Push estremo Fp4 1600, come sviluppare

Discussioni sui chimici puri e formule di preparazione delle soluzioni di sviluppo/arresto/fissaggio ed altro.

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
therealasderty
appassionato
Messaggi: 9
Iscritto il: 02/11/2018, 15:36
Reputation:

Push estremo Fp4 1600, come sviluppare

Messaggioda therealasderty » 04/03/2019, 11:51

Ciao a tutti,
Costretto mio malgrado dalle condizioni di luce non ottimali (in interni) ed un solo obiettivo disponibile non molto luminoso ho esposto questo rullino a iso 1600, so che è un push estremo tant'è che le chart di sviluppo ilford ufficiali si fermano a 200, vorrei chiedere ai più esperti modalità e tempi di sviluppo per riuscire ad ottenere il miglior risultato possibile e tentare di salvare questi scatti, utilizzo come liquido di sviluppo Ilfotec HC
Grazie a tutti in anticipo per le risposte



Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5369
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Push estremo Fp4 1600, come sviluppare

Messaggioda -Sandro- » 04/03/2019, 12:01

Dubito che sia fattibile, considera che la sensibilità effettiva della FP4 è di circa 80 asa, avendola sottoesposta così tanto non ti permetterà di avere nulla di leggibile nelle ombre, e tanto velo per lo sviluppo prolungato.



Avatar utente
kiodo
guru
Messaggi: 559
Iscritto il: 21/09/2016, 17:07
Reputation:
Località: Bologna

Re: Push estremo Fp4 1600, come sviluppare

Messaggioda kiodo » 04/03/2019, 12:45

Con l'ilfotec hc non puoi farcela.
Io avevo ottenuto risultati accettabili esponendo a 800 iso la vecchia Fp4, sviluppando con Ornano Nucleol BF, che ora produce la Bellini. Se vuoi spingerti oltre, ti metto il link di uno che sa come fare:
https://facebook.com/groups/576750649124280?view=permalink&id=1405040906295246

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk



Avatar utente
Scordisk
guru
Messaggi: 397
Iscritto il: 04/01/2017, 18:07
Reputation:

Re: Push estremo Fp4 1600, come sviluppare

Messaggioda Scordisk » 04/03/2019, 18:32

therealasderty ha scritto:Ciao a tutti,
Costretto mio malgrado dalle condizioni di luce non ottimali (in interni) ed un solo obiettivo disponibile non molto luminoso ho esposto questo rullino a iso 1600, so che è un push estremo tant'è che le chart di sviluppo ilford ufficiali si fermano a 200, vorrei chiedere ai più esperti modalità e tempi di sviluppo per riuscire ad ottenere il miglior risultato possibile e tentare di salvare questi scatti, utilizzo come liquido di sviluppo Ilfotec HC
Grazie a tutti in anticipo per le risposte


Potrebbe essere opportuno usare un rivelatore a base di solvente - io purtroppo conosco-conoscevo solo due: Microdol-X e Perceptol. Ciascuno di questi in pratica, usandoli in modo normale, danno meno energia e le fanno perdere 0,5-1 stop a seconda del rivelatore. Ma devo dire che con Microdol-X della Kodak, andavo sui 1000 ASA - annerimenti fenomenali, ma con la perdita di nitidezza.

Tutti i rivelatori a base del solvente, se usati per pushing o sovra-sviluppo, diminuiscono sensibilmente la nitidezza. Ma, meglio sacrificare la nitidezza, ed ottenere un negativo ancora accettabile.

I colleghi potranno definire meglio quali sono i rivelatori odierni, a parte Perceptol ovviamente - che sono facilmente reperibili.



Advertisement


  • Advertisement

Torna a “Chimici Puri”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti