esposimetro weston master v

Discussioni su idee e suggerimenti per migliorare il forum analogica.it

Moderatore: etrusco

Rispondi

Avatar utente
Massi
appassionato
Messaggi: 18
Iscritto il: 20/03/2020, 12:42
Reputation:

esposimetro weston master v

Messaggio da Massi »

Ciao a tutti!
ho comprato un esposimetro weston Master v.la lancetta reagisce alla luce,provandolo però mi sono accorto che c'è qualcosa che non va.L esposimetro ha una scala di valore che va da 10 a 16 con la griglietta dietro chiusa e una scala che va da 2 a 10 con la griglietta aperta.
Se non sbaglio la griglietta va aperta quando si misura con poca luce,ma visto che nelle situazioni di media intensita di luce comunque la lancetta non arriva a fondo scala ed è nel range sia con la griglia aperta che con la griglia chiusa ed i tempi di esposizone/apertura che ne derivano sono molto differenti, volevo sapere se è normale o magari può essere starato.Nel caso che sia normale come posso sapere quando misurare con la griglietta chiusa o aperta?



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5858
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: esposimetro weston master v

Messaggio da -Sandro- »

Probabile cella esaurita. Sono oggetti oramai troppo vecchi per essere ancora affidabili.

Avatar utente
Massi
appassionato
Messaggi: 18
Iscritto il: 20/03/2020, 12:42
Reputation:

Re: esposimetro weston master v

Messaggio da Massi »

ciao Sandro
L'ago si muove e sembra che risponda bene al variare della luce,tu dici che comunque non ha l'energia necessaria per funzionare bene?

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4787
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: esposimetro weston master v

Messaggio da graic »

Quello che dice Sandro è che la sensibilità della cellula è diminuita e si hanno quindi indicazioni errate ovviamente il fatto che l'ago si muova non ti assicura che si "fermi" nella posizione giusta. Una prova brutale e certamente grossolana la puoi fare puntando in una giornata di sole la cellula con la griglia chiusa direttamente verso il sole l'ago dovrebbe arrivare a fondo scala, se non lo fa la cellula è out, se lo fa va verificata per controllarne la precisione. Circa le misure un pò differenti sulle due scale (griglia aperta e chiusa) ci può stare perchè ogni strumento di misura analogico ha minore precisione a valori molto lontani dal fondo scala, come regola generale se una misura rientra in più scale va scelta quella in cui la deflessione dell'ago è maggiore.
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
Massi
appassionato
Messaggi: 18
Iscritto il: 20/03/2020, 12:42
Reputation:

Re: esposimetro weston master v

Messaggio da Massi »

Ciao Gianni grazie!
ho puntato l'esposimetro verso il sole ed arriva a fondo scala anche con la griglietta aperta.Nel frattempo ho trovato il manuale dell'esposimetro in inglese. Dice di verificare spesso che coprendo la cellula con la mano l'ago vada a zero,se non ci va bisogna regolare l'esposimetro tramite una piccola vite posta dietro con la scritta zero.Ho fatto la prova ed infatti coprendo la cellula l'ago non andava a zero ma si fermava prima.Con la cellula coperta ho girato la vite ed ho riportato l'ago a zero.Quando si ritornerà alla vita normale(speriamo presto)proverò a farci un rullino per vedere come va.

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4787
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: esposimetro weston master v

Messaggio da graic »

A fondo scala ci deve arrivare con la griglia chiusa, con quella aperta la sensibilità è maggiore
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi