Volendo cambiare

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Lasombra
esperto
Messaggi: 110
Iscritto il: 01/02/2016, 17:32
Reputation:
Località: Veneto
Contatta:

Volendo cambiare

Messaggioda Lasombra » 04/11/2016, 23:57

Ho cominciato un annetto fa a sviluppare i primi rullini ed a stampare le prime foto, e da allora uso per il one shot r09 e per le carte prima un prodotto della foma ed ora il PQ universal della ilford.
Per il momento uso FP4, HP5 e PanF e con quelle mi trovo molto bene.
Leggevo che la bellini cosi come la tetenal hanno degli sviluppi interessanti per carta che mi pare anche siano poco inquinanti....e la cosa non mi dispiacerebbe ma anche che siano duraturi (più del PQ) dato che io non stampo con continuità quindi un liquido che duri un pò di più di 24 ore in soluzione mi farebbe altrichesì comodo. Io uso la carta fomaspeed variant 312 matt, e mi piace, si presta bene per l'uso dei due chimici sopracitati?

Per quanto riguarda lo sviluppo pellicola, un alternativa al one shot r09? Ci sono anche qui sviluppi poco inquinanti?



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11610
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Volendo cambiare

Messaggioda Silverprint » 05/11/2016, 0:01

I cosiddetti sviluppi "eco" solo tali perché non contengono idrochinone o altri agenti rivelatori un po' inquinanti.

Come rivelatore per pellicole c'è il Kodak X-tol e qualche suo "clone", per carte l'Agfa Print Plus, il Bellini Eco ed altri.
Kodak, Agfa e Bellini sono prodotti molto buoni ed affidabili adatti un po' a tutti i materiali.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Lasombra
esperto
Messaggi: 110
Iscritto il: 01/02/2016, 17:32
Reputation:
Località: Veneto
Contatta:

Re: Volendo cambiare

Messaggioda Lasombra » 05/11/2016, 0:18

Silverprint ha scritto:I cosiddetti sviluppi "eco" solo tali perché non contengono idrochinone o altri agenti rivelatori un po' inquinanti.

Come rivelatore per pellicole c'è il Kodak X-tol e qualche suo "clone", per carte l'Agfa Print Plus, il Bellini Eco ed altri.
Kodak, Agfa e Bellini sono prodotti molto buoni ed affidabili adatti un po' a tutti i materiali.


Capisco, me li sono annotati e li proverò, sono curioso. Grazie Silver ;)





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite