio ugualmente! :-)

Un saluto!

Re: Rangefinder per un novizio...

Inviato: 16/03/2012, 14:56
da franny71
ho avuto la yashica, e qualitativamente parlando non è male assolutamente.
occhio alla reperibilità delle batterie, non facilissime a trovarsi.
l'esposimetro a volte non è tarato ottimamente, specie se usi batterie diverse dalle originali, non più reperibili.
io per 70€ sono andato su una zorki 4k, che se ben utilizzata è affidabilissima, ed in più hai la possibilità di cambiare le ottiche, che essendo M39, sono di facilissima reperibilità, a buon mercato(tante) e otticamente valide.
in più se ti arricchirai, potrai montarci pure qualche ottica leica, in attesa di passare a qualcosa di meglio.
altra cosa, se la usi per street reportage ok, per panorami potrebbe essere lunga come ottica.

Re: Rangefinder per un novizio...

Inviato: 16/03/2012, 18:21
da ZigoZago
Grazie per la risposta, Franny71! :)

Guarda, mi sono informato sulla Zorki-4...ed in effetti non è affatto male come apparecchio!
Il problema principale (da quanto ho letto) riguarda l'affidabilità!
Pare che beccarne una in buone condizioni con telemetro ben allineato...sia più difficile di un terno al lotto. Senza contare che purtroppo i prezzi non li ho visti affatto sui 70 Euro come mi hai anticipato tu... b-(

Anyway la mia ricerca è appena iniziata, quindi mi rimbocco le maniche...e sotto con altre ricerche!

Ah, prima però desidero dirvi quali sono i punti chiave della ricerca del fantomatico "modello di apparecchio a telemetro" che vorrei in futuro tra le mani.

- Possibilità di sfruttarla in "full manual mode"
- Esposimetro
- Possibilità di legger l' esposimetro anche in "full manual mode" (non solo in Priorità d' Apertura come la Yashica Electro 35 GSN)
- Possibilità di utilizzarla "full manual" anche a batterie scariche (non come nel caso di Olympus 35RC o Yashica Electro 35 GSN che rimangono congelate ad un tempo di scatto specifico
- Compattezza e leggerezza
- Lente non necessariamente intercambiabile (mi va benissimo anche fissa...l'importante è che sia intorno ai 40mm massimo) Preferirei un bel 35 o giù di lì.
- Affidabilità del prodotto
- Costo di circa 80-120 Euro...non di più

Dite che ne esiste una che faccia al caso mio?

Sono forse un po' troppo esigente? :)
A me sembra che non pretenderne una a lenti intercambiabili, sia già un buon compromesso.

Quello che desidererei io sarebbe una rangefinder da poter portare davvero SEMPRE con me.
Senza farmi problemi su batterie, paure di rovinarla o "consumarla" (già che come minimo avrà 40 anni credo che 'sto problema non si porrebbe...eheheh)

Anche se la qualità della lente non fosse eccelsa e manco velocissima, non fa niente.
Con 100 Euro non ho pretese di "eccellenza". Giusto una macchina per divertirmi e fare un po' di pratica con la pellicola...e magari capire se davvero son un tipo da telemetro...o da reflex pataccona piena di miliardi di funzioni (mi riferisco alle digitali d'oggi)

P.S.
Adesso controllo nei thread del forum per cercare discussioni su negozio on-line e non ma...voi l'acquisto di un apparecchio simile su eBay lo ritenete buono?
Forse è meglio cercare solo Annunci e poi andare a veder di persona, vero?
...o affidarsi a qualche negozio fotografico valido (io son di Genova...e qui non ce ne sono proprio! Ma magari a Torino o Milano...)

Re: Rangefinder per un novizio...

Inviato: 16/03/2012, 18:35
da stormy
Ricoh 35 ZF, la trovi si ebay e te la cavi con poco...
http://www.ebay.it/itm/Ricoh-35-ZF-Comp ... 1237wt_936
Io su ebay, ho sempre acquistato (ma senza fare grossi affaroni) e non ho mai avuto problemi...

Re: Rangefinder per un novizio...

Inviato: 16/03/2012, 22:13
da luca 1970
Come ha detto Franny la Zorki 4 è bella e non costa molto, poi si può corredare con 35-50 ed 80 mm (il 28 russo costa un pacco e quasi quasi conviene prendere il Leica) e ti trovi un corredo più che buono.
Se trovi una macchina funzionante e non la maltratti (devi solo ricordarti di carcare l'otturatore prima di intervenire sui tempi) non danno grassi problemi, poi c'è anche la fed 5 (posso sbagliare il modello) dotato di comodo esposimetro al selenio che sui banchetti dei polacchi le trovi a cifre comprese tra 30 e 40€, ed hanno anche loro passo M39...

Ciao Lu.

Re: Rangefinder per un novizio...

Inviato: 20/03/2012, 9:14
da ZigoZago
Mmmm...mi sa che si son persi dei post o sbaglio?!

Mi sembrava di esser andati più avanti come discorso...:-P

Comunque la Ricoh 35 ZF è proprio bella come macchina "da battaglia", l'unica pecca (se così si può dire :-P) è che non è a telemetro!

La Zorki-4k mi convince abbastanza e quel venditore di eBay me lo son già salvato tra i preferiti!
L'unica cosa è che io non sono focalizzato sulla possibilità di cambiare lenti, quindi anche un' apparecchio ad ottica fissa fa al caso mio.

Come avevo già scritto sto cacciando sui internet una Canon Canonet QL 17 G-III o una Olympus 35 SP.
Non ho mai visto dal vivo nessuna delle tre in questione (Zorki compresa) ma mi pare che le ultime due siano più leggere, più portatili...e son dotate di esposimetro.
Sicuramente non si può far un paragone tra Zorki4 e queste due, son apparecchi diversi, e forse immagino siano anche un po' più adatti alle mie esigenze.

La mia idea attuale è quella di possedere una macchina analogica da affiancare alla digitale.
La D90 la userò sempre. Stavo pure pensando di comprare una lente nuova (attualmente la uso con un 35mm 1.8 ...e visto che il sensore è APS-C diventa uno "standard") e la macchina analogica che vorrei sarebbe semplicemente una "nuova esperienza".
A me sembra che Canonet e Olympus siano due telemetro "facili", giusto adatte a persone come me che si affacciano solo ora a questo mondo.

La Zorki la vedo più come apparecchio per "gente che ne sà", gente che poi ci monta lenti di un certo livello.

Chissà, poi forse avete ragione voi.
Dopo un annetto di Canonet od Olympus inizierà a venirmi voglia di qualcosa di più (sempre in campo analogico, intendo)...e allora sarà il momento di cliccare sull eBay seller polacco/russo salvato...e dar la caccia a qualche bella Zorki4, completamente meccanica con l'attacco a vite delle Leica M...:)

Un saluto e ancora grazie! ;)
Chissà, comunque forse poi avete ragione voi.

Re: Rangefinder per un novizio...

Inviato: 20/03/2012, 15:00
da luca 1970
Aaaaaahhhhhhhgg! meriteresti di essere bannato a vita! Ti rendi conto di cio che hai scritto?!
ZigoZago ha scritto:
La mia idea attuale è quella di possedere una macchina analogica da affiancare alla digitale.
La D90 la userò sempre. Stavo pure pensando di comprare una lente nuova (attualmente la uso con un 35mm 1.8 ...e visto che il sensore è APS-C diventa uno "standard") e la macchina analogica che vorrei sarebbe semplicemente una "nuova esperienza".
Scerzi a parte, il problema sta nel fatto che hai indicato che volevi una macchiana a telemtro manuale con ottica intorno ai 35 mm (se non ricordo male) e ci siamo lanciati sulle zorki per questioni di prezzo, le compatte che conosco purtroppo non hanno il telemetro, anche perchè di solito usavano un 35 mm e con la messa a fuoco a stima si va alla grande, in questo caso non dimenticare le ottime Minox (tipo 35GT) anche se sono nella realltà automatiche a priorità di diaframmi, ma stanno nel taschino.

Personalmente degli oggetti da te citati ho avuto tra le mani (a mia memoria) solo la Yashica ed era comunque abbsatanza grandicella.

Si si è perso qualche messaggio.

Ciao Lu

Re: Rangefinder per un novizio...

Inviato: 20/03/2012, 19:38
da franny71
minolta himatic?

Re: Rangefinder per un novizio...

Inviato: 21/03/2012, 11:25
da ZigoZago
Ahahahah!

...eh, in effetti Luca tu hai ragione su tutto! (...pure sul ban! :p)

Io son davvero entusiasta di poter (spero tra poco) cominciare [e non "ritornare" :p] a scattare su pellicola, e cimentarmi negli sviluppi dei negativi "fai da te", ma sono sincero: ho una Nikon D90 (comprata usata) e con quella mi ci trovo parecchio bene.
Ho iniziato a fotografare da poco e devo ammettere che la comodità del visionare il risultato dello scatto subito dopo, la possibilità di scattare e provare quante volte si vuole (riflettendo ed usando il cervello, ovviamente) senza infierire sul portafoglio...son caratteristiche che mi hanno aiutato parecchio nella strada verso la comprensione di questo mondo fantastico che è la fotografia.

Parlo di "affiancare" la pellicola al digitale, perchè sono convinto che in vacanza, in giro con gli amici (o con la "zavorrina") la digitale me la porterò sempre!
Però...il fascino di una telemetro a pellicola mi attira tanto! :)

Ora non voglio continuare a parlare di 'sta cosa, riempiendo post su 'sto discorso.
Spero solo mi capiate, spero capiate perchè desidero seguire ANCHE una specie di "ritorno alle radici".

Magari altri in questo forum, come me, han già compiuto 'sto percorso.
Qualcuno avrà pur cominciato con il digitale, per poi aver questo desiderio che l'ha spinto verso la pellicola, pur mantenendo viva anche l'altro discorso, no? :)

Come se da appassionato di moto, scegliessi di salire in sella ad un Kymco Agility 125 per muovermi agilmente in città, ma le grandi emozioni su due ruote continuasse a regalarmele unicamente l' asfalto macinato con la mia Guzzi 850 Le Mans.

Io trovo che il mio atteggiamento sia più che accettabile :)

Tornando a noi...

Quanto affermi tu Luca sulle dimensioni delle macchine che ho in mente (Canonet 17 e Olympus SP)...hai stra-ragione!
In effetti non son per niente piccole e leggere, però mi sembra che nel campo "compatte anni '70 a telemetro ad ottica fissa, con esposimetro incorporato" le migliori siano quelle.
Cioè, escludendo apparecchio costosi e fuori budget (più di 100 Euro) mi sa che le opzioni più valide siano quelle due...o tre, contando anche la Minolta Hi-Matic 7SII (come giustamente suggerisce Franny).

La Yashica Electro mi preoccupa un po' solamente per quanto riguarda la batteria. O meglio, ho letto che è l'unica del giro che a batteria scarica non funziona. Proprio non scatta (immagino che sia il fatto che l'otturatore sia regolato in qualche maniera elettronica...) quindi per questo mi sento di escluderla.

All'inizio la mia unica opzione era la Olympus 35 SP, visto che è l'unica ad aver l'esposimetro attivo anche mentre si lavora in Manuale.
La Minolta all'inizio l'ho esclusa solo per questo.
Poi cercando su internet ho trovato davvero di difficile reperibilità la Minolta, meno la Olympus e disponibilissima la Canon.

Attualmente sono in trattativa per una Canon Canonet QL 17 G-III in ottime condizioni, di Roma.

Io son di Genova e mi fiderei sulla parola (e sull' unica foto disponibile su eBay).
Il venditore mi sembra onesto e sincero, e l'apparecchio non verrebbe a costarmi più di 80 Euro, comprese le spese di spedizione con Pacco Celere.

A me sembra un buon affare, voi che dite?

Su eBay, anche internazionalmente è impossibile trovarle ad una cifra più saggia e anzi, a volte ci sono aste battute per cifre inimmaginabili!

Anyway, se la trattativa per la Canon non dovesse andare a buon fine, continuerò a cercare in quelle direzioni.

Le Minox (così come la Rollei 35 GT) mi sembra che non siano a telemetro, no?
Non è un semplice mirino galileiano?

Certo, in quanto a praticità ed estetica le Rollei mi garbano parecchio!

Ad ogni modo le mie idee iniziali erano quelle di incentrarmi su una focale di 35mm (come hai ricordato anche tu, Luca) ma osservando che su internet una telemetro, semiautomatica o manuale con esposimetro incorporato, che non costi una fucilata, monta sempre uno "standard"...mi accontento di quello che passa il convento! :p

Poi ovvio, se lo scattare con una telemetro a pellicola mi dovesse coinvolgere particolarmente...chissà che in un remoto futuro, vendendomi un rene, non passi ad una Bessa R...

Si vedrà! :)

Per adesso vi ringrazio tutti e vi tengo aggiornati sulle trattative per la Canon.

Un saluto!

Re: Rangefinder per un novizio...

Inviato: 22/03/2012, 0:44
da Alessandro
la olympus 35rc l'ho venduta poco fa a 50€, è piccolina e te la consiglio per iniziare. mirino molto luminoso e corpo tra i più piccoli del genere, sta in tasca senza problemi!