Informazioni iniziali sui chimici

Discussioni sui chimici puri e formule di preparazione delle soluzioni di sviluppo/arresto/fissaggio ed altro.

Moderatori: chromemax, Silverprint

Rispondi
Avatar utente
fncrzz
appassionato
Messaggi: 9
Iscritto il: 21/03/2020, 15:19
Reputation:

Informazioni iniziali sui chimici

Messaggio da fncrzz »

Buon pomeriggio,

ho cercato parecchio sia qui che in generale su google e non ho trovato una risposta esaustiva alla domanda che da qualche giorno mi pongo.

In questi giorni sto terminando i vari rullini BN e a breve acquisterò il vario materiale.


La mia domanda è però questa:

- I vari chimici per il bn (sviluppo, fissaggio,stop, imbibente) dovrò diluirli in base al tipo di rullino e alla diluizione. Una volta terminato lo sviluppo del rullino (dei 2 rullini nella tank) cosa ne faccio della soluzione creata? Posso conservarla oppure va buttata via? I vari chimici aperti poi come li conservo? In bottiglie scure o nelle loro bottiglie vanno bene?

domanda bonus: Come si sceglie la diluizione da utilizzare? Banalmente si sceglie in base alla quantità che ho a disposizione o c'è una scelta precisa?

es: 1:19 invece che 1:9 cosa mi fa propendere sull'una verso l'altra? Il "solo" fatto di usarne una quantità minore?


Grazie a chiunque mi risponderà e non mi tratterà da stupido!



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9697
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Informazioni iniziali sui chimici

Messaggio da chromemax »

Come prima cos ti consiglio di leggere più e più volte le schede tecniche del produttore dei chimici, se il produttore è serio ci troverai le risposte a tutte le tue domande.

Avatar utente
guerriky
fotografo
Messaggi: 60
Iscritto il: 28/02/2019, 14:52
Reputation:

Re: Informazioni iniziali sui chimici

Messaggio da guerriky »

Ciao,

come gia` detto da chromemax, se hai cominciato da poco, il datasheet e` il tuo migliore amico.

Li` troverai tutto, dalle diluizioni consigliate (e, di conseguenza, i loro effetti) ai tempi di trattamento consigliati, spesso con qualche consiglio operativo.

Detto questo,
fncrzz ha scritto:
26/03/2020, 17:35
- I vari chimici per il bn (sviluppo, fissaggio,stop, imbibente) dovrò diluirli in base al tipo di rullino e alla diluizione. Una volta terminato lo sviluppo del rullino (dei 2 rullini nella tank) cosa ne faccio della soluzione creata? Posso conservarla oppure va buttata via? I vari chimici aperti poi come li conservo? In bottiglie scure o nelle loro bottiglie vanno bene?
Alcuni sviluppi si riutilizzano per un numero 'n' di pellicole (ergo, finito lo sviluppo, cacci la soluzione di lavoro in una bottiglia e la riutilizzi fino a che non si scarica), altri si rigenerano (finito lo sviluppo, ne riutilizzi un x% e aggiungi un y% di rigeneratore), altri ancora sono one-shot, si usano e si gettano subito.

Va da se` che ogni sviluppo puo` essere one-shot se lo desideri. D'altro canto i one-shot danno risultati piu` prevedibili, ma bada sempre alla data di scadenza del concentrato!

Il concentrato lo puoi conservare nella sua bottiglia originale.
fncrzz ha scritto:
26/03/2020, 17:35
domanda bonus: Come si sceglie la diluizione da utilizzare? Banalmente si sceglie in base alla quantità che ho a disposizione o c'è una scelta precisa?

es: 1:19 invece che 1:9 cosa mi fa propendere sull'una verso l'altra? Il "solo" fatto di usarne una quantità minore?
Il datasheet suggerisce, l'esperienza insegna (e bada che io son tutto fuori che un esperto :) ).

Ci sono dei thread in questo forum che ti possono aiutare, ma cerchero` di darti una risposta immediata, con molta approssimazione. Per il resto, c'e` la barretta di ricerca in alto a destra, o se preferisci, la seguente query google:

Codice: Seleziona tutto

testo-da-cercare site:analogica.it
La diluizione cambia tutto, dal tempo alla modalita` di trattamento, la quantita` di chimica che si usa e la sua durata. Del risultato cambiano la grana, la densita`, il contrasto e la nitidezza (o microcontrasto).

Ora, non e` mia intenzione scoraggiarti dandoti troppe informazioni.

Ti dico solo un'ultima cosa: se l'obiettivo e` la stampa analogica, il concetto diventa fondamentale.
Se invece scansioni, almeno inizialmente propenderai verso la soluzione che brucia meno chimica o che da tempi di trattamento piu` comodi.
- Riccardo

Avatar utente
fncrzz
appassionato
Messaggi: 9
Iscritto il: 21/03/2020, 15:19
Reputation:

Re: Informazioni iniziali sui chimici

Messaggio da fncrzz »

Grazie mille ad entrambi per le risposte!
Proverò inserendo ciò che cerco con quella query che mi hai gentilmente scritto!

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi