Matrimonio.... Problema sposa...

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
paolob74
guru
Messaggi: 820
Iscritto il: 30/05/2010, 10:48
Reputation:

Matrimonio.... Problema sposa...

Messaggioda paolob74 » 08/03/2013, 18:23

Purtroppo un caro amico mi ha chiesto di fare il servizio fotografico al suo matrimonio... ~x(

Non posso rifiutare.... %-(

Utilizzerò una digitale e un 35mm per fare qualche scatto "serio", penso di portare solo un 50 F1.2.

Non potrò misurare il contrasto in ogni situazione, esposimetro interno e vai.

Pensavo di utilizzare una bella Tmax 400, abbastanza veloce e qualitativa.

Come mi comporto col vestito della sposa, come gestisco il contrasto con quel bel vestito bianco?

Consigli?



Advertisement
Avatar utente
maramau
esperto
Messaggi: 139
Iscritto il: 12/07/2012, 14:07
Reputation:
Località: Valle Maira Prov. Cuneo

Re: Matrimonio.... Problema sposa...

Messaggioda maramau » 08/03/2013, 19:07

Bella rogna!!!!!!! :(( :((
Il mio consiglio, o forse meglio quello che facevo, e di usare una tri-x 400, una pellicola che preferisco per questo genere perchè un pelino più morbida e più gestibile. Poi un leggero sovra sviluppo in fase di ripresa e Vai di scatti....
lo so che mi tirerò addosso critiche ma ho sempre fatto così e per fortuna è sempre andata bene :ymhug:
;)


Il Maramau della Valle Maira

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4640
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Matrimonio.... Problema sposa...

Messaggioda impressionando » 08/03/2013, 20:22

Ognuno ha la propria ricetta...

Per prima cosa occorre andare sul luogo della cerimonia con l'esposimetro per prendere "le misure". Poi sarebbe Molto utile assistere alla prove. Altra cosa importante è sapere cosa userà per illuminare il fotografo ufficiale.
Io con una 35mm non azzarderei... magari al banchetto ma in chiesa proprio no.
Per la Tmax... dipende dalla luce... ma se è quella che penso io ti cadranno tutti i capelli per stampare.
Una pellicola "gentile" potrebbe essere la Delta400... anche in Rodinal... (meglio in D76) ben cotta ed esposta. Si mantiene morbida e liscia parecchio i volti.



Avatar utente
paolob74
guru
Messaggi: 820
Iscritto il: 30/05/2010, 10:48
Reputation:

Re: Matrimonio.... Problema sposa...

Messaggioda paolob74 » 08/03/2013, 21:07

Il fotografo ufficiale sono io :((

Niente flash...

Niente chiesa, solo in comune...

Niente prove, non le fanno.

Niente sopralluogo, non ho voglia... :ymhug:

Gli interni li faccio con la digitale a 12000 iso, uno schifo.

In esterno potrei optare anche per la mamiya 7 sempre con Tmax, la conosco bene, però ogni 10 scatti devo caricare!

Espongo a 200, per lo sviluppo direi che faccio un rullo iniziale come test con foto poco interessanti, invitati ecc...

È vedo cosa viene.

Nell'ultima esperienza di questo tipo ho faticato con il vestito della sposa, quindi volevo capire che opzioni c'erano.

Non so se si meritano uno sbattito del genere, per stampare poi ci metto un anno.

Che dite?



Advertisement
Avatar utente
maramau
esperto
Messaggi: 139
Iscritto il: 12/07/2012, 14:07
Reputation:
Località: Valle Maira Prov. Cuneo

Re: Matrimonio.... Problema sposa...

Messaggioda maramau » 08/03/2013, 21:17

maramau ha scritto:. Poi un leggero sovra sviluppo in fase di ripresa e Vai di scatti....


Il sovra sviluppo in ripresa lo vedo complicato, :D magari una... sovraesposizione ;)

:-h[/quote]


Chiedo SCUSA ufficialmente della CAVOLATA scritta ^:)^ ^:)^ ^:)^ ^:)^
Voto 2- - - :wall: :wall: :wall:


Il Maramau della Valle Maira

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Avatar utente
paolob74
guru
Messaggi: 820
Iscritto il: 30/05/2010, 10:48
Reputation:

Re: Matrimonio.... Problema sposa...

Messaggioda paolob74 » 08/03/2013, 23:05

@ Paolo, se puoi usare la Mamiya ...fallo , è molto più semplice lavorare su un bel negativo di, circa, 42 cmq, che su un francobollo, lo sai meglio di me.


So che il negativo è più gestibile ma la mamiya è ha una resa "laser".... Forse per certi momenti è meglio uno sfuocato più morbido.
Inoltre farò ingrandimenti massimo di 10 volte che rimangono comunque accettabili anche col 35mm.

Il problema del bianco del vestito è tale solo se ragioni in termine di tecnica fine art, se ti concentri più sul racconto e sui contenuti, che sono poi quelli che contano in tali occasioni, vedrai che l'esposizione perfetta passa in secondo piano. L'importante è cogliere i momenti ed i gesti, concentrarsi sulle emozioni...


Hai ragione, sono troppo preso da tutte le mie paranoie estetiche, rischio di perdere il senso del rito.

Pensavo pure di portare il banco e fare qualche bella foto di gruppo... :|

Grazie per i consigli, questo forum è stupendo. :x



luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: Matrimonio.... Problema sposa...

Messaggioda luca_dega » 08/03/2013, 23:57

Ciao Paolo.
Il fatto che la mam7 abbia ottiche "laser" non lo vedo un problema: si aggiusta con un filtro o in stampa...
Se sei in paranoia per i 10 scatti, se vuoi ti presto la mia, così ne hai 2. Però mi sa che devo spedirtela.
La TMax400 lo sai che é l'unica che attualmente uso e lo faccio proprio perché "svampa" i bianchi. Per un matrimonio userei altro . OCIO che è rispuntata la neopan400 !(Mi pare da ArsImago, però 35mm) Facci un pensiero.



Avatar utente
Attilio Canella
guru
Messaggi: 589
Iscritto il: 02/03/2012, 23:16
Reputation:
Località: Milano

Re: Matrimonio.... Problema sposa...

Messaggioda Attilio Canella » 09/03/2013, 14:29

Posso dire la mia...... io personalmente non userei mai una 400 in un matrimonio non per che non mi piace ...ma per che a volte anzi più delle volte il """cliente"" non accetta la visione di un po di granulosità nelle stampe ,cosa che e più percettibile all'occhio in B.N. che in una 400 a colori ,poi dipende da formato del negativo che utilizzerai ((tieni conto che un matrimonio e senza ritorno)) poi ognuno di noi ha il suo modo ,il gusto . di operare.......se userai una 35 mm il 28mm e indispensabile ,garantito, sopratutto nei banchetti ... io personalmente usavo la FP4 sviluppata in ..come consigliato da Paolo in D76..e per il colore usavo la ormai introvabile Vericolor 160 trattata in c 41 ..oggi c'è la Ektar...in quanto all'uso del flash ...io lo usavo anche in esterni e con il sole a picco... questo per ottenere un po più di dettaglio nelle ombre, nei capelli sopratutto della sposa...ripeto in questi casi come un matrimonio non tutte le persone capiscono la foto in luce ambiente ho determinati chiari scuri che determinano la bellezza di una foto....ma preferiscono una foto un po piatta chiara come quelle delle riviste di pettegolezzo.........Al matrimonio di mio fratello ebbi la mia 6x6 Rollei in riparazione ,e quel giorno per la prima volta usai una 35mm una CANON AE1 program con il 50..28..135 mm luso di questa macchina non mi ha fatto rimpiangere la 6x6.. e il mio ""GRANDE"" flash 45 CT 1 ...la misurazione esp. sul bianco della sposa e sovraesponevo a+1 ricordo che i miei diaframmi di lavoro erano tre 5,6- 8 -11 a volte anche 4 il tempo di posa di sincrono era fisso 1/60 ""purtoppo"" ...ti devo dire la verità ero giunto a una tale esperienza della luce che più delle volte l'esposimetro per me era obsoleto.. ti mostro dei provini a colori da me effettuati con il metodo ADITTIVO e sviluppati in bacinella.... e una foto convertita oggi in B.N.al PC che mio fratello mi ha richiesto ..le foto hanno più di 30 anni...
Allegati
img049.jpg
Provini
img043.jpg
a colori
bruno.jpg
Convertita



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4640
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Matrimonio.... Problema sposa...

Messaggioda impressionando » 09/03/2013, 14:39

Dato che viene citata ne approfitto per tessere le lodi alla Vericolor III VPS.
Pellicola piuttosto granosa ma con una resa cromatica insuperata..... una EPR negativa.
Chi l'ha usata sa di cosa parlo ;)



Avatar utente
Attilio Canella
guru
Messaggi: 589
Iscritto il: 02/03/2012, 23:16
Reputation:
Località: Milano

Re: Matrimonio.... Problema sposa...

Messaggioda Attilio Canella » 09/03/2013, 21:56

Ciao Paolo...non ti ho risposto prima per che quando ho qui mio nipotino si appropria del PC e non lo molla più..... Comunque si La Vericolor VPS III grande aveva la maschera meno rossa più trasparente delle tradizionali negative e una nitidezza impeccabile esaltava molto la qualità dell'ottica usata...ti dirò la trovavo anche molto più pratica in fase di stampa manuale cioè di più facile operabilità in fase di correzione delle dominanti mi piaceva il contrasto il nero e i bianchi....poi tu sai che esisteva anche la vericolor slide adatta alle riproduzioni per diapositiva una internegativa anche questa ((se ricordo aveva una sensibilità 50 iso)) con risultati sopra l' eccellenza ....poi la produssero
anche in 70 mm per la cinemat.... PECCATO......Ciao :-h
Ultima modifica di Attilio Canella il 10/03/2013, 1:05, modificato 1 volta in totale.





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti