Pagina 1 di 3

Polemiche e nikon F3

Inviato: 07/04/2014, 3:20
da riccardo_Tokyo
Ho venduto la mia nikon F3 con 50mm e 24mm a il famoso Japan Camera Hunter (qualcuno ne avra sentito parlare dato le sue incredibili...offerte...)
a piu o meno 450 dollari.

Oggi la rivedo in vendita a 700 dollari, http://www.japancamerahunter.com/current-sale-items/

volevo condividere con voi la tristezza. :( :(

Re: Polemiche e nikon F3

Inviato: 07/04/2014, 6:34
da Walter
Tristezza....... Più o meno sono le regole del commercio, acquistare ad un prezzo e ricaricarci sopra le spese, le tasse e il giusto guadagno.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Re: Polemiche e nikon F3

Inviato: 07/04/2014, 7:35
da graic
Bisogna vedere quanto la terrà lì, e nel caso pensassi che si trova facilmente un acquirente, potevi metterla tu in vendita a 700.

Re: Polemiche e nikon F3

Inviato: 07/04/2014, 8:31
da isos1977
In effetti non mi stupisce più di tanto questo prezzo...

per dire, NOC, su prezzi e valutazioni è trasparente http://www.newoldcamera.com/valusatopg1.aspx e più o meno siamo li...

tieni conto che la loro non è pura intermediazione. Ti hanno anticipato i soldi (penso, o è in conto vendita?), offrono una garanzia all'acquirente e ci mettono la la loro reputazione per garantire che la descrizione della macchina è corretta. tutto questo ha un prezzo... se poi aggiungi tasse e costi, il loro guadagno si riduce.


detto questo. Penso che sia sempre più conveniente cercare di vendere da soli la propria attrezzatura e più sicuro spedere qualcosa di più ma acquistarla da questo tipo di operatore.

:-h

Re: Polemiche e nikon F3

Inviato: 07/04/2014, 9:16
da riccardo_Tokyo
No in realtà non l'avevo venduta direttamente a lui ma ad un altra persona che l'ha poi rivenduta a JCH un mese dopo. Ho contattato il proprietario dice che l'ha appena venduta ad uno spagnolo.
In effetti è tutto un discorso di reputazione, ho provato a vendere questo kit con due lenti per 6 mesi e non sono riuscito a farci piu di 45000 yen, lui con 3 giorni 700 dollari. Tanto di cappello.

Re: Polemiche e nikon F3

Inviato: 07/04/2014, 9:18
da riccardo_Tokyo
Walter ha scritto:Tristezza....... Più o meno sono le regole del commercio, acquistare ad un prezzo e ricaricarci sopra le spese, le tasse e il giusto guadagno.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk


Nessuna tassa, abitiamo nella stessa città, passaggio di mano in mano, soldi cash.



Cmq tutto questo polpettone è per dire che hai la reputazione vendi, non la hai (io) non vendi.

...

Inviato: 07/04/2014, 10:16
da Gionny
...

Re: Polemiche e nikon F3

Inviato: 07/04/2014, 10:19
da utente04
riccardo_Tokyo ha scritto:Nessuna tassa, abitiamo nella stessa città, passaggio di mano in mano, soldi cash.

....ma il negozio che l'ha rivenduta a 700 ci pagherà le tasse sul guadagno suppongo.
A parte che ci ho capito poco.
Tu la macchina l'hai venduta ad un signore per 450 dollari e questo signore l'ha rivenduta subito al negozio non si sa a quanto ed il negozio l'ha rivenduta a sua volta ad uno spagnolo per 700 dollari ??
E' questo il giro?
Se è così,è abbastanza ovvio che ad ogni passaggio di mano il prezzo sale, anche perchè chi l'ha presa da te supponeva già di realizzarci un guadagno visto che l'ha rivenduta subito.
riccardo_Tokyo ha scritto:Cmq tutto questo polpettone è per dire che hai la reputazione vendi, non la hai (io) non vendi.

E' vero, conta tanto la reputazione e la visibilità.
Alcuni negozi riescono a vendere a caro prezzo delle cose che un privato fa fatica a regalare.
Quelle rarissime volte che ho frequentato ebay per vendere mi rimanevano invendute delle cose per mesi e mesi, ma spesso le stesse cose le vedevo andar via di corsa su alcuni negozi on line per il quadruplo del mio prezzo.
Gionny ha scritto:Il fatto che un negoziante ricarichi la merce per ottenere il suo guadagno è una cosa normalissima, ma un aumento del 55% è un'enormità!

Si vede che non hai un'idea dei ricarichi medi che si applicano sulle merci di qualsiasi tipo.
Ma a parte questo , non è affatto detto che il ricarico del negozio è del 55%, c'è un passaggio intermedio tra il primo venditore ed il negozio stesso.

Re: Polemiche e nikon F3

Inviato: 07/04/2014, 11:24
da mauresepolizio
Gionny ha scritto:
riccardo_Tokyo ha scritto:Ho venduto la mia nikon F3 con 50mm e 24mm a il famoso Japan Camera Hunter (qualcuno ne avra sentito parlare dato le sue incredibili...offerte...)
a piu o meno 450 dollari.

Oggi la rivedo in vendita a 700 dollari


Il fatto che un negoziante ricarichi la merce per ottenere il suo guadagno è una cosa normalissima, ma un aumento del 55% è un'enormità!


Mah, enorme no, anche perchè c'è un'intermediario.

Io mi ero fatti i conti per aprire partita IVA e vendere su ebay oggetti che faccio costruire da artigiani della zona.
Beh, se vendo a meno di 3 volte quel che l'ho pagato non mi conviene azzardare l'acquisto, perchè:
con 1/3 ripago la spesa, che mi servirà a comprare altro.
con 1/3 pago le tasse
con 1/3 pago ebay e ci guadagno qualcosa (lavorando in garage, senza affitto, con un computer e poco altro).

Questo con regime agevolato. Se avessi partita iva normale dovrei fatturare 100.000 euro di merce all'anno per guadagnarne 10.000, che vuol dire: a coltivare l'orticello e passeggiar per boschi e raccogliere legna si vive piu serenamente.

Re: Polemiche e nikon F3

Inviato: 07/04/2014, 11:28
da riccardo_Tokyo
Fotoloco non stiamo parlando di un negoziante, Japan Camera Hunter non è un rivenditore autorizzato, è soltanto un ragazzo che come me abitando in giappone trova macchine fotografiche a gente di tutto il mondo, non credo ci paghi le tasse in quanto non rilascia fattura o cose del genere. La mia sorpresa sta nel fatto che lui si è sempre proclamato uno super trasparente, che non metteva ricarichi di alcun genere se non un rimborso spese per il "camera hunting". Alla faccia del rimborso!

IL signore a cui l'ho venduta non credo avesse intenzione di rivenderla in quanto collezionista di macchine fotografiche, ma non è questo il punto, non sto polemizzando su chi ci guadagna e su era meglio venderla da me, la mia è piu una riflessione condivisa sul valore della merce e il "valore aggiunto" a seconda di dove la compri.

Questo è il motivo per cui in giappone ho smesso di comprare da negozi ma soltanto da privati sulle auction. Anche se trovo qualcosa su ebay venduto da giapponesi, li contatto direttamente ed automaticamente il prezzo cala del 30%.

Ric