treppiede 4X5 e presentazione

Discussioni sugli accessori per il grande formato

Moderatore: isos1977

Avatar utente
matrosse
fotografo
Messaggi: 35
Iscritto il: 24/01/2018, 21:18
Reputation:
Località: Milano

treppiede 4X5 e presentazione

Messaggioda matrosse » 31/01/2018, 12:39

ciao a tutti,
per il mio secondo messaggio qui (ne avrei scritti di più se non avessi trovato le risposte prima) ho pensato ad una minima presentazione.
Sono Matteo lavoro a Milano come fotografo di attualità cronaca politica e quelle robe li di cui i giornali sono pieni e per le quali pagano una miseria.
Dopo 22 anni la situazione non è delle più rosee per cui ho pensato di 'uscire il ferro' (rubo una citazione di un amico) e andare in giro con un banco ottico Sinar F davanti P dietro. Macchina meravigliosa, un po' pesante per i miei scopi (sto cercando una stantarta f al posto della p), ma meravigliosa, di una meraviglia che mi ero dimenticato quale fosse.
Bene ora sono prontissimo ad andare in giro ma ho un problema: il cavalletto.
Ho un vecchio 055 Manfrotto ma temo non basti. lo ho provato su una testa sicuramente inadatta e vibra molto.

1) prima domanda, secondo voi il cavalletto con una testa adatta potrebbe bastare a tenere fermo il Sinar? (magari con accorgimenti tipo non usarlo a tutta altezza)

Poi ho visto una promozione abbastanza interessante, un Manfrotto per video 545B, che porta 25 kg e pesa 3.5kg (meno del mio vecchio 055) e volendo si potrebbe anche allungare parecchio. In più ha la sfera (prezzo a parte che posso anche prendere in un secondo momento) per metterlo in bolla che potrebbe essere una bella cosa.

2) secondo voi un treppiede così potrebbe andare bene per tenere ferma la mia sinar?

io vorrei andarci anche in montagna se ci riuscissi!!!

grazie a tutti
Matteo



Advertisement
Avatar utente
cavek
fotografo
Messaggi: 32
Iscritto il: 13/11/2015, 17:21
Reputation:

Re: treppiede 4X5 e presentazione

Messaggioda cavek » 20/02/2018, 20:28

Ciao Matteo, io per un certo periodo ho usato un vecchio 055 di alluminio con una testa video a 2 vie della Berlebach (pagata abbastanza poco e che ora non uso più) che andava più che bene con il sinar F2, in ragione della sua possibilità di ruotare sull'asse della rotaia. Onestamente mi è sempre sembrato adeguato all'uso fuori casa. Io credo che con una testa adeguata non dovresti avere problemi particolari.
Fabio



Avatar utente
matrosse
fotografo
Messaggi: 35
Iscritto il: 24/01/2018, 21:18
Reputation:
Località: Milano

Re: treppiede 4X5 e presentazione

Messaggioda matrosse » 20/02/2018, 20:47

grazie Fabio,
in effetti senza alzarlo tutto non dovrei avere problemi, per cui proverò così.
ho trovato una testa Sinar a due movimenti che blocca benissimo tutto il banco, molto più bella la testa del cavalletto.
Grazie mille
Matteo



Avatar utente
cavek
fotografo
Messaggi: 32
Iscritto il: 13/11/2015, 17:21
Reputation:

Re: treppiede 4X5 e presentazione

Messaggioda cavek » 20/02/2018, 20:52

In genere non dovresti avere necessità di alzare la colonna, che ti renderebbe l'insieme poco stabile. Già così secondo me vai tranquillo, basta un po' di accortezza. Se poi quella che hai è la classica testa Sinar pensata per quel banco (non ricorso come si chiama) allora hai in mano il top.



Avatar utente
Luca Ghedini
guru
Messaggi: 526
Iscritto il: 02/02/2012, 15:26
Reputation:

Re: treppiede 4X5 e presentazione

Messaggioda Luca Ghedini » 25/02/2018, 17:26

Ciao, io uso una Linhof Master Tecknica e su uno 055 sta abbastanza ferma..


Luca Ghedini - Bologna (San Lazzaro di Savena)

Avatar utente
faffo99
appassionato
Messaggi: 6
Iscritto il: 16/09/2018, 14:29
Reputation:

Re: treppiede 4X5 e presentazione

Messaggioda faffo99 » 16/09/2018, 14:52

Confermo un 055 e se puoi in carbonio che è anche più leggero. Io ho sempre usato un 055 in carbonio con la testa 410 a cremagliera senza problemi



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11204
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: treppiede 4X5 e presentazione

Messaggioda Silverprint » 16/09/2018, 15:30

A me il manfrotto di carbonio entrava in risonanza proprio con gli otturatori centrali producendo un calo di nitidezza molto evidente...
Traumatizzato lo scambiai col Gitzo più grosso e pesante... In ghisa.


Inviato dal mio A0001 utilizzando Tapatalk


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
tonyrigo
esperto
Messaggi: 295
Iscritto il: 24/04/2017, 12:43
Reputation:

Re: treppiede 4X5 e presentazione

Messaggioda tonyrigo » 17/09/2018, 8:54

Anche io ho un GITZO degli anni 50-60' che forse veniva utilizzato come sollevatore per i carri armati ...

;)

Stabilizza qualunque cosa, ma serve un carretto per trasportarlo.


Sa chi sa che nulla sa, ne sa più di chi ne sa, perchè sa che nulla sa.
Socrate 470 b.c – 399 b.c.

Avatar utente
nikarlo
appassionato
Messaggi: 21
Iscritto il: 14/03/2017, 22:45
Reputation:

Re: treppiede 4X5 e presentazione

Messaggioda nikarlo » 20/09/2018, 14:42

Discussione molto interessante. Io per ora ho un 190nat su cui ho montato anche il mio vecchio fatif che pesava tantissimo. Ora ci monto con più comodità una fkd 18x24 e la graflex. Però non riesco a scegliere una testa soddisfacente (ora ho una sfera media), quanti di voi usano teste video? Oppure cosa consigliate?





  • Advertisement

Torna a “Grande formato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti