Pagina 1 di 4

Ha senso comprare una Lomo?

Inviato: 13/04/2015, 21:50
da Zenit photosniper
Il titolo è ovviamente provocatorio tuttavia il dubbio è concreto.

Ho grande rispetto di questo nuovo genere apparso piuttosto di recente e questo post non vuole essere inteso come una critica. Qualsiasi mezzo idoneo ad avvicinare i giovani alla fotografia a pellicola è il benvenuto, e l'associare a una fotografia ritenuta generalmente (idea comune del non appassionato) come difficile da realizzare il motto: “Don’t think, just shoot” è una cosa che apprezzo.

Mi sono fermato qui, il mio approccio è più tradizionale, attento alla composizione e all'ottenimento di una buona qualità in tutti i passaggi. Le mie uniche esperienze pseudo lomografiche comportano l'utilizzo di pellicole scadute su corpi macchina russi, ma comunque ben lontani dagli intenti di un vero "lomografo".

Ho sempre pensato che fosse un mondo caratterizzato da macchine economiche, volutamente povere nella qualità con lenti con vistose e volute imperfezioni tali da riuscire ad ottenere effetti particolari e foto con un "fascino" tutto particolare e voluto. Un mondo in cui non mi identifico ma che stimo.

Ne ero convinto fino a che non ho dato un'occhiata alla rivale della mia Minox 35GT, macchina con i suoi difetti e le sue fragilità ma con un'ottima ottica e qualità in rapporto alle dimensioni.
La rivale in questione e la LOMO LC; carina, plasticosa alla vista come ti aspetti da una Lomo, poi guardo il prezzo... QUANTO?? Da 290 euro a 350 euro???!!

Stropiccio gli occhi, sarà un errore del sito, guardo la Horizon Lomo, plasticosa macchina panoramica di origini russe che su eBay qualche anno fa si trovava a poche decine di euro... Passo al prezzo: da 320 a 439 euro??!!!!

Ok ci sono anche le Lomo classiche, che si possono acquistare per cifre "oneste" di 50/60 euro ma vi chiedo di spiegarmi una cosa:

Perché quei modelli in questione costano così tanto? Sono delle fotocamere professionali di grande qualità travestite da lomo o delle fotocamere scadenti pompate perché LOMO?
Perché dovrei pagare una LC quando allo stesso prezzo mi vengono 7 Minox pagate care (o le controparti voiglander, rollei 35 ecc...) ?
Perché dovrei spendere soldi per una fotocamera che mi crea effetti strani quando posso utilizzare le stesse pellicole LOMO (o pellicole particolari come le revolog o semplici pellicole colore scadute) su macchine normali e sperimentare allo stesso modo magari con l'ausilio di filtri?

Aiutatemi a capire in cosa sbaglio nel ragionare in tal modo. Un saluto a tutti :)

Re: Ha senso comprare una Lomo?

Inviato: 13/04/2015, 21:55
da Dcanalogue
Intanto io, al prezzo di una Lomo..... mi sono comprato 4 folding MF..... e so' tanto, tanto contento..... :D

Re: Ha senso comprare una Lomo?

Inviato: 13/04/2015, 22:20
da carlo_tt
Marketing. Non compri un prodotto, compri il simbolo dell'appartenenza ad una tribù. Ce ne sono a bizzeffe di cose così. Prendi Leica che rimarchia le Panasonic e le vende a prezzo maggiorato. Prendi un qualsiasi marchio di abbigliamento che ti vende una maglietta di cotone a 200 euro.

Re: Ha senso comprare una Lomo?

Inviato: 13/04/2015, 22:28
da impressionando
Sulla prima parte potrei anche essere d'accordo....
...ma per il resto direi che per la Leica parte del valore aggiunto se cerchi bene lo trovi....
....per le maglie di cotone è un esempio molto molto infelice.

Re: Ha senso comprare una Lomo?

Inviato: 13/04/2015, 22:46
da carlo_tt
impressionando ha scritto:....per le maglie di cotone è un esempio molto molto infelice.

Ti consiglio questa: http://store.dolcegabbana.com/us/dolce- ... 870hn.html

Re: Ha senso comprare una Lomo?

Inviato: 13/04/2015, 22:56
da Zenit photosniper
Ok il marchio, ok l'appartenenza a una categoria, ma perché quel prezzo?
La LC avrà almeno un'ottica degna? O anch'essa presenta le solite vignettatura, aberrazioni ecc. Che la rendono una macchina specializzata per un solo tipo di genere?

Qualcuno l'ha mai provata o l'ha ? Al tatto che sensazione da?

Re: Ha senso comprare una Lomo?

Inviato: 13/04/2015, 23:01
da impressionando
Il generalizzare e l'appiattimento dei pensieri verso il basso è sempre stato un mostro fagocitatore d'idee.
La ragione sta nel saper valutare le cose.
Il dire "una maglietta di cotone a 200 euro" è di un qualunquismo e quantunquismo disarmante. A parte anche l'ultimo esempio che è pure questo triste, se cerchi una maglia di BUON cotone poi spendere tranquillamente ciò che vale e GODERTI il suo valore. Occorre però avere le competenze per valutare il BUON cotone e saperlo distinguere dal dai marciscenti filati che dilagano oggigiorno.
Il fatto è che sempre più spesso non si sa dare il giusto valore alle cose appunto per l'appiattimento e il dilagante generalizzare moderno di cui sopra

Re: Ha senso comprare una Lomo?

Inviato: 14/04/2015, 2:11
da Esaurito
Il prezzo normalmente è dato dall'incontro tra domanda e offerta. Se c'è qualcuno disposto a pagarle tanto non vedo perché debbano regalarle, buon per loro.
Do ragione a Paolo, generalizzare può far confondere la cioccolata con altro, e il più delle volte si parla per sentito dire.

Re: Ha senso comprare una Lomo?

Inviato: 14/04/2015, 8:28
da graic
Se per Lomografia si intende il tipo di foto, caratterizzate da vignettature, effetti strani, colorazioni irreali, è innegabile che a volte il risultato può essere partcolarmente efficace e coinvolgente e quindi il movimento, in questo senso può essere apprezzabile. E' stato però detto più volte che tutti questi effetti possono essere ottenuti con com mezzi "tradizionali", con l'uso di accessori pellicole e trattamenti particolari, senza ricorrere a fotocamere "handicappate di fabbrica". In questo senso Lomografia intesa come la vendita (ad alto prezzo) di fotocamere scadenti perchè fanno "foto artistiche" lo reputo l'operazione commerciale più becera i ignobile del mercato della fotografia. Anche perchè tra i due modi che ho accennato di ottenere foto "lomografiche" vi è una grande differenza: la "awareness" del risultato ricercato e degli strumenti, tecnici e culturali, usati per raggiungerlo, che poi è la stessa differenza che passa tra i ghirigori astratti tracciati da un artista sulla tela e quelli tracciati da uno scimpanzè.
Un discorso a parte me lo dovete consentire sulla Lomo LC-A, in origine essa era la copia pedissequa delle Cosina CX-2 una tra le migliori fotocamere ispirate alla minox 35, la cui riuscita "lomografica" è dovuta solo al cosiddetto "controllo di qualità" di casa Lomo, poi la produzione è stata spostata in cina con un ulteriore abbassamento dello standard. Allora io trovo, chiamatemi pure moralista, che pagare un'enormità una fotocamerra solo perchè venuta "particolarmente male" una autentica bestialità

Re: Ha senso comprare una Lomo?

Inviato: 14/04/2015, 11:14
da emmeffepi
La parte commerciale di Lomography sfrutta molto l'effetto "tribù" di cui sopra e quindi, sempre da un punto di vista prettamente commerciale, ha colto nel segno
Da un punto di vista fotografico invece consiglio sempre ad amici digitalisti (sia con passato analogico adesso rifiutato neanche fosse una malattia, che, peggio, senza) di dare sempre un'occhiata alle gallerie su lomography.com per farsi un'idea di cosa voglia comunque dire sperimentare (perchè la in mezzo qualcosa di molto buono si vede)
Personalmente una Lomo in plasticaccia non la prenderei mai, però una Ondu (pinhole) 4x5 non escludo che a casa ci arrivi prima o poi ;)