Round XII - tema: Essenze e consistenze dell’aria.

L'idea è quella di superare il limite del web nella visione delle immagini e far girare fotografie stampate dai membri della community.

Moderatore: DanieleLucarelli

Avatar utente
darkrat
guru
Messaggi: 464
Iscritto il: 26/05/2014, 15:23
Reputation:
Località: Lago Maggiore

Re: Round XII - tema: Essenze e consistenze dell’aria.

Messaggioda darkrat » 15/04/2019, 22:50

Dico la mia.

28zero
L'immagine mi è piaciuta tantissimo. Trovo molto evocativi i pesci "volanti". La visione fra il filosofico e il fisico del tema è la stessa che ha inspirato anche il sottoscritto. C'è tutta una storia della filosofia e poi delle scienze legata all'aria, alla sua consistenza e alla ricerca del vuoto.

emag
L'immagine è bella anche se il riferimento al tema lo vedo un po' tirato. Sicuramente le nuvole basse danno un tocco di mistero che fa da contrasto alla concretezza più contrastata dell'erba e della cascata. Avrei forse provato a scurire un po' tutta l'erba per costruire una scena più tridimensionale.

lollipop
Complimenti per la ricerca del soggetto, molto azzeccato perchè richiama il movimento indotto dal vento. Lo sfondo cos'è una serra? Ci vedo anche un messaggio ecologico, ma forse interpreto male. La stampa è ottima.

Lorenza_F
Qui il tema è affrontato in modo più scherzoso e leggero. Buona la stampa, l'inquadratura meno perchè ci sono troppi elementi di disturbo.

NikNik
I giochi d'aria e di luce sono ben realizzati, peccato quel tavolino a sx e quelle cassette a dx. Il palo in mezzo invece ci sta bene, crea quasi due momenti di una storia: l'aria e l'uomo nel primo caso, l'aria e la natura nel secondo.

Complimenti comunque a tutti, sono sempre delle fantastiche cartoline e diversi punti di vista interessanti da esplorare.

Ciao


Andrea

Advertisement
Avatar utente
28zero
esperto
Messaggi: 231
Iscritto il: 05/02/2018, 23:29
Reputation:
Località: Bari

Re: Round XII - tema: Essenze e consistenze dell’aria.

Messaggioda 28zero » 16/04/2019, 15:58

Premetto che è stato molto più divertente e istruttivo del previsto.
@
Avatar utente
Lollipop

Una bella idea di visualizzare l’aria attraverso il risultato della sua azione. Io l’avrei stampata un po’ più contrastata. Si può leggere anche come se i rametti facessero il solletico al naso della serra (che ha occhi, naso e baffi). Purtroppo ora la riesco a vedere solo in quest’accezione buffa. 
@
Avatar utente
NikMik

Una foto che mi piace molto. Densa di arie dense, molto materiali. Il palo centrale sembra dividerla in due fotogrammi distinti ma complementari, forse avrei cercati di averlo esattamente al centro. Mi piacciono i toni e la superficie della carta (cos’è?).
@
Avatar utente
emag

È un’immagine che non ho capito subito. Richiede di essere esplorata. I profili taglienti del primo piano e della roccia chiara, fino alla cascata, in contrapposizione a quelli sfumati dello sfondo che sembrano essere stati stampati con una gradazione più bassa. L’aria secca e trasparente in primo piano che si incontra con quella umida e densa dello sfondo. Trovo, in virtù della mia interpretazione, un po’ forzato l’abbinamento del testo all’immagine.
@
Avatar utente
darkrat

So che mi piace. So che è stampata bene. So che non è perfettamente simmetrica. So che mi lascia una sensazione di angoscia, di sospensione dello spazio e del tempo. So che non c’è l’aria, almeno quella che manca a me.
@Lorenza
È una foto che mi piace moltissimo. È stampata molto bene, mi piace anche la resa della carta opaca che solitamente non mi piace. Mi piace molto la composizione. Alberto è nel punto giusto e io guardo il suo fazzoletto e, subito dopo, il delfino che sembra levitare più che galleggiare. Divertente e leggera.



Avatar utente
Lorenza_F
esperto
Messaggi: 146
Iscritto il: 17/07/2018, 11:30
Reputation:
Contatta:

Re: Round XII - tema: Essenze e consistenze dell’aria.

Messaggioda Lorenza_F » 18/04/2019, 9:15

Il tema non era facile dunque é comprensibile chi ha scelto un’interpretazione anche molto libera. Peraltro, lo scopo principale del gioco é valutare la stampa, dunque mi sono concentrata su questo aspetto.

@
Avatar utente
28zero
concordo sulla scelta di Christian di usare un contrasto marcato che rende meno visibili le case sullo sfondo ed esalta invece i pesci che si stagliano luminosi sullo sfondo scuro a suggerire, appunto, l’idea di pesci che nuotano sul fondo del mare. Al tempo stesso, mi pare importante aver lasciato intravedere i fili a cui i pesci sono appesi, cosa che collega l’immagine al tema dell’aria. Apprezzo anche i dettagli visibili nella trama della carta o tessuto di cui sono fatti i pesci; avrei provato a vedere che effetto faceva bruciando il piede dell’immagine per eliminare quelle luci che si intravedono in basso. La carta lucida non mi piace troppo. La foto nel complesso mi piace molto, la trovo originale ed interessante; per nulla fuori luogo la citazione da Calvino sul muro a destra.

@
Avatar utente
Lollipop
la stampa non ha praticamente punti di bianco; ha un buon livello di dettaglio nel primo piano (la ghiaia sul terreno e i tre arbusti) che va poi a perdersi nella parte superiore e più arretrata della scena; questo crea un elemento di indeterminatezza nell’immagine che la rende interessante: é una serra o é un’installazione? Cosa sono quelle venature chiare dietro agli arbusti? Cosa sono quelle strisce scure che paiono suggerire un’oscillazione degli arbusti, ma non a 1/125? Non ne ho idea ma il tema dell’aria é toccato in maniera originale e quindi nel complesso la foto per me funziona. La MGIV lucida continua a non farmi impazzire anche se mi spiace meno come rende con questa immagine rispetto a come rende con la foto di Christian. Domanda: davvero l’hai esposta per 76 secondi a f/11?

@
Avatar utente
emag
la stampa mi pare equilibrata nel contrasto nella parte inferiore (prato), un filo eccessiva nel contrasto nella parte mediana (rocce a destra in parte sovraesposte, rocce a sinistra con ombre molto dense) e molto poco contrastata nella parte superiore; qui però bisognava far vedere la montagna velata dalle nubi, immagino volessi mostrare l’aria attraverso la prospettiva aerea o qualcosa di simile; non é proprio coma la faceva Leonardo ma rende l’idea e la differenza di contrasto è inevitabile; nel complesso la foto ha una sua vivacità di toni data dalla macchia luminosa nella parte in cui il fianco della montagna é illuminato dal sole. Riecco la MGIV lucida.

@
Avatar utente
darkrat
la foto é generalmente ben equilibrata nei toni e piacevolmente nitida e leggibile in ogni sua parte; peccato lo spigolo della mensola pizzicato a destra e il marmo che in quell’area appare un po’ troppo chiaro; può ben essere che lì ci sia davvero una venatura chiarissima (il muro infatti appare di pari luminosità sia a destra che a sinistra del camino anche se la luce viene da destra in alto) ma forse sarebbe stata più corretta una bruciatura per riequilibrare i toni, vista la simmetria dell’immagine. Quanto al tema, il camino pare molto usato, presumibilmente tira bene. La carta assomiglia pericolosamente alla MGIV lucida.

@
Avatar utente
NikMik
la porzione a destra del palo é perfettamente resa con il giusto grado di contrasto per mettere in risalto i raggi di luce che filtrano tra le foglie, resi visibili
dal fumo del barbecue; lo stesso vale per la parte a sinistra in basso, mentre nella parte sinistra superiore, proprio dove c’é l’uomo avvolto nel fumo, il contrasto é ridotto e questo rende la scena meno agevole da interpretare (inizialmente ho avuto un dubbio su cosa l’uomo stesse facendo, poi il grembiule e il cappello di carta mi hanno chiarito il senso della scena); come nel caso delle cime di Emanuele, qui era più importante far vedere il fumo, ma qualche secondo in più su quell’area avrebbe forse reso l’immagine più equilibrata pur preservando l’effetto del fumo. La carta opaca é tutto un’altro guardare.

Quanto alla mia foto, mi dite che la stampa vi pare buona, ma a me non soddisfa del tutto; ho fatto molta fatica a tenere sotto controllo la parte in alto a sinistra più luminosa e ho dovuto fare una bruciatura di qualche secondo in più per non perdere i dettagli; avrei voluto la figura di Alberto un po’ più robusta nei toni scuri, non troppo ma un po’, perché in questo tipo di scena per me é importante rendere bene la tridimensionalità e la presenza del soggetto ritratto, però più di così non sono riuscita.



Avatar utente
darkrat
guru
Messaggi: 464
Iscritto il: 26/05/2014, 15:23
Reputation:
Località: Lago Maggiore

Re: Round XII - tema: Essenze e consistenze dell’aria.

Messaggioda darkrat » 18/04/2019, 12:06

Lorenza_F ha scritto:Il tema non era facile dunque é comprensibile chi ha scelto un’interpretazione anche molto libera. Peraltro, lo scopo principale del gioco é valutare la stampa, dunque mi sono concentrata su questo aspetto.


Da ideatore di questi giri di cartoline devo precisare che l'intenzione non era tanto quella di valutare le stampe o di fare una competizione sulla migliore stampa. Si trattava solo di avere un piccolo "divertissement" basato sul nostro hobby preferito. Dove per divertissement intendo proprio il divergere da attività quotidiane e routinarie per ciascuno di noi (che credo non siamo fotografi o stampatori analogici di professione), e rilassare la mente su simpatiche cartoline per affini hobbisti.
Per me niente di più, niente di meno.
Ovviamente queste erano le mie intenzioni originarie, poi si sa, le cose prendono le pieghe più impensabili...


Andrea

Advertisement
Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1134
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Re: Round XII - tema: Essenze e consistenze dell’aria.

Messaggioda DanieleLucarelli » 18/04/2019, 12:59

Forse Lorenza si riferiva allo spirito del gioco cartoline che avevo iniziato io.



Avatar utente
Lorenza_F
esperto
Messaggi: 146
Iscritto il: 17/07/2018, 11:30
Reputation:
Contatta:

Re: Round XII - tema: Essenze e consistenze dell’aria.

Messaggioda Lorenza_F » 18/04/2019, 13:21

Da questo thread
perche-non-partecipate-allo-scambio-di-foto-domanda-provocatoria-t17698-10.html
a seguito del quale ho partecipato la prima volta, avevo inteso che lo scopo del gioco fosse creare un’occasione di confronto tra modi di stampare, materiali e processi diversi; valutare la stampa in questo senso, dunque non l’immagine in sé né necessariamente l’attinenza al tema se non in relazione alle scelte di stampa.
Guardare con attenzione ciascuna foto e poi riportare in dettaglio le mie impressioni mi pare un minimo gesto di rispetto nei confronti di chi ha fatto la fatica di stampare e spedirmi la sua foto. Classifiche, almeno da quando partecipo, non ne ho mai viste fare.

Daniele ciao, noi ci siamo già incrociati ma non ricordo dove; forse tramite Claudio Marra?



Avatar utente
darkrat
guru
Messaggi: 464
Iscritto il: 26/05/2014, 15:23
Reputation:
Località: Lago Maggiore

Re: Round XII - tema: Essenze e consistenze dell’aria.

Messaggioda darkrat » 18/04/2019, 14:57

Nulla di male, la mia nota non voleva essere assolutamente polemica. Ciascuno interpreta come meglio crede questo che in fondo è solo un gioco. Anzi arricchisce leggere commenti alle foto fatti da tante diverse posizioni: c'è chi guarda più la stampa, chi l'esposizione, chi la composizione, chi lo stato d'animo o il pensiero del fotografo che sta dietro all'immagine. "Giocare" con uno solo di questi punti di vista alla lunga rischia di diventare molto noioso.


Andrea

Avatar utente
emag
guru
Messaggi: 305
Iscritto il: 15/12/2017, 21:10
Reputation:
Località: Busto Arsizio

Re: Round XII - tema: Essenze e consistenze dell’aria.

Messaggioda emag » 18/04/2019, 18:06

Personalmente ho fatto molta fatica con questo tema! Alla fine ho fatto qualcosa mi molto tirato, vero. Sul posto c'era un ventaccio della miseria, non sono molto pratico di camminate in quota e di così forti non ne avevo mai incontrati. Quel vento faceva un po di tutto, ad esempio, contribuiva allo scioglimento della neve sulle cime che poi franava giù lungo i fianchi, sollevava spruzzi d'acqua dai vari torrentelli, trasportava una grande quantità d'erba e foglie. Insomma per questo mi sembrava un'aria molto "materica". L'idea poi era di rappresentare ciò in foto, alla fine ne è uscito qualcosa di abbastanza confuso :-\

28zero- devo dire che mi è piaciuta tanto, per l'associazione dell'aria ad un oceano, nel quale nuotano quei pesci luminosi. È un'idea perfettamente attinente e molto originale! E complimenti per la fermezza, scattare a mano in condizioni così estreme senza avere del mosso evidente non è facile.

Lollipop- molto ricercata.. sulle prime mi aveva lasciato un po perplesso, capirla non è stato immediato (probabilmente anche adesso mi sfugge qualcosa), ma il giochino tra le quattro piante e i semicerchi che suggeriscono il movimento dato dal vento è una bella trovata!

Darkrat- anche il mio occhio cade sullo spigolo tagliato in alto a destra, peccato perché la composizione geometrica basata sul rettangolo nel rettangolo è molto bella. Davvero sono 40 secondi di esposizione?? :ymsmug:

Lorenza- una foto molto simpatica che rispecchia sia il tema che la tua personalità!

Nikmik- la luce che filtra tra i rami, il fumo denso, questa si che è un'aria "materica"! Sembra di essere lì e sentire il profumo delle costine e del grasso sul fuoco @-) peccato per il palo in mezzo



Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1872
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Round XII - tema: Essenze e consistenze dell’aria.

Messaggioda NikMik » 29/04/2019, 13:28

Scusate per l'orrendo ritardo, ma sono stato una settimana eremitando privo di internet. Non vogliàtemene!
Dico due parole sulle vostre stampe.
A me piace anche l'interpretazione del gioco data da Lorenza, che ha detto la sua opinione (interessante) sulle stampe anche da un punto di vista tecnico. Ognuno dia la sua interpretazione, avremo così commenti più vari!
Ma io sarò più breve, perché avete già detto voi, e ripeterei inutilmente.

@
Avatar utente
28zero
Lo scatto è molto "fresco" e spontaneo, non eccessivamente composto, o almeno non in modo evidente, e per questo mi piace. (A volte tendo invece ad essere cervellotico). Non sarà stato facile far venire in stampa i dettagli dei pesci!

@
Avatar utente
Lollipop
L'ho guardata molto a lungo, segno immediato che mi ha interessato molto. Affascinante. Non capisco tutti gli elementi della fotografia, ma che importa? Non si può capire tutto! Sottile il riferimento al tema del round.
Sulla carta lucida, ho avuto una specie di pensiero (un barlume di attività, via): se la stampa è piccola, mi pare meno faticosa da guardare, perché è facile trovare subito, in mano, un'inclinazione che eviti riflessi indesiderati e ci faccia godere la stampa e la profondità dei neri della carta lucida. Così piccole, mi sono piaciute le stampe su carta lucida. Invece su formati più grandi, è inevitabile avere a che fare con patacche di riflessi ineliminabili, in un posto o l'altro della foto, e opterei per la perla (se politenata).

@
Avatar utente
emag
Paesaggio montano ben fatto e molto bene in tema; un piacere da guardare! Sembra di respirare lassù.

@
Avatar utente
darkrat
. Mi piace molto il soggetto e lo scatto, pulito e stampato senza fronzoli. Avrei però fatto un passo indietro nel'inquadratura per avere lo spigolo della mensola dentro. Forse sono scolastico! :)

@
Avatar utente
Lorenza_F
Scusami moltissimo, ma non colgo il riferimento al tema!... Lo scatto rivela la dolcezza della fotografa.

@nikmik rimedio alla maleducata mancanza di informazioni aggiuntive: si tratta della solita Tri-x sviluppata in D76 1+1. La stampa è su carta opaca politenata Foma 312. Preferisco la 313 (perlata), ma non ce l'avevo. Lo scatto originale includeva una parte della tettoia. Forse avrei dovuto includere tutto il fotogramma, e bruciare ancora meglio la parte in alto a sinistra (detto da qualcuno giustamente). Il palo lasciato da solo nel mezzo, un po' astratto, a qualcuno è piaciuto, a qualcuno no. Io non avrei voluto affatto quel palo, ma lo scatto mi si è presentato mentre mangiavo sotto la tettoia la bistecca cucinata dal soggetto, e mi faceva fatica alzarmi e cercare altre soluzioni, col rischio peraltro che in un attimo i raggi di sole che si vedono a destra sparissero. Scattato da seduto, con una mano sola e la bocca piena. Finita la bistecca, mi sono alzato e ho cercato altre soluzioni, tutte peggiori del primo scatto. La bistecca era molto buona.



Avatar utente
darkrat
guru
Messaggi: 464
Iscritto il: 26/05/2014, 15:23
Reputation:
Località: Lago Maggiore

Re: Round XII - tema: Essenze e consistenze dell’aria.

Messaggioda darkrat » 01/05/2019, 23:52

Anche a me lo spigolo tagliato della cornice del camino ha dato un fastidio enorme! Purtroppo le condizioni di ripresa erano pessime. La foto è stata fatta ad hoc e per trovare il camino che avevo in testa sono andato in un antico caseggiato abbandonato e pericolante che c'è in un borgo medievale anch'esso abbandonato. Di luce elettrica non ce n'era e non avevo una torcia o la possibilità di fare entrare più luce: le finestre, anche se senza vetri e persiane, erano ricoperte da una fitta coltre di edera. Quindi al semi buio ciò che vedevo attraverso il pozzetto della macchina era una vaga forma dai contorni non chiari. Peraltro non potevo retrocedere essendo già con il treppiede che toccava la parete di fronte. E neanche mi ero portato un obiettivo grandangolare. Quindi ho fatto qualche scatto con lunghe pose per azzeccare il difetto di reciprocità sperando che l'inquadratura fosse ok. L'esposizione venne poi perfetta, l'inquadratura ahimè no... Questa è la breve storia dello spigolo mancato


Andrea



  • Advertisement

Torna a “Cartoline”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite