Pagina 1 di 1

Esposimetro per camera oscura

Inviato: 19/09/2013, 12:36
da RolloTommasi
Un negozio che sta per chiudere mi ha praticamente regalato (30 euro) un esposimetro per camera oscura.
Non ricordo marca e modello, ma non è quello Ilford. E' di costruzione italiana, e piuttosto semplice: ha una sonda con clip, due pulsanti (attivazione e ingranditore sempre acceso), un potenziometro rotativo, e due prese femmina 220V (una per l'ingranditore e l'altra per la luce di sicurezza che viene spenta quando si accende l'ingranditore).
Ho letto cose pessime di questi oggetti... ma volevo un parere.
Lo provo (e ci provo), o sarebbe una perdita di tempo e tanto vale usarlo come fermacarte? ;)

Re: Esposimetro per camera oscura

Inviato: 19/09/2013, 12:53
da Silverprint
Ciao Rollo!

Come fermacarte è troppo leggero. Insomma, non serve a niente. :))

Re: Esposimetro per camera oscura

Inviato: 19/09/2013, 13:54
da impressionando
Se fa anche da timer....
...è comodo perchè accende e spegne la luce rossa

...ma perchè accendere e spegnere la luce rossaP
...perchè si fanno meglio mascherature e bruciature.
....ma va là!
....certo, prova, soprattutto se usi diaframmi chiusi. Originariamente tutti gli esposimetri con timer per CO spegnevano la luce inattinica perchè veniva letta dal sensore.

L'esposimetro da CO è utile soprattutto a chi ha le pallegrosseepelose. Occorre saperlo leggere più come densitometro che come esposimetro. Se è leggibile come densitometro solitamente è un apparecchio che costa ben più di 30euri. In poche parole lascia perdere, l'esposimetro da CO non t'insegnerà MAI nulla.

Re: Esposimetro per camera oscura

Inviato: 19/09/2013, 14:10
da RolloTommasi
Azz... :-s grazie a tutti!
Speriamo almeno che sia utile da oggetto contROundente per la difesa casalinga dalla coniuge...