Work Flow per progetto di medio termine

Hai una idea, un progetto o semplicemente vorresti realizzare una foto particolare? Dicci cosa vorresti fare e la community verrà in tuo soccorso, dall'idea fino alla stampa finale.

Moderatore: etrusco

Avatar utente
fabriziog
guru
Messaggi: 967
Iscritto il: 06/06/2011, 11:05
Reputation:
Località: Paese, Treviso

Work Flow per progetto di medio termine

Messaggioda fabriziog » 08/01/2015, 21:29

Mi sono cimentato da poco nel mio primo progetto fotografico a medio termine. Prevedo la durata del periodo di scatti di circa un anno, con scatti praticamente quotidiani.
Dopo i primi rulli e successive stampe di prova, ora ho individuato i parametri di base da mantenere come ad esempio il formato, il tipo di carta, rilevatore, tempi di sviluppo, illuminazione dela scena, ecc.
Il mio dubbio è se stampare anche man mano le foto oppure fare solo i provini e poi, una volta conclusa la fase degli scatti, scegliere tra tutti i provini le foto da stampare.
(Quasi) ogni giorno faccio dai 12-15 scatti ad un soggetto. Vorrei arrivare a circa 300 serie da 12-15 scatti per poi scegliere un centinaio di foto da stampare (per cui avere a disposizione circa 300 soggetti).
La logica mi dice di fare solo provini per poter scegliere le stampe da fare alla fine in modo da avere una maggiore coerenza tra le stampe, ma essendo la prima volta che mi imbarco in un lavoro del genere non vorrei poi ottenere l'effetto contrario e di non riuscire più a scegliere, o che la mole di lavoro in stampa diventi alla fine troppo grande e mi blocco.
Avete delle esperienze o consigli da darmi?
Grazie



Advertisement
Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1909
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Work Flow per progetto di medio termine

Messaggioda bafman » 08/01/2015, 22:05

penso a voce alta, entrambe le alternative che dici hanno pro e contro e di preferenza mi terrei nel mezzo: provinature costanti e pre-selezione con matita grassa, tenendosi possibilisti.

su quale sia la scelta più felice ritengo che incida però la tipologia di soggetto e le tue intenzioni... che potrebbero oltretutto cambiare un po' rotta durante la navigazione.



Avatar utente
fabriziog
guru
Messaggi: 967
Iscritto il: 06/06/2011, 11:05
Reputation:
Località: Paese, Treviso

Re: Work Flow per progetto di medio termine

Messaggioda fabriziog » 08/01/2015, 22:10

grazie per il consiglio.
Proprio la possibilità di cambiare la scelta dello scatto da stampare strada facendo mi fa propendere per la sola provinatura in un aprima fase e magari pre-scelta come dici tu.
Le stampe definitive mi sa che le faccio alla fine degli scatti.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8420
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Work Flow per progetto di medio termine

Messaggioda chromemax » 08/01/2015, 23:07

Non ho mai affrontato un progetto di così grande dimensione, anzi non sono proprio mai riuscito a portare a termine un progetto e imho dipende anche dall'indole personale. Non credo che esista "LA" stampa definitiva di un immagine (è uno dei motivi per cui non prendo quasi mai appunti quando stampo). Personalmente di fronte ad un progetto così rimarrei bloccato in un loop infinito di enormi quantitativi di stampe preliminari, senza arrivare a scegliere una immagine che sia "definitiva". Forse affrontare tutto alla fine permette di mantenere una maggior coerenza stilistica, il modo di stampare (almeno il mio) cambia col tempo, la visione del progetto cambia e si modifica man mano che si procede, anche in base a quanto si è già fatto; mettere un punto fermo, dividere cioé il progetto in fasi distinte (ripresa, analisi, scellta, stampa) aiuta a lavorare in modo efficace ed ordinato, dall'altra forse si rischia di perdere in freschezza e vitalità, rimane tutto più statico e preordinato, più...seriale... Boh



Advertisement
Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4384
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Work Flow per progetto di medio termine

Messaggioda impressionando » 08/01/2015, 23:20

Non ho dubbi nel suggerirti di fare i provini a contatto e scegliere in modo poi insindacabile alcuni scatti. Di questi scatti fai una stampina 10x15 con scritti dietro i riferimenti. Andrai poi a selezionare le stampine degne dell'ingrandimento.
Non so cosa tu abbia in mente e quali siano i soggetti ma comunque io lavorerei su numeri più modesti.

PS: io cambierei il titolo in "Organizzazione del lavoro per progetto a lungo termine" ;)
oppure:
Work flow for long-term project....
.... e rimaniamo coerenti scrivendo tutto in inglese
....oppure nelle risposte alterniamo inglese e italiano :D



Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Work Flow per progetto di medio termine

Messaggioda isos1977 » 09/01/2015, 10:16

Concordo con Paolo, oltre ai provini farei anch'io delle stampine 10x15 delle foto che superano la prima scrematura e con cui ragionare su che taglio dare al progetto e valutare tutti i cambi di rotta in corsa.

A parte questo, io ho un po' di dubbi sulla quantità finale delle foto. Per un progetto, anche se di lungo periodo e corposo, 300 foto mi sembrano troppe.


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Avatar utente
fabriziog
guru
Messaggi: 967
Iscritto il: 06/06/2011, 11:05
Reputation:
Località: Paese, Treviso

Re: Work Flow per progetto di medio termine

Messaggioda fabriziog » 09/01/2015, 10:58

(Quasi) ogni giorno faccio dai 12-15 scatti ad un soggetto. Vorrei arrivare a circa 300 serie da 12-15 scatti per poi scegliere un centinaio di foto da stampare (per cui avere a disposizione circa 300 soggetti).


calcolo di avere 300 soggetti diversi da cui scegliere poi un centinaio di foto da stampare. Per cui le stampine 10X15 da fare sarebbero un centinaio. Da queste vorrei avere minimo 80 stampe 24X30 (formato finale) che saranno il risultato finale del progetto.



Avatar utente
svarfi
esperto
Messaggi: 240
Iscritto il: 23/11/2010, 19:44
Reputation:

Re: Work Flow per progetto di medio termine

Messaggioda svarfi » 09/01/2015, 15:36

fabriziog ha scritto:
(Quasi) ogni giorno faccio dai 12-15 scatti ad un soggetto. Vorrei arrivare a circa 300 serie da 12-15 scatti per poi scegliere un centinaio di foto da stampare (per cui avere a disposizione circa 300 soggetti).


calcolo di avere 300 soggetti diversi da cui scegliere poi un centinaio di foto da stampare. Per cui le stampine 10X15 da fare sarebbero un centinaio. Da queste vorrei avere minimo 80 stampe 24X30 (formato finale) che saranno il risultato finale del progetto.


Caspita che lavorone, complimenti x la dedizione!
Non conoscendo il genere di fotografia che riguarda il progetto resta difficile dare consigli, anche perchè per lo meno per me che ne sto facendo uno genere paesaggio, è molto difficile "avere" le condizioni giuste per scattare...
Parlando di soggetti forse stai parlando di ritratti, e allora se la location è sempre la stessa o quanto meno non è importante, allora il discorso cambia...
Personalmente non farei tutti gli scatti a monte. Mi resta difficile partire già con il metodo di scatto, luce, trattamento giusti.
Se invece hai un workflow già chiaro e sicuro del risultato come procedi procedi credo che sia uguale.



Sent from my iPad using Tapatalk



Avatar utente
=Gibo=
guru
Messaggi: 374
Iscritto il: 07/10/2013, 17:41
Reputation:
Località: Milano o giù di lì

Re: Work Flow per progetto di medio termine

Messaggioda =Gibo= » 09/01/2015, 15:48

Credo sia utile averle stampate anche piccole per poterle mettere su un tavolo, per potersi dedicare all'editing del progetto. Quale si, quale no, in che ordine.. Far tutto alla fine, e poi magari scoprire di non avere materiale sufficiente, o al contrario, troppo, potrebbe essere un problema. Battezzare una foto su provino come buona, salvo poi ingrandirla e scoprire che non è ben a fuoco anche.
Sei stato molto vago, lo scopo del progetto è una pubblicazione? mostra? Il fine condiziona il modo, secondo me. Per un progetto definitivo 80 stampe da 24x30 potrebbero anche essere troppe, ma dipende inevitabilmente dalla tipologia...






  • Advertisement

Torna a “Voi come fareste? Dall'idea alla stampa!”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti