Domandina ingenua su riutilizzo sviluppo

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
nidisar
appassionato
Messaggi: 27
Iscritto il: 02/08/2018, 20:56
Reputation:

Domandina ingenua su riutilizzo sviluppo

Messaggioda nidisar » 07/08/2018, 16:43

Ciao, forse la domanda è sciocca :D

Ho preso il rivelatore Ars Imago FE, che come da indicazioni in soluzione 1+1 può essere usato per sviluppare fino a 15 rullini aumentando il tempo ogni 3 rulli ..

Per i primi 2 rullini ho preparato, usato e conservato 590ml di soluzione, esattamente la quantità necessaria con la mia tank per lo sviluppo dei rullini 120.

Ora il dubbio, l’indicazione della riusabilitá della soluzione ed i relativi tempi (15% in più ogni 3 rullini) si considera per 1lt di soluzione (quindi usando l’intera confezione da 500ml) o va bene anche se ho fatto 590ml ?

Forse passerà come la domanda più sciocca del forum ma è un dubbio che mi tormenta :D :D



Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8157
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Domandina ingenua su riutilizzo sviluppo

Messaggioda chromemax » 07/08/2018, 22:43

Per fare le cose giuste si deve preparare 1 litro di soluzione di lavoro, prelevare il quantitativo che serve per lo sviuppo quindi reinserire la soluzione usata nella bottiglia da 1 litro; il quantitativo di sviluppo non usato fungerà da reintegro aiutando a compensare le ossidazioni dei rivelatori e mantendo il più possibli costanti le prestazioni dello sviluppo.



Avatar utente
nidisar
appassionato
Messaggi: 27
Iscritto il: 02/08/2018, 20:56
Reputation:

Re: Domandina ingenua su riutilizzo sviluppo

Messaggioda nidisar » 08/08/2018, 8:38

Grazie Chromemax, quindi il dubbio era lecito :/

Vabbè, poi ieri sera ho comunque sviluppato usando la soluzione che avevo da parte, e pare sia andato tutto discretamente bene ;)

Secondo te, considerando che ho sviluppato 4 rullini con questa soluzione, se vado ad integrarla con il resto del rivelatore ed acqua per portarlo ad 1lt faccio danno oppure faccio bene ?
Per i tempi terrei comunque presente che ho già sviluppato 4 rullini con parte di questa soluzione ...



Avatar utente
nidisar
appassionato
Messaggi: 27
Iscritto il: 02/08/2018, 20:56
Reputation:

Re: Domandina ingenua su riutilizzo sviluppo

Messaggioda nidisar » 08/08/2018, 9:00

Mi sa che ho parlato troppo presto :(
Su tutti e 2 i rullini su un bordo c’è tutta un’area verticale che percorre tutta la pellicola in cui è come se le alte luci siano uscite fuori maculate, marmorizzate :/
Ma non penso che dipenda dal rivelatore .. penso che si sia mossa la spirale, puo' essere che il problema sia il fissaggio non riuscito bene ? In questi casi rifacendo il fissaggio si puo' risolvere ? La scocciatura è che ho già tagliato la pellicola .. tocca rimetterla nella spirale pezzo per pezzo :/
Poi metto una scansione ..



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8157
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Domandina ingenua su riutilizzo sviluppo

Messaggioda chromemax » 08/08/2018, 10:39

nidisar ha scritto:Secondo te, considerando che ho sviluppato 4 rullini con questa soluzione, se vado ad integrarla con il resto del rivelatore ed acqua per portarlo ad 1lt faccio danno oppure faccio bene ?

Danni non se ne fanno semmai si fa confusione e non si riesce più a capire quanto è argento è stato ridotto per unità di sviluppo e in un flusso di lavoro testato e preciso questo può provocare risultati inaspettati; se si è di manica larga le differenze saranno in secondo piano rispetto alla variabilità intrinseca di tutto il flusso di lavoro.

nidisar ha scritto:Su tutti e 2 i rullini su un bordo c’è tutta un’area verticale che percorre tutta la pellicola in cui è come se le alte luci siano uscite fuori maculate, marmorizzate :/
Ma non penso che dipenda dal rivelatore .. penso che si sia mossa la spirale, puo' essere che il problema sia il fissaggio non riuscito bene ? In questi casi rifacendo il fissaggio si puo' risolvere ? La scocciatura è che ho già tagliato la pellicola .. tocca rimetterla nella spirale pezzo per pezzo :/
Poi metto una scansione ..

Il difetto che descrivi è tipico della spirale che è scivolata sul perno; se è successo durante il fissaggio la cosa si può rimediare rifisssando la pellicola, ma le macchie "marmorizzate" mi fanno essere pessimista dato che la "marmorizzazione" è data dalla schiuma e il fix non ne fa mentre lo sviluppo si. Tentar non nuoce, rifissa e cedi se il difetto scompare.



Avatar utente
nidisar
appassionato
Messaggi: 27
Iscritto il: 02/08/2018, 20:56
Reputation:

Re: Domandina ingenua su riutilizzo sviluppo

Messaggioda nidisar » 08/08/2018, 10:43

La spirale era sicuramente scivolata .. nella prima pellicola non ci ho fatto caso, ma nel secondo ho visto che il perno si era spostato in alto ... eppure non è che l'abbia shakerata :/ Forse ho dato dei colpetti troppo forti ogni agitazione ..
Poi provo e speriamo bene :(



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11156
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Domandina ingenua su riutilizzo sviluppo

Messaggioda Silverprint » 08/08/2018, 10:54

Le spirali alle volte si muovono facilmente. Metti un altra spirale vuota sopra, o fermale con qualcosa tipo un o-ring cicciottello.

Ai bei tempi con le tank vendevano un anello di blocco... poi misteriosamente sparì.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
nidisar
appassionato
Messaggi: 27
Iscritto il: 02/08/2018, 20:56
Reputation:

Re: Domandina ingenua su riutilizzo sviluppo

Messaggioda nidisar » 08/08/2018, 11:37

Grazie ;)

La mia tank l'anello di blocco ce l'ha, ma a quanto pare si è spostato lo stesso ... due spirali non penso ci entrino, ce ne vanno due ma restringendole per il formato 35mm .. mi procurerò un oring bello stretto ;)

cmq questo è il difetto che ho riscontrato, si nota a sx del fotogramma :( dite che è roba dovuta in fase di sviluppo o fissaggio ?

Immagine

Grazie !!



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11156
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Domandina ingenua su riutilizzo sviluppo

Messaggioda Silverprint » 08/08/2018, 11:51

Sviluppo. Quei segni li lascia la parte alta del rivelatore quando fa la schiuma...
Potrebbe anche non essersi spostata.

Fai limbibente in tank?


Inviato dal mio A0001 utilizzando Tapatalk


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
nidisar
appassionato
Messaggi: 27
Iscritto il: 02/08/2018, 20:56
Reputation:

Re: Domandina ingenua su riutilizzo sviluppo

Messaggioda nidisar » 08/08/2018, 12:01

Quindi senza che perdo tempo a rifare il fissaggio ? :(

Sicuramente il problema è stato l'aver fatto solo 590ml di soluzione ... fra uno sviluppo e l'altro non ho pensato che qualcosa si perde, ergo meno sviluppo e più schiuma :(

l'imbibente l'ho fatto in un recipiente a parte riempito con abbastanza soluzione da coprire la spirale, poi messa a mollo e capovolta ogni tanto

nella tank ho fatto : sviluppo (ars imago fe), arresto (ars imago eco stop bath), fissaggio (agefix), hypo wash (ars imago wd) e lavaggio





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti