Cremona

Racconta un tuo scatto, le scelte prese, l'inquadratura, il soggetto, la tecnica di sviluppo e la metodologia di stampa...

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Lollipop
guru
Messaggi: 702
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Cremona

Messaggioda Lollipop » 29/05/2018, 22:05

Buonasera a tutti,
In queste ore ho lasciato in sospeso il progetto de "Il buco nel buco", per fare pratica con un altro negativo.
Questo, scattato a Cremona lo scorso Novembre, proviene dalla Mamiya 645 con obiettivo 45/2.8 e sviluppato con Tetenal S, stand 1+150 per 1h.
All'inizio il negativo mi pareva pure buono ma vuoi per i controluce, vuoi per lo stand, qualche difficoltà me l'ha messa.
Difficoltà aggravate dallo status di principiante in camera oscura.
In particolare ha pesato molto, in termini di carta perduta per sempre, la mancanza di una "strategia": il non sapere cosa fare è pure peggio di non saperla fare.
A seguire una "tattica" ancora molto da perfezionare, pure per le cose basilari e teoriche che ho appreso.

A seguire il processo di stampa:
- Carta Ilford MGIV Pearl 18x24 (per i provini ho usato spesso la 13x18 per risprmaire qualcosa e concentrarmi con la scalatura sui punti di maggior interesse)
- Sviluppo D100 1+4 con fattoriale x20 dalla comparsa
- Obiettivo 100/5.6 @f8
- step 1: filtro 5, 20" di bruciatura sul terzo SX
- step 2: filtro 5, 64" su tutto il fotogramma (step 1 e 2 per bilanciare una variazione di luminosità della scena)
- step 3: filtro 5, 12" di bruciatura nel centro della colonna centrale per smorzare un leggero flare
- step 4: cambio filtro col 3, 12" di bruciatura sulla porzione bassa, quella della città, del panorama.
- step 5: nuovo cambio filtro con lo 00, 28" di bruciatura del cielo per scurirlo un poco.

Posto l'immagine finale e le maschere realizzate da prove e provini, in ordine di utilizzo.

Ditemi spassionatamente e spensieratamente cosa ne pesante, tutte le critiche e commenti saranno benvenuti (qui non si offende nessuno :) ). C'ho messo tanto impegno e tengo alle vostre opinioni. Negative o positive che siano.
Allegati
Cremona-low.jpg
IMG_6650.jpg
IMG_6648.jpg
IMG_6649.jpg


Lorenzo.

Advertisement
Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 2048
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: Cremona

Messaggioda ammazzafotoni » 30/05/2018, 9:22

Una, ma che pazienza che hai, parti col piede giusto con tutta questa voglia di mettersi in gioco sotto l'ingranditore.
Con l'esperienza poi si correggono a monte alcune problematiche che ai sono manifestate in stampa in modo da non "impazzire" troppo ogni volta.



Avatar utente
Lollipop
guru
Messaggi: 702
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Cremona

Messaggioda Lollipop » 30/05/2018, 10:31

In verità non ne sono ancora soddisfatto, in particoalre per gli aloni di maschertura attorno alle colonne che, pur accentuati sul jpg ma molto meno visibili in stampa, mi disturbano.
Allo scopo di eliminarli, ma anche solo ridurli, sto pensando ad un piano B:
- pre velatura della sola metà superiore della carta
- splittare lo step 4 con due step separati, uno per il quarto inf dx e l'altro per il sx, oscurando la restante parte di carta, al fine di migliorare la qualità della mascheratura.
- sostituire lo step 5 con un passaggio, senza mascheratura, del filtro 00 per, diciamo a naso, 15-20"


Lorenzo.

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4336
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Cremona

Messaggioda impressionando » 30/05/2018, 12:01

Se è la prima quella buona....
Da quel che vedo io quegli aloni li noti tu perchè li hai fatti ed un eventuale stampatore per deformazione professionale.
L'uomo che vive felice, che guarda poco la televisione, che si diverte a leggere sotto un albero, che non si lamente del caldo in estate e del freddo in inverno ecc......
....quegli aloni non li vede ;)
Insomma come inizio è ok.



Advertisement
Avatar utente
Lollipop
guru
Messaggi: 702
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Cremona

Messaggioda Lollipop » 30/05/2018, 13:06

impressionando ha scritto:Se è la prima quella buona....
Da quel che vedo io quegli aloni li noti tu perchè li hai fatti ed un eventuale stampatore per deformazione professionale.
L'uomo che vive felice, che guarda poco la televisione, che si diverte a leggere sotto un albero, che non si lamente del caldo in estate e del freddo in inverno ecc......
....quegli aloni non li vede ;)
Insomma come inizio è ok.

Si, è la prima in alto e il quinto fotogramma stampato in vita mia.
Dici che rischio di cecità (e non per la luce rossa)? :)
Il fatto è che sono un perfezionista assillante, con me e con chi mi sta attorno.
Credi che quella distorsione a barilotto e le linee cadenti non perfettamente ortogonali non mi disturbino? :D

Poi certo so che la perfezione non è di questo mondo... ahimè.


Lorenzo.



  • Advertisement

Torna a “Racconta uno scatto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti