NUCLEOL BF200

Forum dedicato alla catalogazione di documenti e risorse reperibili on-line sui rivelatori per pellicola

Moderatore: etrusco

Avatar utente
franco santi
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 09/04/2015, 14:17
Reputation:

Re: NUCLEOL BF200

Messaggioda franco santi » 24/11/2017, 18:26

Anche se tardi....., la presenza del solfito nel nucleol 200 sol b, .serve a compensare le varie dimensioni della grana in base alle dosi in +o- di carbonato che se usata (parte b) in alta percentuale favorirebbe la grossezza dei granelli (grana)

infatti nel famoso crowley dx 16, per esaltare la grana , la parte dell'alcali (soda) non ha solfito.

salutissimi

franco santi



Advertisement
Avatar utente
areabis
guru
Messaggi: 654
Iscritto il: 21/03/2014, 15:20
Reputation:
Località: Cervia

Re: NUCLEOL BF200

Messaggioda areabis » 24/11/2017, 19:34

Io nn conosco questo
Prodotto ..... con che pellicola preferite utilizzarlo? E con quali diluizioni?
Grazie


Stefano da Cervia

la passione tinge con i propri colori ciò che tocca ...

https://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8494
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: NUCLEOL BF200

Messaggioda chromemax » 24/11/2017, 19:35

Oddio che la formula qui riportatata sia effettivamente quella del prodotto commercializzato è tutto da dimostrare...



Avatar utente
franco santi
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 09/04/2015, 14:17
Reputation:

Re: NUCLEOL BF200

Messaggioda franco santi » 25/11/2017, 9:38

In riferimento a "Trinchetto"

Con buona probabilità, lo 0,002% che poi sarebbe lo 0,02 per mille non esprime una grammatura ma vorrebbe rappresentare una misura di moli.
Per mole si intende il peso molecolare espresso in grammi. Da studi noti ormai da tempo, l'efficacia maggiore del fenidone (e di tutti i rivelatori in genere) è raggiunta con le 0,02-0,03 moli\litro, pari a (per il fenidone) 4,86 gr.

Quindi lo 0,02 di cui sopra non è riferito ai grammi ma alle moli. Si tratta di una errata interpretazione di una tabella tecnica.

Consultare il "Ricettario fotografico" di O.Ghedina pag. 129-129 ed Hoepli (La bibbia del fotografo!!!)

salutissimi

franco santi



Advertisement
Avatar utente
franco santi
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 09/04/2015, 14:17
Reputation:

Re: NUCLEOL BF200

Messaggioda franco santi » 27/11/2017, 11:52

Aggiunta. Proprio ora ho avuto conferma dal titolare della "bellini" (il signor Filippo Abati) che la formulazione del nucleol bf 200 è rimasta come in origine.

franco santi



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5152
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: NUCLEOL BF200

Messaggioda -Sandro- » 27/11/2017, 12:02

Errata Corrige: Filippo Abati è attualmente il responsabile del settore fotochimica, ma è un dipendente della Bellini.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8494
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: NUCLEOL BF200

Messaggioda chromemax » 27/11/2017, 13:08

franco santi ha scritto:Aggiunta. Proprio ora ho avuto conferma dal titolare della "bellini" (il signor Filippo Abati) che la formulazione del nucleol bf 200 è rimasta come in origine.
franco santi

Beh si, lo davo per scontato, quello che è meno scontato è che la formula pubblicata su internet sia quella del bf200 :D



Avatar utente
franco santi
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 09/04/2015, 14:17
Reputation:

Re: NUCLEOL BF200

Messaggioda franco santi » 28/11/2017, 9:44

Vero !! Errore abissale. Chiedo scusa della svista.

franco santi



Avatar utente
Lastra80
esperto
Messaggi: 205
Iscritto il: 09/02/2016, 12:48
Reputation:

Re: NUCLEOL BF200

Messaggioda Lastra80 » 20/04/2018, 12:42

Ma in pratica quali vantaggi da questo rivelator? io uso hydrofen sempre di Bellini e mi piacerebbe provare anche questo nucleol ma non trovo recensioni o opinioni che spieghino quali sono i punti forti e quelli deboli di questo rivelatore.



Avatar utente
franco santi
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 09/04/2015, 14:17
Reputation:

Re: NUCLEOL BF200

Messaggioda franco santi » 20/04/2018, 18:30

Si possono trattare i negativi in base all'esposizione e al risultato che si vuole ottenere. Si può variare l'azione del riducente (rivelatore), e si può variare la componente alcalina, sia in base alla tabella dettagliata della confezione, sia con un po' di esperienza personale.
Dura tantissimo, e rende moltissimo, quindi anche economico.
Questi i pregi.
Gli svantaggi : bisogna usare le siringhe per il prelievo.....ma non mi pare un grande svantaggio.
Ho usato il nucleol bf 200 per tantissimi anni e con soddisfazione (ero all'epoca uno stampatore professionista)https://www.juzaphoto.com/me.php?l=it&p=114082.

con amicizia
franco santi





  • Advertisement

Torna a “Rivelatori Pellicola”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti