Pagina 1 di 1

Fotografi sovietici

Inviato: 15/05/2019, 22:09
da chromemax
Girovagando per la rete mi sono imbattuto nel sito di questa galleria e vorrei conoscere di più sui fotografi sovietici degli anni degli anni a cavallo tra le due guerre, avete dei libri di fotografie da consigliarmi?
Grazie

Re: Fotografi sovietici

Inviato: 15/05/2019, 23:09
da Dart
Forte! Mi sono salvato il link e me lo guarderò per bene. Sicuramente per quanto mi riguarda ci sono personaggi sconosciuti e cose mai viste :)


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re: Fotografi sovietici

Inviato: 15/05/2019, 23:09
da guarrellam
Ciao Diego,io ho questo:https://www.abebooks.it/servlet/BookDetailsPL?bi=14620848812&searchurl=sortby%3D20%26an%3Daleksandr%2Brodcenko&cm_sp=snippet-_-srp1-_-title13,purtroppo,non posso dirti della qualità del testo, perché non parlo il francese,ma le foto sono molto belle.

Re: Fotografi sovietici

Inviato: 20/05/2019, 15:57
da Elmar Lang
La fotografia sovietica a cavallo tra le due guerre mondiali, pur risentendo della situazione sociopolitica di quel periodo, ha fornito alcuni momenti di grande innovazione, grazie alla corrente artistica attorno agli autori postfuturisti, quali Rodchenko, Lisitsky, Ejzenstein, ecc.

Ti potrei consigliare a questo proposito il volume di German Karginov "Rodchenko", Roma, Editori Riuniti, 1970 (a mio parere il miglior volume su quest'artista, pur considerando la parzialità nell'affrontare certi aspetti politici, essendo l'opera pubblicata originariamente in URSS); questo volume è ancora facilmente reperibile presso ditte specializzate in libri usati e remainders; inoltre, Sophie Lisitskij-Kuppers: "El Lisitskij, Pittore, Architetto, Tipografo, Fotografo (…)"; Roma, Editori Riuniti, 1992, pure questo reperibile con una certa facilità (ed a mio parere prezioso per i bellissimi fac-simile fuori-testo).

Più recentemente, il bel catalogo Skira, per la notevole mostra su Rodchenko tenutasi a Roma nell'11-12, quale sezione monografica, all'interno della più ampia mostra dedicata alla pittura del c.d. "Realismo Socialista", ovvero AA.VV.: "Aleksandr Rodchenko", Milano-Ginevra, Skira, 2011.

Ancora, assai interessante, lo studio di Paolo Selmi (che è dei nostri su analogica.it) "Epopea fotografica sovietica e mutamenti del valore d’uso fotografico", che è possibile scaricare in .pdf da qui: fotoglaz-epopea-fotografica-sovietica-e-mutamenti-del-valore-d-uso-fotografico-t13601.html .

Interessante, il link che hai citato, di quella galleria d'arte che propone opere di fotografi sovietici. Praticamente tutti i nomi, sono dei "classici", dai quali vedo mancare Dmitrij Baltermants, che fu pure lui un bravissimo reporter. Alcune delle foto "simbolo" dell'URSS nella II Guerra Mondiale, sono opera sua.

Quello della fotografia sovietica è un campo assai interessante da approfondire; tolti certi "obblighi" tecnico-ideologici, gli artisti operanti in URSS seppero usare la fotografia in modo davvero innovativo e creativo.

A presto,

Enzo (E.L.)

Re: Fotografi sovietici

Inviato: 20/05/2019, 19:28
da chromemax
Grazie :)

Re: Fotografi sovietici

Inviato: 20/05/2019, 22:58
da Elmar Lang
di nulla!