Pagina 1 di 4

Libri Ansel Adams in rete

Inviato: 04/12/2012, 10:07
da marco pellegrini
Il post è stato cancellato perché non conforme al regolamento del forum

Re: Libri Ansel Adams in rete

Inviato: 04/12/2012, 10:33
da luca_dega
io penso che gli amanti del bianco e nero i libri se li comprino. Sia per il piacere dell'averli in forma cartacea (l'immancabile biblioteca e bibliografia) che per evitare la dubbia qualità delle stampe visionate a monitor, magari dopo scansione, le quali perdono di ogni significato nel tentativo di capire-riconoscere i metodi ed i risultati di stampa.

Re: Libri Ansel Adams in rete

Inviato: 04/12/2012, 10:43
da DanieleLucarelli
Infatti quei libri costano e valgono per la buona qualità di stampa delle fotografie. Per le infomazioni contenute sul metodo basta google, tra l'altro tanto di quello che c'è scritto è datato, tanto è sponsorizzato e qualcosa taciuto per un qualche tipo di dogma puritano (sbianca). Per informazioni più aggiornate e precise su questo forum trovi materiale per tutti i gusti.

Re: Libri Ansel Adams in rete

Inviato: 04/12/2012, 12:26
da chromemax
Già, ed è anche un reato

Re: Libri Ansel Adams in rete

Inviato: 04/12/2012, 14:55
da Acutanza Umbra
chromemax ha scritto:Già, ed è anche un reato



...ed allora Gesù esclamò: "Chi è senza peccato scagli per primo la pietra!"
Improvvisamente da dietro, sulla Sua nuca arrivò una sassata improvvisa.
Lui si volse vide la Madonna e disse: " A Mà! Sempre a fà la fanatica, eh!"

ACU

Re: Libri Ansel Adams in rete

Inviato: 04/12/2012, 16:26
da chromemax
AU, puoi dire tutto quello che vuoi, ma sempre reato rimane; e non va bene neanche che su un forum si posti dicendo come fare.
Giusto, non giusto, d'accordo o non d'accordo, tanto lo fanno tutti, le multinazionali, i poteri forti e quelli occulti, l'open source e tutto il resto... per adesso se ne è già discusso e a Montecitorio hanno deciso che è così. Punto.

Re: Libri Ansel Adams in rete

Inviato: 04/12/2012, 16:40
da impressionando
Poi ci si lamenta che le cose non van bene....
...malcostume italico e mito del furbetto.

E' perseguibile pure scrivere queste cose sul web. Si chiama istigazione al reato.... mica balle.

Re: Libri Ansel Adams in rete

Inviato: 04/12/2012, 17:30
da andreab
in libreria i libri si sfogliano e poi, se piacciono, si comprano.
Perche' su internet non possiamo fare la stessa cosa?
Lo scarico, lo guardo, mi piace e lo compro: quello vero, di carta e cartoncino.
Non credo che sia proprio un grande reato.
Anzi: credo che proprio non dovrebbe essere un reato.
Sara' che sono umbro anch'io...
Saluti.

Re: Libri Ansel Adams in rete

Inviato: 04/12/2012, 17:57
da chromemax
Ci sono le biblioteche per fare quello che dici.
Prova ad entrare in una libreria, a prenderti 3-4 libri e alla cassa dire "scusa, me li porto a casa una settimana e gli do un'occhiata, poi se mi piacciono passo e te lipago" e vedi cosa ti rispondono.
Adesso non vorrei partire con un OT galattico, ma perché tanto moralismo non si applica, ad esempio, alla bolletta della luce, con le tariffe più alte d'europa e tra le più alte al mondo? Sarà forse ch se ne fregano dei nostri discorsi di principio e staccano la corrente? E sul pedaggio autostradale, quando capita che la velocità media è più bassa di quella che si tiene viaggiando sulle provinciali? Se si vuole vivere in un mondo che si pensa diverso e migliore o si è coerenti col proprio pensiero o altrimenti è opportunismo.
Ora vediamo se riusciamo a moderarci da soli e cerchiamo di non far chiudere il thread per il troppo OT


PS: se il post è stato lì da stamattina, fatevi delle domande e trovatevi delle risposte.
Ma adesso che mi sono accorto :-o ... per la tutela del forum e dei suoi iscritti è meglio che venga modificato.

Re: Libri Ansel Adams in rete

Inviato: 04/12/2012, 18:38
da franny71
concordo in tutto con Diego, e molti di voi...
io i libri preferisco sfogliarli, metterli da parte, riprenderli e sfogliarli di nuovo...
a ottobre del 2011 mi sono stati regalati per il mio 40 esimo, ed hanno ri-innescato una passione mai sopita, oltre che farmi conoscere il forum e tutti voi.