WESTON MASTER II,come si usa?

Discussioni sui vari accessori necessari in camera oscura (tank, termometri, marginatori, taglierine, focometri, timer, esposimetri, etc..)

Moderatore: isos1977

Avatar utente
Willy985
guru
Messaggi: 520
Iscritto il: 24/11/2011, 23:25
Reputation:
Località: Napoli

Re: WESTON MASTER II,come si usa?

Messaggioda Willy985 » 20/01/2012, 18:25

Ma cosa più importante... l'esposimetro è stato conservato al chiuso? Essendo al selenio (che si esaurisce con l'utilizzo) è molto probabile che ti dia valori sballati ;)


I Immagine my Nikon
flickr

Advertisement
Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: WESTON MASTER II,come si usa?

Messaggioda maxnumero1 » 20/01/2012, 18:28

ok Luca,ma mi tornerà utile quando riuscirò a capire come funziona l'esposimetro
se non sbaglio gli iso,nella foto,sono la finestrella "D"



Avatar utente
luca 1970
guru
Messaggi: 470
Iscritto il: 31/12/2011, 17:09
Reputation:
Località: Chieri (TO)

Re: WESTON MASTER II,come si usa?

Messaggioda luca 1970 » 20/01/2012, 18:44

Penso di si, ma non l'ho mai usato e non ti so dire.
Suppongo che tu debba mettre sulle finestrella il valore weston corrisondente agli iso della tua pellicola, puntare verso il soggetto da fotografare e leggere il valore su cui si frerma l'ago, fai coincidere questo valore con la freccia che vedi all'interno della rotella e leggi le coppie tempo diaframma equivalenti.
Suppongo che lo sportello a cui fai rifermento ti faccia cambiare i valori della scala con alte e basse luci.

Ovvimente le mie sono solo supposizioni in quanto l'esposimetro che hai tu, non l'ho mai usato ma mi sembra molto simile nel funzionamento al lunasix.

Ciao Lu.


"La mia non è arte. Faccio il fotografo. Quello che è impresso nel negativo è quello che c'è in realtà" H. Newton

Avatar utente
stormy
guru
Messaggi: 617
Iscritto il: 31/01/2010, 11:52
Reputation:

Re: WESTON MASTER II,come si usa?

Messaggioda stormy » 20/01/2012, 19:50

La scala degli iso è la D, e per muoverla devi schiacciare il pulsantino C.
Ovviamente dovrai agire in base alla tabella, ad esempio se hai una pellicola a 400 iso, schiacci il pulsantino e vai a settare 320 nella finestrella.
Avrai notato che aprendo lo sportellino cambia la scala, dell'indicatore, beh se c'è poca luce lo apri, altrimenti lo tieni chiuso, ad ogni modo ti regoli in base allo spostamento della lancetta, ossia se non si muove lo apri in modo da fare entrare piu luce...
Il resto mi sembra abbastanza intuitivo, ovvero vai a leggere quanto indica la lancetta e lo riporti con la freccia e da li ti regoli con le varie coppie tempi/diaframmi...

La tabella è indicativa visto che in genere gli iso maggiormente usati sono i soliti, 50-100-200-400 e in pratica basta settare gli iso di uno stop in meno rispetto al valore nominale della pellicola in uso, ecco quindi che i valori diverranno automaticamente 40-80-160-320.
é l'unica piccola regoletta da ricordarsi purtroppo.
Per il resto il weston master è un bellissimo oggetto
spero di essermi spiegato bene


Non c'è strada che porti alla pace che non sia la pace, l'intelligenza e la Verità. (M. K. Gandhi)
Per me nessun colore avrà mai tinte piu forti del bianco e nero (Alex Del Piero)
flickr
Immagine

Advertisement
Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: WESTON MASTER II,come si usa?

Messaggioda maxnumero1 » 20/01/2012, 21:23

Grazie 1000 Stormy
Non e chiaro proprio al 100%,ma per quello bisogna fare delle prove
Cosa che faro domani
Unica pecca ci vogliono gli occhiali



Avatar utente
luca 1970
guru
Messaggi: 470
Iscritto il: 31/12/2011, 17:09
Reputation:
Località: Chieri (TO)

Re: WESTON MASTER II,come si usa?

Messaggioda luca 1970 » 21/01/2012, 8:01

Sei proprio incontentabile allora!!!

Vorrà dire che scriveremo più in grande =)) =))

Ciao Lu.


"La mia non è arte. Faccio il fotografo. Quello che è impresso nel negativo è quello che c'è in realtà" H. Newton

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: WESTON MASTER II,come si usa?

Messaggioda maxnumero1 » 21/01/2012, 9:35

dunque quello che riporta la lancetta della finestra in vetro va riportato nella ghiera numerata esterna
si impostano gli iso e poi si scelgono i valori tempo e diaframma
facillissimo
siete voi che la fate difficile
ahahahahah...........
poi vi so dire se funziona,se la lettura esposimetrica è esatta



Avatar utente
luca 1970
guru
Messaggi: 470
Iscritto il: 31/12/2011, 17:09
Reputation:
Località: Chieri (TO)

Re: WESTON MASTER II,come si usa?

Messaggioda luca 1970 » 21/01/2012, 18:26

Sono Molto contento che funzioni

Ciao Lu.


"La mia non è arte. Faccio il fotografo. Quello che è impresso nel negativo è quello che c'è in realtà" H. Newton

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: WESTON MASTER II,come si usa?

Messaggioda maxnumero1 » 21/01/2012, 19:31

a me piacciono le cose precise...



Avatar utente
luca 1970
guru
Messaggi: 470
Iscritto il: 31/12/2011, 17:09
Reputation:
Località: Chieri (TO)

Re: WESTON MASTER II,come si usa?

Messaggioda luca 1970 » 23/01/2012, 22:46

Magari con un po' di aggustamenti e considerando che il selenio non è proprio così pronto nelle risposte (e ci mancherebbe pure con gli anno che ha) è abbastanza preciso; d'altra parte non chiderei a un 50enne di classificarsi alla finale olimpica dei 100 metri piani no?

Saluti Lu.


"La mia non è arte. Faccio il fotografo. Quello che è impresso nel negativo è quello che c'è in realtà" H. Newton



  • Advertisement

Torna a “Accessori vari per camera oscura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti