Napoli. Fotograficamente ancora da scoprire.

Un lista di luoghi interessanti da fotografare, sulla base delle esperienze personali e dei desideri non ancora realizzati.

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Lollipop
guru
Messaggi: 422
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Napoli. Fotograficamente ancora da scoprire.

Messaggioda Lollipop » 18/05/2018, 8:56

Buongiorno a tutti,
a metà Giugno farò cinque gorni di vacanza a Napoli con la famiglia.
Sono stato molte volte in questa città, sempre per lavoro e sempre mordi e fuggi. Nel tempo ho coltivato un rapporto complicato con Napoli, dovuto ai suoi mille contrasti (beninteso, gravito su Milano e pure qui i contrasti non mancano).
Ora ho l'occasione di visitarla senza fretta, viverla qualche giorno e penso proprio che me la godrò.
Ho preso un appartamentino al Vomero, un punto strategico: praticamente attaccato alla metro, alla funicolare centrale, alla funicolare di chiaia e a pochi passi dalla funicolare di montesanto.
Suggerimenti e segnalazioni di luoghi da vedere e fotografare sono graditissimi! :)


Lorenzo.

Advertisement
Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 1938
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: Napoli. Fotograficamente ancora da scoprire.

Messaggioda ammazzafotoni » 18/05/2018, 13:48

Ciao

Beh, conosco abbastanza bene la città e, ogni volta che ci vado, non riesco a non pensare, con un'iperbole, che è più "fotografabile" un vicolo napoletano di intere altre cittadine...
L'enorme quantità e differenziazione di luoghi, paesaggi e situazioni necessiterebbe una vita intera per essere documentata; a te cosa interesserebbe visitare/fotografare principalmente?



Avatar utente
Lollipop
guru
Messaggi: 422
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Napoli. Fotograficamente ancora da scoprire.

Messaggioda Lollipop » 18/05/2018, 18:19

Bah, cinque giorni sono tanta roba e di cose ne vedremo molte. Non intendo tornare a casa con decine di rullini (per il “reportage” uso famiglia basta lo smartphone) ma cercherò di dedicarmi alle scene che mi sembreranno più significative, rappresentative della città o semplicemente gustose. Rischio cartolina a mille :)


Lorenzo.

Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 1938
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: Napoli. Fotograficamente ancora da scoprire.

Messaggioda ammazzafotoni » 18/05/2018, 20:11

Beh.
Ma non hai detto quali preferenze hai, o meglio, quali suggestioni cerchi, per poterti far suggerire dei posti.



Avatar utente
Lollipop
guru
Messaggi: 422
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Napoli. Fotograficamente ancora da scoprire.

Messaggioda Lollipop » 20/05/2018, 9:44

ammazzafotoni ha scritto:Beh.
Ma non hai detto quali preferenze hai, o meglio, quali suggestioni cerchi, per poterti far suggerire dei posti.

Devo dire che mi hai preso in contropiede con questa domanda. Non è che io prediliga un genere piuttosto che un altro (ci sono generi che non faccio proprio o che non faccio più, come la macro): scatto quel che suscita il mio interesse. Non voglio passare per l’alternativ-creativo ma avendo da tempo raggiunto la consapevolezza dei miei limiti espressivi (nella hall of fame della fotografia non comparirà il mio nome :) ) mi accontento della buona fotina che per mera statistica ogni tanto viene fuori.
Premesso questo, e volendo descrivere i miei scatti secondo i canoni usuali, mi piace la paesaggistica, il ritratto ambientato e lo street. Trovo peraltro che per quest’ultimo la biottica sia micidiale.

A proposito, sulla macchina da portare sono indeciso tra la M6 con il Summicron-c 40/2 (sebbene come resa gli preferisca l’Elmar 50/2.8 ma operativamente molto lento) o, appunto, la Rolleiflex Planar 75/3.5. Entrambe stanno comodamente nella Cosyspeed.


Lorenzo.

Avatar utente
Lollipop
guru
Messaggi: 422
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Napoli. Fotograficamente ancora da scoprire.

Messaggioda Lollipop » 20/05/2018, 9:51

PS Ho anche l’opzione della Mamiya 645 col 45mm, pure lei sta nella borsa.
Inoltre è meno appariscente e di minor valore delle altre.
Non che tema chissà cosa (farsi ciulare la macchina fotografica fa parte del “rischio del mestiere” in qualunque parte del mondo) ma i miei due primi pezzi citati sono davvero in ottimo stato e mi dispiacerebbe perderli.
Nessun pregiudizio quindi, tanto più che a Londra, per colpa di quel pidocchioso di mio fratello, prendemmo un hotel in una zona talmente malfamata da avere questo genere di distributori automatici. :)
Allegati
C90B9FDD-4898-403A-B204-53085C4B943A.jpeg


Lorenzo.

Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 1938
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: Napoli. Fotograficamente ancora da scoprire.

Messaggioda ammazzafotoni » 20/05/2018, 13:48

Ciao

Dunque, partendo dalla fine, il come: non molto tempo fa sono stato a Napoli con la mia biottica Yashica.
La città è piena di B&B (anche troppo) e turisti (molto più di quanto la TV ometta casualmente di segnalare), molti dei quali con attrezzatura fotografica l'ho trovata decisamente migliorata; almeno nelle zone turistiche ho avuto timore zero a sfoderare la fotocamera, nelle altre sono stato leggermente circospetto, come li sono dappertutto, fosse stato solo per evitare domande quando avevo fretta.
Con la Yashica al collo, personalmente, ho collezionato, oltre ai soliti sguardi di ammirazione (la scambiano per Rolleiflex ) almeno tre momenti-discorso da parte di sconosciuti, attirati dalla fotocamera insolita, conoscitori o nostalgici, oltre il "via libera" a scattare da parte degli stessi, altre persone ed esercenti, sorridenti e meravigliati.

Riguardo al cosa: la zona da te scelta è, sì, alquanto strategica, benché fuori dal tessuto urbano centrale.
Piccolo itinerario, a piedi (che potrai compiere a pezzi coi mezzi): omettendo la zona del Vomero, che trovo poco interessante, o quantomeno al pari di altri quartieri di altre città, comincia dal vicino panorama dal piazzale della Certosa di San Martino, che potrai visitare assieme al Castel Sant'Elmo, poi discendi i gradoni Montecalvario, che trovo assai affascinanti e "alieni", arriverai direttamente in cima a Spaccanapoli, da cui parte il centro storico. Nel primo tratto troverai pizzerie, banchi del pesce e della frutta, negozi di alimentari assai caratteristici e fotogenici e potrai divagare un po' tra i "Quartieri Spagnoli" e la zona rionale della "Pignasecca".
Incontrerai poi via Roma (o Toledo, a periodi alterni) che ti porterà, a scelta, ancora più verso il centro o verso Piazza del Plebiscito e il mare.
Al centro, tra le chiese piccole e grandi, da non sottovalutare essendo teche d'arte che possono nascondere tele di Luca Giordano, chiostri magnifici o ipogei con ossa umane..., i vicoli ad altissimo contrasto, metaforicamente e fotograficamente (il "basso" a pochi metri dalla pasticceria blasonata, ad esempio) il ritratto ambientato potrà essere il tuo pane, a patto di avere un po' di faccia tosta o fingerti tuirsta-turista (da calzino bianco e sandali), o anche solo la caccia al dettaglio inusitato, antichissimo, gargantuesco, affascinante.
Verso il mare, invece, discenderai la via dello "shopping", passando per teatri e gallerie cittadine, spazi decisamente più ampi e l'ancora più ariosa veduta sul Golfo, la cui passeggiata arriva fino all'inizio della collina di Posillipo, tra castelli, porticcioli, moli, attracchi dei traghetti e spiaggette (libere), su cui sicuramente troverai bagnanti bambini che si tuffano.

Non mi preoccuperei poi del tempo atmosferico: c'è il sole e il cielo azzurro, bene, piove, bene lo stesso, visto che la città, a differenza di altri agglomerati piatti, grazie alla sua orografia spesso genera temporali affascinanti, ventosi e maestosi, soprattutto sul mare.

Ah, cosa più importante: abbuffati di pizza e dolci.



Avatar utente
Lollipop
guru
Messaggi: 422
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Napoli. Fotograficamente ancora da scoprire.

Messaggioda Lollipop » 20/05/2018, 23:44

Letto tutto, thx.
Quando alla fotocamera, al momento ho virato sulla Hasselblad con 100 e due magazzini (caricati con rollei 80 e 400 retro s) ma domani avrò già cambiato idea.

In merito al cibo sono un ex mangione che ha perso quasi 30 kg: sono condannato alla dieta perenne, fatta di quasi vegano e quasi macrobiotico. La pizza ci starà, forse due, seguite da cinghiate autoinflitte e recitando il Mea Culpa.
Ho preso un appartamentino con cucina proprio per seguire il mio regime alimentare (fatto a volte di digiuni di 24 ore) ma soprattutto, visto che in cucina ho più capacità che con la fotocamera, per preparare a me e alla mia famiglia la robetta fresca che spero di trovare a due passi. Per me è sempre uno spasso, ovunque sia, andare per negozi e botteghe di alimentari.


Lorenzo.

Avatar utente
Maucas69
guru
Messaggi: 357
Iscritto il: 05/04/2012, 18:53
Reputation:
Località: Cosenza/Napoli

Re: Napoli. Fotograficamente ancora da scoprire.

Messaggioda Maucas69 » 21/05/2018, 23:52

Centro storico,via tribunali,cimitero delle fontanelle,farmacia dell'ospedale "incurabili"...Napoli e' un teatro a cielo aperto...chiese...palazzi storici...mercati...Buon divertimento!


Chi guarda una mia fotografia sta guardando i miei pensieri.(Mimmo Iodice)
Un negativo e' per sempre. (Kodak?! :-))

Avatar utente
Lollipop
guru
Messaggi: 422
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Napoli. Fotograficamente ancora da scoprire.

Messaggioda Lollipop » 22/05/2018, 8:25

Maucas69 ha scritto:Centro storico,via tribunali,cimitero delle fontanelle,farmacia dell'ospedale "incurabili"...Napoli e' un teatro a cielo aperto...chiese...palazzi storici...mercati...Buon divertimento!

Lo sarà senz'altro. Grazie! :)


Lorenzo.



  • Advertisement

Torna a “Luoghi da fotografare”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti