Fomabrom ne ho comprato un pacco..o ho preso un pacco? :)

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Ri.Co.
guru
Messaggi: 678
Iscritto il: 06/09/2015, 23:36
Reputation:

Fomabrom ne ho comprato un pacco..o ho preso un pacco? :)

Messaggioda Ri.Co. » 12/10/2018, 21:19

Ciao, mi domandavo se qualcun altro che utilizza carte Fomabrom ha riscontrato una evidente incostanza nello stesso pacco.
Il pacco in mio possesso ha un annetto ed è stato conservato a temperature tra i 20 e i 25-26 gradi, però da un foglio all'altro sono capitate tali evidenti differenze di reattività all'esposizione che la cosa mi mi lascia piuttosto perplesso.
Per inciso non intendo da un giorno all'altro..con rivelatore esausto ecc ecc...
Nella stessa sessione dopo uno scalare decido il tempo, espongo e la stampa di lavoro esposta ad es a 26" corrisponde allo scalare da 18", cambio foglio, rifaccio e tutto funziona.. capitato tre volte su circa 10-12 fogli.



Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5042
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Fomabrom ne ho comprato un pacco..o ho preso un pacco? :)

Messaggioda -Sandro- » 12/10/2018, 23:35

Capita, eccome se capita. Ho comprato un pacco di politenata lucida per fare i provini a contatto e durante una sessione, stesse impostazioni, negativi molto simili, un foglio viene quasi bianco. Dopo altri dieci provini regolari, un altro. A metà pacco il foglio che tiro fuori ha il lato politenato capovolto, non me ne sono accorto ed espongo il retro.
Madonne, bidone della spazzatura e al diavolo la foma.



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11247
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Fomabrom ne ho comprato un pacco..o ho preso un pacco? :)

Messaggioda Silverprint » 13/10/2018, 0:14

E sì... purtroppo capita.
Però non così di frequente, dai.

Ultimamente ne ho usata tanta (ca 500 fogli), qualche intoppo c'è stato, specialmente sulle confezioni da 10 fg. 40x50.
Quasi nessun problema invece su 6 confezioni da 50 fg 30x40.

Di tanto in tanto mi ha fatto dannare, per qualche foglio di caratteristiche diverse finito in mezzo agli altri, però sono riuscito a fare delle cose che altrimenti non avrei fatto se non con difficoltà ancora maggiori.

Come materiale standard non lo consiglierei, così come soluzione più a buon mercato (il risparmio è minimo), però se vi servono quelle caratteristiche (spalla ripida e piede lungo) vale sicuramente il sacrificio.

Non so esattamente perché succede, ma sarei propenso ad attribuirlo a problemi di confezionamento, ovvero avere qualche foglio di lotti diversi in uno stesso pacco, oppure, ma mi pare meno probabile, manca uniformità tra fine e inizio lotto.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Ri.Co.
guru
Messaggi: 678
Iscritto il: 06/09/2015, 23:36
Reputation:

Re: Fomabrom ne ho comprato un pacco..o ho preso un pacco? :)

Messaggioda Ri.Co. » 13/10/2018, 21:55

Diciamo che con negativi un po' morbidi è faticosa e un po' antipatica per tirare fuori le alte luci. Viceversa se ti è scappata la mano in sviluppo è abbastanza un toccasana :P



Advertisement
Avatar utente
negativo
esperto
Messaggi: 120
Iscritto il: 10/03/2017, 1:35
Reputation:

Re: Fomabrom ne ho comprato un pacco..o ho preso un pacco? :)

Messaggioda negativo » 15/10/2018, 16:36

E' una buona carta e la uso spesso, anche se preferisco la Ilford, ma quest'ultima costicchia decisamente di più. Sul formato 30X40 50 fogli riesco ad acquistarla ad un prezzo molto buono. Ho utilizzato formati fino al 50X60 con la superficie lucida e matt e mi sono trovato bene. Imprevisti? In passato alcuni lotti di carta durante il lavaggio prolungato avevano dei piccoli stacchi di emulsione sui bordi. La superficie matt ( che mi piace molto) ha bisogno di negativi più vigorosi perché tende ( per i mei gusti) a dare un contrasto un po' bassino.
Ultima modifica di negativo il 15/10/2018, 19:22, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11247
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Fomabrom ne ho comprato un pacco..o ho preso un pacco? :)

Messaggioda Silverprint » 15/10/2018, 16:41

Vero.
Le caratteristiche meccaniche dell'emulsione sono molto migliorate ultimamente. Niente più distacchi neanche in lavaggi archival fatti d'estate.
Hanno anche sostituito uno calandra che dava problemi: un graffietto sottile su tutti i fogli che non ho più trovato da un paio d'anni.
Hanno anche cambiato un poco l'emulsione e la sensibilizzazione, migliorando l'incrocio.

Insomma permane qualche difettosità, ma si sono impegnati e va riconosciuto.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti