Diluizione in sicurezza Kodak d76

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Genoano44
appassionato
Messaggi: 18
Iscritto il: 13/06/2018, 18:30
Reputation:

Diluizione in sicurezza Kodak d76

Messaggioda Genoano44 » 09/07/2018, 17:18

Buongiorno!
Siccome sono un poco ipocondriaco ci tenevo a condividere con voi il modo con cui ho diluito del Kodak d76 per 3.8 L.
Ci tengo alla sicurezza, vi chiedo perciò un parere critico sul mio modo di operare, spero di non essere esagerato (temo ora, rileggendo, di esserlo stato eccessivamente).
Ho scaldato l'acqua fino a 50° in una normale pentola che uso in cucina, ho misurato la temperatura con il termometro (preso apposta per l'occasione siccome non volevo usare lo stesso che infilo dentro la tank :-c ) e l'ho portata in giardino.
Mi sono messo i guanti, la mascherina e gli occhiali (della serie piccolo chimico) e ho versato nella brocca predisposta 200 mL circa di acqua calda, ho aperto la busta e versato il contenuto, (nella busta ho poi messo un pochino d'acqua per recuperare ciò che rimaneva della polvere) ho aggiunto ancora un po' d'acqua e iniziato a versare con l'imbuto dentro la tanica; di volta in volta, dalla brocca alla pentola, (evitando schizzi) ho versato altra acqua, avendo cura di recuperare tutto il liquido denso che rimaneva sul fondo della brocca e versato il tutto poi nella tanica fino ad arrivare a 3.8 L.
Ho poi lavato la pentola! (Sennò che gusto c'è?).

Ditemi... sono da manicomio?
Voi come operare?
Ho pensato di fare un post così anche per tutti quelli come me (spero siano in pochi, perché si fa una vita da cani x_x ) che hanno piacere ad andare in camera oscura, ma anche un po' di timore...

Aspetto risposte e scusate per il disagio!
A presto!



Advertisement
Avatar utente
herma
guru
Messaggi: 349
Iscritto il: 16/10/2016, 22:11
Reputation:

Re: Diluizione in sicurezza Kodak d76

Messaggioda herma » 09/07/2018, 17:27

Sull'argomento puoi trovare molti video, guarda ad esempio questo



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5081
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Diluizione in sicurezza Kodak d76

Messaggioda -Sandro- » 09/07/2018, 17:34

Girando in moto a genova respiri sostanze mille volte più pericolose. Nel D76 di tossico c'è assai poco, basta non stare con la faccia sopra la busta quando la versi in acqua e sei a posto.



Avatar utente
Dart
esperto
Messaggi: 225
Iscritto il: 15/03/2017, 9:37
Reputation:
Località: Montepulciano (SI)

Re: Diluizione in sicurezza Kodak d76

Messaggioda Dart » 09/07/2018, 17:35

Comunque se non erro nella busta del D-76 c’è scritto di miscelare il prodotto in 3 litri di acqua a temperatura compresa tra 50 e 55 gradi ( quindi puoi mescolare continuamente mentre versi lentamente la polvere ), poi aggiungere la restante acqua.
Puoi indossare una mascherina che non fa mai male, per il resto se si è cauti non si schizza nulla.
Le precauzioni comunque sono sempre preferibili un in eccesso che in difetto, a mio parere, anche se io spesso non ne uso.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Advertisement
Avatar utente
Genoano44
appassionato
Messaggi: 18
Iscritto il: 13/06/2018, 18:30
Reputation:

Re: Diluizione in sicurezza Kodak d76

Messaggioda Genoano44 » 09/07/2018, 17:37

Grazie mille, dice di non usare una pentola da cucina perché residui di cibo e sapone potrebbero contaminare il bagno di sviluppo... naturalmente io l'ho fatto, grandioso, però non parla d'altro, quindi direi che non ci siano problemi.


@
Avatar utente
-Sandro-
immagino, se poi la moto la usi per andare a Vernazzola a farti un bagno sei a posto!
Infatti di quello mi preoccupo meno, l'unico mio dubbio era riguardo all'uso della pentola...



Avatar utente
Dart
esperto
Messaggi: 225
Iscritto il: 15/03/2017, 9:37
Reputation:
Località: Montepulciano (SI)

Diluizione in sicurezza Kodak d76

Messaggioda Dart » 09/07/2018, 17:38

-Sandro- ha scritto:Girando in moto a genova respiri sostanze mille volte più pericolose. Nel D76 di tossico c'è assai poco, basta non stare con la faccia sopra la busta quando la versi in acqua e sei a posto.


Ecco, non avevo visto la risposta di Sandro! Buono a sapersi!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5081
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Diluizione in sicurezza Kodak d76

Messaggioda -Sandro- » 09/07/2018, 18:00

I recipienti metallici (a meno che non siano inox) non vanno usati, meglio vetro o ceramica.



Avatar utente
Genoano44
appassionato
Messaggi: 18
Iscritto il: 13/06/2018, 18:30
Reputation:

Re: Diluizione in sicurezza Kodak d76

Messaggioda Genoano44 » 09/07/2018, 18:02

-Sandro- ha scritto:I recipienti metallici (a meno che non siano inox) non vanno usati, meglio vetro o ceramica.


A che proposito?



Avatar utente
Lollipop
guru
Messaggi: 764
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Diluizione in sicurezza Kodak d76

Messaggioda Lollipop » 09/07/2018, 18:25

Io lo faccio in cucina, senza mascherine e col pentolone inox che uso per fare la pummarola e il minestrone. Lavato prima e dopo ovviamente :)


Lorenzo.

Avatar utente
areabis
guru
Messaggi: 643
Iscritto il: 21/03/2014, 15:20
Reputation:
Località: Cervia

Re: Diluizione in sicurezza Kodak d76

Messaggioda areabis » 09/07/2018, 22:48

Lollipop ha scritto:Io lo faccio in cucina, senza mascherine e col pentolone inox che uso per fare la pummarola e il minestrone. Lavato prima e dopo ovviamente :)



interessante se lo facessi anch'io diventerei single all'istante!


Stefano da Cervia

la passione tinge con i propri colori ciò che tocca ...

https://www.flickr.com/photos/[email protected]/



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti