Trasformazione di un banco Sinar F in ingranditore 4x5"

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 2410
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Trasformazione di un banco Sinar F in ingranditore 4x5"

Messaggio da Lollipop »

graic ha scritto:
28/06/2020, 16:58
In ogni caso le temperature misurate, con cob da 40W mi sembrano molto esagerate, dovrebbe riscaldare molto di meno, specialmente il dissipatore che è una bestia enorme, ci deve essere qualche problema nelle misure. Un problema, ma che non giustifica queste temperature, anzi il contrario, lo vedo nel modo con cui almeno come appare dalle foto hai fissato COB e dissipatore mi sembra che tu abbia fatto un sandwich con COB-Scatola metallica-Dissipatore, essendo la scatola metallica in acciaio, per giunta verniciato aumenta tantissimo la resistenza termica COB-Dissipatore, avresti dovuto fare un buco nella scatola e accoppiare direttamente con un pad o con grasso al silicone il COB al dissipatore. Se la scatola è di alluminio la situazione è migliore ma sempre non ottimale
Comunque se le temperature fossero veramente quelle che hai misurato (magari il COB è più potente del dichiarato, o hanno sbagliato a vendertelo) l'andamento è estremamente inquietante, per motivi di sicurezza (scottature, incendi etc.) è sempre da prevedere che il dispositivo possa rimanere alimentato indefinitamente.
Ora mi metti ansia :) , però è giusto: la sicurezza prima di tutto.
Mesi fa feci un bello schemino ma che ora non trovo più, ad ogni modo un cob led ha una efficenza del 45% circa, quindi nel caso del 40w 22 sono da dissipare. Per sicurezza cercai un dissipatore capace di dissiparne una 30ina, per questo mi orientai su quello poi usato che è dato per led da 60w senza ventilazione forzata.
Si, l’accoppiamento non è ottimale perché ho frapposto la scatoletta di metallo (ferraccio verniciato epossidico sembrerebbe) perché non avevo il modo di fare il buco per far passare la piastra cob attaccata direttamente al dissipatore. È una opzione che mi riservavo qualora le temperature fossero andate fuori controllo.
In verità 20-25w da dissipare sono tanta roba ed è normale che il dissipatore scaldi alle temperature riscontrate, come anche l’elemento riscaldante: le misure di quest’ultimo le ho prese direttamente sulla superficie dello strato che contiene i led.
Comunque ora mi hai fatto salire l’ansia e rimuoverò il nastro di alluminio quel tanto che basta per fare altri due step del test: 15 e 20’.
Se le temperature rimarranno costanti il collaudo sarà definitivamente superato, se invece la curva non si deciderà ad appiattirsi farò il buco e posizionerò il cob direttamente sul dissipatore.

Ad ogni modo ho esagerato: con la lucina che avevo prima stampavo un 6x6 su 18x18 con tempi minimo di 55-60” con diagramma f/8, a salire in funzione del filtro contrasto usato, mentre oggi (pur senza filtro che almeno uno stop, uno stop e mezzo, se lo porta via) ho stampato a f32 (!!!) con 27”.
Mi sa che un filtro ND da 2 stop dovrò prenderlo per stampare ad un più ottimale f/11.


Lorenzo.

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 2410
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Trasformazione di un banco Sinar F in ingranditore 4x5"

Messaggio da Lollipop »

Le cose cinesi (almeno per le produzioni di massa): cob led venduto per 2800 gradi Kelvin, ne ho misurati 3300. Per quanto possa essere imprecisa una app su smartphone è un bel divario.

Vedrò poi come si comporteranno i filtri colore
Allegati
092B85A6-CEAB-482B-98AD-9359C8E3EAEC.png
Lorenzo.

Avatar utente
gergio
guru
Messaggi: 971
Iscritto il: 14/03/2013, 16:57
Reputation:

Re: Trasformazione di un banco Sinar F in ingranditore 4x5"

Messaggio da gergio »

Hai fatto qualche misura di uniformità della luce sul vetro opalino? (anche qualitativa, tipo con una carta ad alto contrasto, giusto per vedere se cala, e di quanto, la luce ai bordi)

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 2410
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Trasformazione di un banco Sinar F in ingranditore 4x5"

Messaggio da Lollipop »

gergio ha scritto:
29/06/2020, 22:01
Hai fatto qualche misura di uniformità della luce sul vetro opalino? (anche qualitativa, tipo con una carta ad alto contrasto, giusto per vedere se cala, e di quanto, la luce ai bordi)
No ma la farò, anche se credo di trovare l’illuminazione piuttosto uniforme: il vetro opalino (originale del box a luce fredda) ha una dimensione di 9x12 cm e presenta una sezione semi convessa atta a uniformare la luminosità in uscita.
Lorenzo.

Avatar utente
gergio
guru
Messaggi: 971
Iscritto il: 14/03/2013, 16:57
Reputation:

Re: Trasformazione di un banco Sinar F in ingranditore 4x5"

Messaggio da gergio »

Pensavo che i vetri opalini fossero piani... Sono curioso di vedere il test di uniformità. Comunque credo che stai facendo un buon lavoro, grazie per la condivisione :)

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 5012
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Trasformazione di un banco Sinar F in ingranditore 4x5"

Messaggio da graic »

Circa la diversa temperatura di colore penso non vi siano problemi (almeno per il BW) i filtri lavorano nello stesso modo, certo che la filtratura cambierà rispetto al caso della lampada alogena ma il problema è irrilevante. Pel la stampa a colori non so perché non ho la minima esperienza.
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 2410
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Trasformazione di un banco Sinar F in ingranditore 4x5"

Messaggio da Lollipop »

graic ha scritto:
30/06/2020, 8:32
Circa la diversa temperatura di colore penso non vi siano problemi (almeno per il BW) i filtri lavorano nello stesso modo, certo che la filtratura cambierà rispetto al caso della lampada alogena ma il problema è irrilevante.
No no, il colore è cosa per le persone brave, serie e competenti. Io mi limito al b&w. :)
Lorenzo.

Avatar utente
bernardosalines
appassionato
Messaggi: 7
Iscritto il: 28/03/2020, 23:51
Reputation:

Re: Trasformazione di un banco Sinar F in ingranditore 4x5"

Messaggio da bernardosalines »

Bel lavoro, complimenti!

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 2410
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Trasformazione di un banco Sinar F in ingranditore 4x5"

Messaggio da Lollipop »

bernardosalines ha scritto:
01/07/2020, 16:37
Bel lavoro, complimenti!
Grazie ma aspetta a dirlo: prima devo completare l’adattamento del banco Sinar in ingranditore 4x5” :)
Lorenzo.

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 2410
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Trasformazione di un banco Sinar F in ingranditore 4x5"

Messaggio da Lollipop »

Due aggiornamenti:
a) sono arrivati gli anelli per ospitare il portafiltri Cokin, dove inserirò i filtri miltigrade, su ogni ottica in mio possesso: i componon-s 50/28, 100/5,6 e il 136/5.6 preso proprio per lo scopo già a natale scorso (avete presente la fabbrica del duomo? :) ).
B89D5433-40D6-4958-9AE7-3F0C12817B4C.jpeg
b) ho cominciato a mettere le mani sulla colonna di un ingranditore Durst (magari quale modello me lo saprete dire voi) invertendo la cremagliera, affinché i denti logori si trovino in basso, per un ingrandimento che non userò, e rimuovendo il pernone che sosteneva la testa. Nei prossimi giorni andrò alla ricerca di una piastra spessorata, per farci stare il vitone da 3/8 e che regga il mastodontico attacco Sinar.
7F042826-A51A-46C4-A706-5AE0445DBE75.jpeg
8408504F-5F50-4C86-8964-86C0CB1D3241.jpeg
D9F2A1C6-3822-4690-B626-2909B2647191.jpeg
PS comunque meccanicamente il mio IFF Duogon-S è un altro pianeta rispetto al Durst.
Lorenzo.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi