fisica e matematica in fotografia

Discussioni su tecniche fotografiche, esposizione, sistema zonale, post produzione digitale ed altro

Moderatore: etrusco

Avatar utente
accooooooount
appassionato
Messaggi: 20
Iscritto il: 18/05/2020, 11:11
Reputation:

fisica e matematica in fotografia

Messaggio da accooooooount »

Ciao a tutti, sto realizzando un progetto scolastico e vorrei collegare la fotografia analogica con fisica e matematica.

Fisica mi è subito venuto in mente l'effetto fotoelettrico della pellicola.

Wikipedia:
Nella pellicola fotografica in bianco e nero o a colori, microscopiche particelle di alogenuro d'argento (ottenute per reazione controllata tra nitrato d'argento e sali alogenuri) sono poste in dispersione di gelatina animale, a sua volta stesa su un supporto polimerico - poliestere (in genere per il radiografico) o acetato di cellulosa (per il negativo b/n e colore) - oppure di carta o cartoncino (per le carte fotografiche). I fotoni della luce solare (o i raggi X o gamma) sono in grado di rimuovere per impatto elettroni dalle molecole di alogenuro d'argento, decomponendo il sale e formando regioni di argento metallico, reso visibile e successivamente fissato attraverso lo sviluppo della pellicola.
Matematica non mi viene in mente nulla. Vorrei collegare un argomento di analisi come lo studio di funzione... Qualche idea?



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11867
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: fisica e matematica in fotografia

Messaggio da Silverprint »

Le sensitometria, la variazione dell'attività chimica rispetto alla temperatura.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
accooooooount
appassionato
Messaggi: 20
Iscritto il: 18/05/2020, 11:11
Reputation:

Re: fisica e matematica in fotografia

Messaggio da accooooooount »

Sono grafici troppo semplici.

Mi servirebbe una funzione fondamentale della fotografia dalla quale disegnare il grafico attraverso lo studio di funzione. Però il grafico deve essere utile a qualcosa.

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4921
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: fisica e matematica in fotografia

Messaggio da graic »

Ottica fotografica, legami tra lunghezza focale, apertura, distanza di ripresa, rapporto di immagine, profondità di campo
Mi dirai che questa è fisica ma tutte le cose matematiche "che servono a qualcosa" hanno a che fare con la fisica
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11867
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: fisica e matematica in fotografia

Messaggio da Silverprint »

accooooooount ha scritto:
23/05/2020, 12:16
Sono grafici troppo semplici.

Mi servirebbe una funzione fondamentale della fotografia dalla quale disegnare il grafico attraverso lo studio di funzione. Però il grafico deve essere utile a qualcosa.
I grafici della sensitometria sono sempre elaborazioni di misurazioni. Non funzioni, in effetti.

Forse si può pensare a creare un modello matematico per prevedere dei risultati in base a misurazioni parziali.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
kiodo
guru
Messaggi: 1002
Iscritto il: 21/09/2016, 17:07
Reputation:
Località: Bologna

Re: fisica e matematica in fotografia

Messaggio da kiodo »

Apro una pagina a caso di "Le basi scientifiche della fotografia", di Walls e Attridge, Focal press, in Italia Cesco Capanna, 1979Immagine

Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk

Please, please!
Immagine
PaTerson, una sola T! :wall: :wall: :wall: =))

Avatar utente
kiodo
guru
Messaggi: 1002
Iscritto il: 21/09/2016, 17:07
Reputation:
Località: Bologna

Re: fisica e matematica in fotografia

Messaggio da kiodo »

AncoraImmagine

Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk

Please, please!
Immagine
PaTerson, una sola T! :wall: :wall: :wall: =))

Avatar utente
kiodo
guru
Messaggi: 1002
Iscritto il: 21/09/2016, 17:07
Reputation:
Località: Bologna

Re: fisica e matematica in fotografia

Messaggio da kiodo »

Oppure qualcosa di più semplice e pratico, da una pagina di "L'uso della macchina professionale - tecnica dei basculaggi", Stroebel, ed. Il Castello, 1973Immagine

Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk

Please, please!
Immagine
PaTerson, una sola T! :wall: :wall: :wall: =))

Avatar utente
lanterna
appassionato
Messaggi: 29
Iscritto il: 27/12/2019, 15:14
Reputation:
Località: Milano

Re: fisica e matematica in fotografia

Messaggio da lanterna »

Silverprint ha scritto:
23/05/2020, 13:43
accooooooount ha scritto:
23/05/2020, 12:16
Mi servirebbe una funzione fondamentale della fotografia dalla quale disegnare il grafico attraverso lo studio di funzione. Però il grafico deve essere utile a qualcosa.
I grafici della sensitometria sono sempre elaborazioni di misurazioni. Non funzioni, in effetti.
Forse si può pensare a creare un modello matematico per prevedere dei risultati in base a misurazioni parziali.
Sono andato a cercare su Scholar perché è il genere di curiosità che mi stuzzica particolarmente e ho trovato un modello empirico fresco fresco dal 1975 con tanto di articolo ad accesso libero http://articles.adsabs.harvard.edu//ful ... 7.000.html

Il fatto che sia una funzione a sette parametri la rende rognosetta per estrapolare una curva dai dati, e per questo alcuni parametri vengono fissati nella trattazione, ed é limitato a dare risposte sul campo senza derivazione teorica, ma sono tutti problemi che non ti riguardano per lo studio di funzione. Un altro problema non tuo e neanche degli autori è lo studio nella regione di solarizzazione, probabilmente un'eventualità inutile nei casi in analisi.

Certo che la prospettiva di poter quantificare le qualità delle pellicole e le variazioni dello sviluppo in un set finito di parametri m'intriga, meno male che non ho un densitometro ma una laurea da finire :D
Andrea

Avatar utente
accooooooount
appassionato
Messaggi: 20
Iscritto il: 18/05/2020, 11:11
Reputation:

Re: fisica e matematica in fotografia

Messaggio da accooooooount »

graic ha scritto:
23/05/2020, 12:40
Ottica fotografica, legami tra lunghezza focale, apertura, distanza di ripresa, rapporto di immagine, profondità di campo
Mi dirai che questa è fisica ma tutte le cose matematiche "che servono a qualcosa" hanno a che fare con la fisica
Non sto cercando un argomento matematico qualsiasi. L'argomento matematico che mi serve deve essere strettamente connesso alla luce e all'effetto fotoelettrico. La relazione deve essere comprensibile anche a chi non sa quasi nulla di fotografia, fisica e matematica.

kiodo ha scritto:
23/05/2020, 13:54
Apro una pagina a caso di "Le basi scientifiche della fotografia", di Walls e Attridge, Focal press, in Italia Cesco Capanna, 1979
Questi grafici sono troppo semplici, non è possibile fare uno studio di funzione.


L'istogramma può essere usato anche nella fotografia analogica?

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi