Prelavaggio >> Censimento

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9407
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Prelavaggio >> Censimento

Messaggioda chromemax » 08/05/2014, 11:29

roby02091987 ha scritto:Io il prelavaggio lo faccio con le foma 100 e 400 in formato 120, per togliere lo strato anti-halo prima dello sviluppo... ma leggendo qua sembra che faccia più male che bene... cosa dite, meglio evitare e partire direttamente con lo sviluppo?

Se non è specificato nelle istruzioni della pellicola è meglio evitare; può essere utile/consigliato nel caso di trattamento in sviluppatrici a rotazione (tipo Jobo).



Advertisement
Avatar utente
Slowhand78
esperto
Messaggi: 182
Iscritto il: 14/06/2013, 22:14
Reputation:
Località: Prato

Re: Prelavaggio >> Censimento

Messaggioda Slowhand78 » 08/05/2014, 22:20

MarcoLeoncino ha scritto:
tetenal_c41_2.jpg


Pre-riscaldamento e Pre-lavaggio sono due cose diverse.

Rileggendo stasera le istruzioni del Tetenal C41 a pg 31 dicono che: "se lo sviluppo non risulta omogeneo (pellicola piana) aumentare la velocità di rotazione e/o prelavare la pellicola per 2 min a temperatura di trattamento.
In questo passaggio, non è accennato nessun adeguamento del tempo di sviluppo dovuto al prelavaggio.
Cosa cambia dal farlo su una pellicola piana al farlo su una pellicola in rullo?
:-h


Daniele

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4764
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Prelavaggio >> Censimento

Messaggioda impressionando » 08/05/2014, 23:10

Lo strato antialo fai conto che non esista.
Si scioglie istantaneamente e si dissolve con un pizzico di sodio solfito.
Fai una prova.....
Tieni l'acqua del prelavaggio (quella delle foma è particolarmente colorata e intensa) e prova a metterci lo sviluppo che uscirà dopo il trattamento (Rodinal a parte) oppure un pizzico di sodio solfito.... è una magia :D

Chiunque ti dica che il prelavaggio serve per togliere l'antialo non sa ciò che dice e di pellicole sicuramente ne ha srotolate poche.



Avatar utente
guido
fotografo
Messaggi: 68
Iscritto il: 12/12/2013, 22:10
Reputation:
Località: Bari
Contatta:

Re: Prelavaggio >> Censimento

Messaggioda guido » 09/05/2014, 8:25

Pensavo si trattasse di un censimento...
@
Avatar utente
impressionando
forse come dici tu "non so ciò che dico" e di pellicole ne ho srotolate "poche" ma sta di fatto che ho fatto delle prove e per quello che ho visto, indipendentemente dai bugiardini, il prelavaggio funziona quantomeno nel rendere lo sviluppo più uniforme (specialmente, da quello che ho visto, su zone abbastanza estese uniformi come cieli azzurri e simili). Prima non usavo il prelavaggio e avevo dei problemi sulle zone colorate uniformi. Da quando effettuo il prelavaggio a parità di trattamento non ho più riscontrato niente del genere.
Forse non é a causa dell'antialo, ma alla fine della fiera ci trovo una differenza sensibile.


Guido Cauli



Advertisement
Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4764
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Prelavaggio >> Censimento

Messaggioda impressionando » 09/05/2014, 8:46

Agita la tank con metodo e diligenza attenendoti alle istruzioni e sicuramente il trattamento sarà uniforme.
Il prelavaggio non ha nessun merito per un trattamento uniforme.



Avatar utente
guido
fotografo
Messaggi: 68
Iscritto il: 12/12/2013, 22:10
Reputation:
Località: Bari
Contatta:

Re: Prelavaggio >> Censimento

Messaggioda guido » 09/05/2014, 8:58

@
Avatar utente
impressionando
uso una Jobo CPE2 con lifter, l'agitazione viene da se. Con Tetenal in passato ho avuto grossi problemi senza il prelavaggio. Ora uso Bellini e comunque col prelavaggio vien tutto benissimo.


Guido Cauli



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5708
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Prelavaggio >> Censimento

Messaggioda -Sandro- » 09/05/2014, 9:57

guido ha scritto:@impressionando uso una Jobo CPE2 con lifter, l'agitazione viene da se. Con Tetenal in passato ho avuto grossi problemi senza il prelavaggio. Ora uso Bellini e comunque col prelavaggio vien tutto benissimo.


Guido Cauli


Io, al contrario, con tetenal e jobo non ho mai avuto problemi, sia con C41, sia con E6, sia con RA4 (perché c'è anche chi prelava le stampe)



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9407
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Prelavaggio >> Censimento

Messaggioda chromemax » 09/05/2014, 11:47

-Sandro- ha scritto:Io, al contrario, con tetenal e jobo non ho mai avuto problemi [...] sia con RA4 (perché c'è anche chi prelava le stampe)

Ci sono un po' di notizie contrastanti, ad esempio Jobo nelle sue istruzioni ci mette il prelavaggio (non il pre-riscaldamento) per il trattamento RA-4, come anche la Kodak lo specifica nel datasheet dell'Ektacolor RA, bhooo :-o



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5708
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Prelavaggio >> Censimento

Messaggioda -Sandro- » 09/05/2014, 11:55

chromemax ha scritto:
-Sandro- ha scritto:Io, al contrario, con tetenal e jobo non ho mai avuto problemi [...] sia con RA4 (perché c'è anche chi prelava le stampe)

Ci sono un po' di notizie contrastanti, ad esempio Jobo nelle sue istruzioni ci mette il prelavaggio (non il pre-riscaldamento) per il trattamento RA-4, come anche la Kodak lo specifica nel datasheet dell'Ektacolor RA, bhooo :-o


E' una cosa di cui sto discutendo da diversi giorni con la Bellini per ottimizzare il loro procedimento RA4 su jobo.
In effetti sembra che un prelavaggio della carta possa essere indicato per non esaurire troppo rapidamente la chimica di sviluppo. Stiamo ancora sperimentando.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9407
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Prelavaggio >> Censimento

Messaggioda chromemax » 09/05/2014, 12:29

-Sandro- ha scritto:In effetti sembra che un prelavaggio della carta possa essere indicato per non esaurire troppo rapidamente la chimica di sviluppo. Stiamo ancora sperimentando.

Ma poi si dovrebbe aumentare un po' lo sviluppo cromogeno (tempo o temperatura) giusto?
Scusami ma ci voglio provare anch'io a fare il colore (solo stampa adesso) e sto studiando, poi non faccio più OT, prometto :)





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti