viraggio seppia

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

viraggio seppia

Messaggioda maxnumero1 » 01/01/2013, 22:11

come si fà a fare un viraggio seppia?



Advertisement
Avatar utente
paolob74
guru
Messaggi: 820
Iscritto il: 30/05/2010, 10:48
Reputation:

Re: viraggio seppia

Messaggioda paolob74 » 01/01/2013, 22:56

Rispondo io senza troppo approfondimento....

Per quello ci sono i moderatori.

Il viraggio seppia si compra già fatto, viene venduto in due soluzioni da preparare secondo istruzioni.

Alla fine ottieni due litri circa di differente chimico.

Le stampe devono essere ben fissate e lavate, poi inizi il viraggio.

Nel primo bagno le stampe si sbiancano completamente, vanno estratte e lavate a fondo ancora.

Nel secondo bagno riprendono tono ma sono seppiate, dopo ancora lavaggio a fondo.

Il viraggio modifica leggermente la resa dei toni, deve essere stampata leggermente più scura, ma è meglio fare sperimentazione.

Il viraggio inizia a lavorare sulle luci, volendo puoi seppiare leggermente solo le luci e mantenere le ombre nere.

In questo periodo sto usando tantissimo il viraggio Tetenal, ho poca esperienza ma il risultato è bellissimo.

Segui bene le istruzioni.

È utilizza una mascherina o lavora in un posto molto aerato, i chimici puzzano terribilmente.

È anche guanti.

Sono stato molto sintetico.....

Spero di qualche aiuto



Avatar utente
elimatilde
guru
Messaggi: 730
Iscritto il: 16/11/2012, 15:49
Reputation:

Re: viraggio seppia

Messaggioda elimatilde » 10/01/2013, 16:59

Ciao
interessa anche ha me l'argomento.
per il procedimento da te descritto bene chiaro e conciso !!!
i chimici una volta preparati, posso conservarli per un po di tempo oppure li devo gettare subito ?
Ho in casa un vecchio viraggio della ornano ( polvere a e B) che penso sia ancora buono, se non sbaglio le polveri non scasdono.
Qualcuno ha usato il Viradon ( brown) della agfa, solo per avere conferma se puzza così terribilmente come successo a me ieri.
:( :( :( :( :( :( :( :) :)
Saluti Elia


.. Sbagliando s'impara....
........... Spero !!!!!....

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9264
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: viraggio seppia

Messaggioda chromemax » 10/01/2013, 22:47

i chimici una volta preparati, posso conservarli per un po di tempo oppure li devo gettare subito ?

In genere i viraggi si buttano quando non virano più, per questo e anche per avere una stampa di confronto, è sempre meglio avere più stampe identiche e virarne una. Il viraggio seppia in due bgni a me dura molto anche sciolto, è da due anni in bottiglie che si sono riempite di morchia, ma funziona ancora.

Ho in casa un vecchio viraggio della ornano ( polvere a e B) che penso sia ancora buono, se non sbaglio le polveri non scasdono.

Neanche sui liquidi c'è la data di scadenza :) . Le polveri si conservano più a lungo ma molto dipende da come sono confezionate in fabrica, tendono sempre ad assorbire l'umidità dell'aria, a divenare dure e quindi anche ad ossidarsi. Provale.

Qualcuno ha usato il Viradon ( brown) della agfa, solo per avere conferma se puzza così terribilmente come successo a me ieri.

Mai usato il viradon ma nei viraggi al solfuro (seppia in due bagni), il secondo bagno puzza sempre in modo terribile di uova marce e deve essere usato in ambiente ventilato e lontano dai materiali sensibili, ad esempio scorte di carta fotografica e pellicole, dato che il gas puzzolente le vela.



Advertisement
Avatar utente
lucaguerri
esperto
Messaggi: 166
Iscritto il: 07/01/2013, 9:22
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: viraggio seppia

Messaggioda lucaguerri » 11/01/2013, 9:42

Il viradon puzza di uova marce!!!
Quando lo usi devi areare il locale...
Anche le stampe che hai trattato con il viradon puzzeranno per un po' di tempo...
A me e' successo che per qualche tempo dopo che si erano asciugate quando le toccavo poi mi puzzavano le mani di zolfo...

A proposito: mi sembra che la diluizione consigliata sul bugiardino Agfa sia un po' troppo energica...
Io l'ho diluito molto molto di piu' (fino a 1+200) ottenendo "effetti" interessanti su carte baritate Rollei e Ilford...
Anche in questo caso devi fare qualche test e trovare la strada che ti porta ai risultati che desideri ottenere...



Avatar utente
elimatilde
guru
Messaggi: 730
Iscritto il: 16/11/2012, 15:49
Reputation:

Re: viraggio seppia

Messaggioda elimatilde » 11/01/2013, 11:46

Ciao
Bene grazie per le risposte,
farò ulteriori prove, sono un "novello" e sono ancora alle prove,
Solo un altro chiarimento, banale penso , ma chiedo comunque conferma.
Il viradon lo posso usare a luce diciamo diurna, poiche va fatto dopo il fissaggio,
posso fare anche il viraggio classico (quello a 2 comp, sbianca e viraggio) a luce accesa ?
Cosi lo faccio in un locale maggiormente areato, e non devo aprire tutte le finestre di casa come la prima volta !!!!!
Ho la C.O. in un bagnetto di servizio in mansarda, senza finestre , solo con un aspiratore, che seppur efficente
per puzze normali, tipo il fix o l'arresto, (non rimangono odori nel locale) non ha il motore di una galleria del vento !!!.
Grazie, molto chiari e gentili .
Elia :) :)


.. Sbagliando s'impara....
........... Spero !!!!!....

Avatar utente
lucaguerri
esperto
Messaggi: 166
Iscritto il: 07/01/2013, 9:22
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: viraggio seppia

Messaggioda lucaguerri » 11/01/2013, 17:31

Il viradon non l'ho mai usato dopo la sbianca...
L'ho sempre usato su stampe che avevo normalmete fissato, lavato accuratamente e fatto asciugare...

Prima di immergere le stampe nel Viradon lascio ammorbidire la stampa per 5 minuti in acqua...

Occhio che le stampe continuano a virare anche durante e dopo il lavaggio, andrebbe interrotto il processo di viraggio immergendo le stampe in una soluzione indicata sul bugiardino Agfa (ora non ne ricordo la composizione)



Avatar utente
cristy89
appassionato
Messaggi: 7
Iscritto il: 08/06/2013, 9:14
Reputation:
Località: Roma

Re: viraggio seppia

Messaggioda cristy89 » 20/06/2013, 22:38

Ciao interessava anche a me la questione... sai che tipi di chimici e le marche da comprare?



Avatar utente
fanfi56
fotografo
Messaggi: 55
Iscritto il: 14/05/2013, 12:56
Reputation:

Re: viraggio seppia

Messaggioda fanfi56 » 24/06/2013, 15:54

Salve ragazzi ho letto l'articolo spesso anche io viro le mie stampe in seppia il primo bagno è una semplice Sbianca ( Ferricianuro+Bromuro ) il secondo bagno di viraggio è costituito da Sodio Solfuro ( per questo puzza di uova marce ) io l'ho sostituito con la Tiurea dal tono leggermente più caldo ma in compenso non ha nessun odore



Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: viraggio seppia

Messaggioda Pacher » 24/06/2013, 16:47

Si ma fino a che punto si sbianca?





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: -Sandro- e 0 ospiti