Riparazione esposimetro Olympus om 1n

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Madmaxone
guru
Messaggi: 901
Iscritto il: 08/01/2017, 18:09
Reputation:
Località: Padova

Re: Riparazione esposimetro Olympus om 1n

Messaggioda Madmaxone » 11/02/2019, 10:43

Scusa, ma se hai già in casa un costosissimo MR9 di Kanto, mettici dentro una SR44 e provala.

C13D7309-7C96-4AF8-9A50-4AA2DD3C8073.png



Advertisement
Avatar utente
tomiko
guru
Messaggi: 323
Iscritto il: 07/11/2018, 0:19
Reputation:
Località: estremo nord-ovest

Re: Riparazione esposimetro Olympus om 1n

Messaggioda tomiko » 11/02/2019, 15:32

Madmaxone ha scritto:Scusa, ma se hai già in casa un costosissimo MR9 di Kanto, mettici dentro una SR44 e provala.




Lo ha già fatto:

Messaggioda Genovalogica » 08/02/2019, 16:39
Ho acquistato la 386 e montato l'adattatore(allego foto per capire se è tarocco o meno).
dopo aver fatto qualche prova, ho constatato che la lettura esposimetrica è la medesima sia con la batteria nuova che con quella vecchia.
a questo punto mi viene da pensare che chi me la riparo' l'anno scorso, convinto che la pila fosse una originale dell'epoca(io ero convinto lo fosse perché mi era stato appunto detto dal riparatore), abbia ritarato l'esposimetro facendo solo che danni.

Riguardo al "costosissimo" mr-9, dipende da cosa uno intende per costosissimo, io l'ho pagato pochi mesi fa 29,62 euro, compresa spedizione e mi è arrivato in 15 giorni a casa mia comodamente, dal Giappone. considerando che le pile che ci monto duran anni e non 1 o 2 mesi, il risparmio a lungo termine è garantito. Inoltre personalmente abbisogno dell'adattatore mr-9 per due fotocamere (Leica Cl e Rollei 35S) per cui le zinco aria son sconsigliate, in quanto non hanno il vano batteria comunicante con l'esterno ma è interno alla fotocamera. Quindi non vi è garanzia di buon funzionamento delle zinco aria che abbisognano appunto di ossigeno e oltretutto se queste restano in panne quando ho ancora pellicola dentro devo usare fotocamera senza esposimetro, poco pratico direi.



Avatar utente
tomiko
guru
Messaggi: 323
Iscritto il: 07/11/2018, 0:19
Reputation:
Località: estremo nord-ovest

Re: Riparazione esposimetro Olympus om 1n

Messaggioda tomiko » 11/02/2019, 15:39

Madmaxone ha scritto:
Ciao Tomiko.
Ho usato Weincell e poi zincoaria675 per svariati rulli su Rollei 35T e 35S. Mai avuto problemi di lettura esposimetrica, ergo ritengo vadano bene.
E’ solo la mia esperienza personale, per quello che può valere.

In T, ho usato zincoaria675 per diversi rulli su OM1 e OM1n e lo stesso, mai avuto problemi esposimetrico, ri-ergo ritengo vadano bene anche lì.
Poi ognuno fa quello che vuole con le proprie fotocamere.

Saluti.
Max


Leggo ora, ok, io mi inchino sempre di fronte all'esperienza diretta, se le hai provate su rollei 35s e non hai avuto problemi (anche se ho letto che son sconsigliate) bene.
Però rimane un problema, io che ho diverse macchine, non raramente mi capita di lasciare un rullo parzialmente esposto dentro una di queste, se passa diverso tempo, visto che una zincoaria dura un paio di mesi e io magari ho messo rullo non contestualmente a batteria zincoaria, se questa si esaurisce rimango senza esposimetro in fotocamera, ovviamente non posso cambiar pila perchè brucerei pellicola dentro fotocamera, stesso problema per la mia leica Cl. Insomma non mi pare soluzione definitiva per tutti i tipi di macchine.
Ultima modifica di tomiko il 11/02/2019, 16:50, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
tomiko
guru
Messaggi: 323
Iscritto il: 07/11/2018, 0:19
Reputation:
Località: estremo nord-ovest

Re: Riparazione esposimetro Olympus om 1n

Messaggioda tomiko » 11/02/2019, 16:08

graic ha scritto:
tomiko ha scritto:
Se ti offendi perchè scrivo che pretendi di saperne di più di un riparatore son cavoli tuoi, questa è la realtà. Prima di sputtanare un riparatore che vive col suo lavoro dicendo che non sa neanche riconoscere una pila da un'altra occorrono prove, non supposizioni di parte e strampalate.


Certamente io non mi offendo, sei tu che mi offendi. Io mi preoccuperei solo se venissi attaccato da qualcuno che ha un minimo di competenza.


#-o Io il tuo italiano molto "personale" mica lo capisco. :wall:

Io non ho mai detto, nè lo dirò mai, di esser competente, al contrario di te. Mi limito a riportare mie esperienze che posson esser giuste o meno. Sicuramente son sincere.

Tu ti sei già vantato (IN ALTRO TOPIC) affermando che sei uno molto competente, dovresti dimostrarlo ma non con l'autoincensamento.
Come mai dici che una pila al mercurio da 1,35 volt della Ucar è una alcalina da 1,5 volt? Smentisci un fotoriparatore con supponenza. Ho messo link dove si vede che pila con tale denominazione è una pila al mercurio, inequivocabile. Oltretutto la Ucar è stata assorbita da Energizer e non esiston pile Ucar alcaline come quella della foto postata che lo ripeto è una pila al mercurio, senza alcun dubbio. Però vuoi lo stesso aver ragione.

Scusa ma son rimasti così pochi fotoriparatori (a Genova uno solo se non erro) che bistrattarli e magari in maniera ingiustificata non lo trovo giusto.
Ultima modifica di tomiko il 11/02/2019, 20:12, modificato 2 volte in totale.



Advertisement
Avatar utente
tomiko
guru
Messaggi: 323
Iscritto il: 07/11/2018, 0:19
Reputation:
Località: estremo nord-ovest

Re: Riparazione esposimetro Olympus om 1n

Messaggioda tomiko » 11/02/2019, 16:13

Genovalogica ha scritto:Escludo che il riparatore mi abbia tarato la macchina per le pile a 1.5 v perché mi disse: "hai ancora la batteria al mercurio e ora funziona tutto, quando ti si scarica passa che tariamo il tutto per le pile nuove".
Vi ringrazio per gli aiuti e l'interesse dimostrato nei precedenti post, ed ora al fine di provare a risolvere la questione, aspetterò di incontrare un amico che possiede un esposimetro in modo tale da fare varie letture con batterie di tipo diverso.


Ah, ok, precisazione importante.

Secondo me è meglio, anche se molti lo fanno (io ho una leica m5 tarata alle nuove batterie) non ritarare esposimetro a nuove batterie ma tenerlo tarato a 1,35v come in origine, oltretutto visto che hai già mr-9 è una ragione in più.



Avatar utente
tomiko
guru
Messaggi: 323
Iscritto il: 07/11/2018, 0:19
Reputation:
Località: estremo nord-ovest

Re: Riparazione esposimetro Olympus om 1n

Messaggioda tomiko » 14/02/2019, 0:35

Un pò di pubblicità positiva (più che pubblicità son commenti di utenti) :

https://www.google.it/search?ei=v6hkXP- ... 1b6cb6,1,,,



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5396
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Riparazione esposimetro Olympus om 1n

Messaggioda -Sandro- » 14/02/2019, 8:11

Quelli? Riparatori è un gran parolone, mezza città li conosce bene e li evita accuratamente. I tempi della samca sono finiti da un pezzo.



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4136
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Riparazione esposimetro Olympus om 1n

Messaggioda graic » 14/02/2019, 9:47

A scopo di chiarire un pochino la situazione, non certo per rispondeere a qualcuno della cui opinione non mi inporta un accidente, ribadisco quanto da me scritto
graic ha scritto:In realtà penso che la confusione dipenda dal fatto che hanno continuato ad usare la stessa sigla delle mercurio anche per le alcaline, quindi non sappiamo REALMENTE che tipo di pila avevi montato

Il link che avevo postato
https://www.graficall.nl/Product_Specif ... PX625.aspx
se non si legge aprite questi
http://www.maxell-batterijen.nl/Product ... PX625.aspx
http://www.csbatteries.com/EPX625-battery-GP625A.php
mostra come esistono in commercio batterie a bottone di tipo alcalino marcate EPX625, la mia interpretazione, puramente ipotetica, che la batteria installata nella OM-1 di @
Avatar utente
Genovalogica
fosse di questo tipo è basata sull'evidenza sperimentale:
La batteria, se fosse al mercurio, avrebbe più di 20 anni e sarebbe sicuramente esaurita, cosa dimostrata dal fatto che l'esposimetro non funzionava, una batteria al mercurio esaurita non ha certo un'uscita di 1.33V praticamente come se fosse nuova, mentre invece quella tensione è proprio quella che misuriamo sulle nostre batterie alcaline (che siano a bottone o a stilo) quando iniziano a non funzionare più.
Ad ogni buon conto possono accadere anche fenomeni altamente improbabili e quidi l'interpretazione può anche essere errata.
Circa i fotoriparatori non ho espresso alcuna critica specifica ma solo che:
graic ha scritto:mi sembra molto strano che un RIPARATORE degno di tale denominazione faccia uscire una macchina senza sostituire la batteria con una sicuramente funzionante.

In presenza di una batteria al mercurio, adesso, è automatico considerarla non funzionante.


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
flottero
guru
Messaggi: 741
Iscritto il: 22/03/2016, 8:40
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Riparazione esposimetro Olympus om 1n

Messaggioda flottero » 14/02/2019, 10:46

-Sandro- ha scritto:Quelli? Riparatori è un gran parolone, mezza città li conosce bene e li evita accuratamente. I tempi della samca sono finiti da un pezzo.


esatto e non sai come manca la samca (ce l'avevo pure comoda, a meno di un Km), a me per fortuna ha dovuto solo fare una pulizia di sicurezza
a seguito dell'uso della Om1n su un gommone in mezzo all'atlantico (whale watching alle Azzorre)



Avatar utente
tomiko
guru
Messaggi: 323
Iscritto il: 07/11/2018, 0:19
Reputation:
Località: estremo nord-ovest

Re: Riparazione esposimetro Olympus om 1n

Messaggioda tomiko » 14/02/2019, 14:29

-Sandro- ha scritto:Quelli? Riparatori è un gran parolone, mezza città li conosce bene e li evita accuratamente. I tempi della samca sono finiti da un pezzo.


Samca ha chiuso, eran bravi ma cari, ho letto online diversi apprezzamenti su tali fotoriparatori, aldilà di quelli postati, evidentemente piacere a tutti è impossibile.





  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti